Venerdì 26 Aprile 2019 | 07:38

NEWS DALLA SEZIONE

L'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
Lavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
Botta e risposta
Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

 
Il furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
Il furto
Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

 
Discariche a cielo aperto
Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

 
La sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
Il messaggio
Lino Banfi a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

Lino Banfi torna a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

 
Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 
È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceSalento
Melpignano, Francesco Guccini inaugura Palazzo Marchesale

Melpignano, Francesco Guccini nel giardino del palazzo Marchesale tra musica e parole

 
BariIl protocollo
Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa

Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa
Bagarre tra Sisto e Decaro

 
BrindisiIl concerto
Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

 
FoggiaOperazione dei Cc
Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

 
PotenzaLa situazione
Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

 
BatL'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 

Molfetta, si entra in classe
solo se vaccinati

L’assessore Balducci, medico pediatra: «Ne va della salute dei nostri bambini»

Molfetta, si entra in classe solo se vaccinati

di Isabel Romano

molfettaNuovo anno scolastico sì, ma con l’obbligo vaccinale per i nuovi alunni da zero a sei anni. È quanto deciso dal sindaco di Molfetta Tommaso Minervini con la firma di un’ordinanza rivolta ai dirigenti scolastici, ai responsabili dei servizi educativi per l’infanzia e delle scuole private non paritarie.

Una decisione che certo pone la città di Molfetta in linea con le città limitrofe che già si erano espresse il modo favorevole all’obbligo vaccinale.

Gli istituti dovranno dunque acquisire per ogni bambino la certificazione rilasciata dal Servizio di igiene pubblica della Asl attestando l’adempimento dell’obbligo vaccinale come impone la legge 119/2017.

«È importante sottolineare che le iscrizioni dei bambini sono sempre consentite. Ma per frequentare è necessario che i loro genitori presentino i certificati di avvenuta vaccinazione. D’altra parte questo è quanto prevede la legge Lorenzin», dice l’assessore ai Servizi sociali, Ottavio Balducci che, lo ricordiamo, da medico pediatra è stato sempre in prima linea per la diffusione dei vaccini e della loro utilità.

La decisione nasce dopo un intenso tavolo tecnico dei giorni scorsi, cui hanno preso parte sindaco, dirigenti scolastici, rappresentanti dell’Ufficio di igiene e dei centri vaccinali, pediatri, lo stesso assessore, con l’intento di ristabilire con chiarezza la prassi e tutelando il benessere e la salute dei bambini, soprattutto quelli affetti da forme di immunodeficienza.

«L’esigenza di emanare questa ordinanza - ha sottolineato il sindaco Minervini - deriva dalla chiarezza che tutti devono avere in termini di salute pubblica e a tutela di tutti i bambini. Per questo invito tutti i genitori a comunicare con fiducia con i propri pediatri e con l’Ufficio vaccinazioni Asl di Molfetta, molto attento e disponibile a chiarimenti».

Gli adempimenti della procedura verranno espletati con celerità dal Servizio di igiene pubblica della Asl attraverso un sistema on line che colleghi nell’immediato Asl e scuola al fine di verificare le vaccinazioni effettuate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400