Venerdì 19 Ottobre 2018 | 06:16

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Il blitz

Da Andria a Canosa, due ladri d'auto arrestati dopo sparatoria

Si è concluso con due arresti l’inseguimento con sparatoria nei pressi dello stadio

polizia

CANOSA - Due arrestati, dei quali uno ferito, un terzo fuggito. È il bilancio dell’inseguimento con sparatoria, avviato ad Andria e concluso a Canosa nel tardo pomeriggio di lunedì scorso.
In manette sono finiti due andriesi già noti alle forze dell’ordine: il 44enne Alberto Di Bari e il 30enne Umberto Coratella.
il fattoI tre uomini viaggiavano a bordo di una potente Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio (240 cavalli), auto da tempo sotto osservazione da parte delle forze dell’ordine della provincia.
Questa, infatti, era la vettura alla quale sono stati associati svariati furti d’auto di grossa cilindrata nelle città di Andria, Barletta, Trani e Canosa. La Giulietta è stata intercettata ad Andria da due carabinieri fuori servizio che, senza esitazione, hanno tallonato il veicolo sospetto lungo il tratto della provinciale 231 che da Andria porta a Canosa. Appena entrati nella città ofantina, l’inseguimento è entrato nel vivo.
la sparatoriaL’Audi su cui viaggiavano i due carabinieri andriesi ha speronato e bloccato la Giulietta, nello slargo vicino allo stadio San Sabino, in zona 167. Il movimento sospetto dei tre malviventi, avrebbe indotto i militari a fare fuoco.
Arrestato sul posto Alberto Di Bari, mentre sono riusciti a fuggire gli altri due passeggeri della Alfa Romeo Giulietta. Umberto Coratella, però, è stato rintracciato nelle campagne circostanti dagli agenti del commissariato di polizia di Canosa, giunti sul posto, in supporto ai carabinieri di Andria. I due arrestati dovranno rispondere di ricettazione.
le indaginiAdesso le attenzioni degli investigatori si stanno concentrando sul terzo componente del gruppo criminale.
I controlli alla Giulietta sono durati fino alla tarda serata di lunedì. Nella vettura sono stati trovati arnesi da scasso, jammer e centraline elettroniche: tutti strumenti utilizzati per il furto delle auto.
All’interno della stessa vettura probabilmente gli investigatori hanno trovato anche un’arma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Scontro treni, il gup chiama in causail Ministero e la Ferrotramviaria

Scontro treni, gup chiama in causa il Ministero e la Ferrotramviaria

 
Barletta, cantieri «a sorpresa» e il traffico va subito in tilt

Barletta, cantieri «a sorpresa» e il traffico va subito in tilt

 
Bat? Territorio fragile, ma lo Stato c'è: focus sicurezza a Canosa

Bat? Territorio fragile, ma lo Stato c'è: focus sicurezza a Canosa

 
Vendemmia: un'ottima annata, +20% rispetto al 2017

Vendemmia: un'ottima annata, +20% rispetto al 2017

 
Cani morti in strada a Trani, mistero irrisolto

Cani morti in strada a Trani, mistero irrisolto

 
Sequestrate costruzioni abusive nel Parco Nazionale Murgia

Sequestrate costruzioni abusive nel Parco Nazionale Murgia

 
Domenica con beffa, chiuso il castello di Trani: «Famiglie state a casa»

Chiuso castello di Trani di domenica: «Famiglie a casa»

 
Furgone si ribalta a causa di cinghiali: ambulanti salvi per miracolo

Furgone si ribalta a causa di cinghiali: ambulanti salvi per miracolo

 

GDM.TV

Bari, video choc: ecco il baby boss di Japigia

Bari, il video choc del bambino boss di Japigia: «La madama mi fa un...»

 
Luca Turi diventa cittadino onorario di Durazzo: «Sono onorato»

Luca Turi diventa cittadino onorario di Durazzo: «Sono onorato»

 
Sanità, Emiliano visita gli ospedali e le Asl Bat: il video

Sanità, Emiliano visita gli ospedali e le Asl Bat: «Migliorata l'offerta»

 
Strage S.M. in Lamis, dopo un anno arrestato pregiudicato. Morirono i fratelli Luciani, innocenti

Strage S.M. in Lamis, un arresto. Morirono i fratelli Luciani, innocenti VD

 
Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

 
Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne di Cerignola

Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne 

 
Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

 
Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano

Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano in strada

 

PHOTONEWS