Venerdì 19 Ottobre 2018 | 07:00

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

La sentenza

Cementeria Barletta, assolti
gli altri 9 imputati: nessun reato

Il fatto non sussiste: la decisione a poche settimane dal processo in abbreviato da cui sono stati tutt assolti

cementeria Barletta

Il Tribunale di Trani ha assolto "perché il fatto non sussiste» i nove imputati nel processo su una presunta illecita gestione dell’impianto di incenerimento dei rifiuti della cementeria Buzzi Unicem di Barletta. Alcune settimane fa, al termine di un processo celebrato con il rito abbreviato, erano stati assolti anche gli altri otto imputati, tra dirigenti e funzionari di Arpa Puglia.
Oggi il Tribunale ha escluso ogni responsabilità per gli amministratori della società Buzzi Unicem di Casale Monferrato (Torino), Silvio Picca e Pietro Buzzi, per i rappresentanti legali delle aziende che conferivano nell’impianto, Giuseppe Angelo Dalena della Dalena ecologia di Putignano e Ruggiero Rosario Bruno della Trasmar di Barletta, i membri del comitato tecnico della Provincia BAT che rilasciarono la valutazione di impatto ambientale nel 2011, Pasquale Antonio Cafieri, Giancarlo Chiaia e Giampaolo Sechi, e i due dirigenti della Regione Puglia Giuseppe Tedeschi e Francesco Paolo Garofoli.

Gli imputati rispondevano, a vario titolo, di cooperazione colposa in disastro ambientale, di reati in materia di gestione e smaltimento dei rifiuti e, i pubblici funzionari, di falso ideologico e omissioni. Secondo l’iniziale ipotesi dell’accusa, che poi ha chiesto l’assoluzione di imprenditori e dirigenti pubblici, la cementeria avrebbe violato il piano regionale di gestione dei rifiuti ottenendo indebitamente una autorizzazione ad aumentare la quantità di quelli speciali da incenerire, passando da 51.000 a 65.000 tonnellate annue.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Scontro treni, il gup chiama in causail Ministero e la Ferrotramviaria

Scontro treni, gup chiama in causa il Ministero e la Ferrotramviaria

 
Barletta, cantieri «a sorpresa» e il traffico va subito in tilt

Barletta, cantieri «a sorpresa» e il traffico va subito in tilt

 
Bat? Territorio fragile, ma lo Stato c'è: focus sicurezza a Canosa

Bat? Territorio fragile, ma lo Stato c'è: focus sicurezza a Canosa

 
Vendemmia: un'ottima annata, +20% rispetto al 2017

Vendemmia: un'ottima annata, +20% rispetto al 2017

 
Cani morti in strada a Trani, mistero irrisolto

Cani morti in strada a Trani, mistero irrisolto

 
Sequestrate costruzioni abusive nel Parco Nazionale Murgia

Sequestrate costruzioni abusive nel Parco Nazionale Murgia

 
Domenica con beffa, chiuso il castello di Trani: «Famiglie state a casa»

Chiuso castello di Trani di domenica: «Famiglie a casa»

 
Furgone si ribalta a causa di cinghiali: ambulanti salvi per miracolo

Furgone si ribalta a causa di cinghiali: ambulanti salvi per miracolo

 

GDM.TV

Bari, video choc: ecco il baby boss di Japigia

Bari, il video choc del bambino boss di Japigia: «La madama mi fa un...»

 
Luca Turi diventa cittadino onorario di Durazzo: «Sono onorato»

Luca Turi diventa cittadino onorario di Durazzo: «Sono onorato»

 
Sanità, Emiliano visita gli ospedali e le Asl Bat: il video

Sanità, Emiliano visita gli ospedali e le Asl Bat: «Migliorata l'offerta»

 
Strage S.M. in Lamis, dopo un anno arrestato pregiudicato. Morirono i fratelli Luciani, innocenti

Strage S.M. in Lamis, un arresto. Morirono i fratelli Luciani, innocenti VD

 
Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

 
Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne di Cerignola

Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne 

 
Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

 
Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano

Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano in strada

 

PHOTONEWS