Mercoledì 18 Settembre 2019 | 13:10

NEWS DALLA SEZIONE

In centro
Andria, sorpreso a spacciare da finanziere in bici: in cella 46enne

Andria, sorpreso a spacciare da finanziere in bici: in cella 46enne

 
Giustizia svenduta
Corruzione a Trani, un nuovo verbale inguaia l'ex pm Scimè

Corruzione a Trani, un nuovo verbale inguaia l'ex pm Scimè

 
Il personaggio
Luigi, il super ingegnere di Barletta che fa «volare» la McLaren

Luigi, il super ingegnere di Barletta che fa «volare» la McLaren

 
L'iniziativa
Caro cancelleria, a Barletta il «quaderno sospeso»: la scuola è più umana

Caro cancelleria, a Barletta il «quaderno sospeso»: la scuola è più umana

 
Arrestato
Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

 
L'evento
Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

 
La lite
Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

 
La difesa
Andria, ucciso per mancata precedenza, il presunto killer: «Si è scagliato e ha urtato il coltellino»

Andria, ucciso per mancata precedenza, il presunto killer: «Si è scagliato e ha urtato il coltellino»

 
Nel nordbarese
Barletta, 17enne con marijuana e cocaina in casa: arrestato

Barletta, 17enne con marijuana e cocaina in casa: arrestato

 

Il Biancorosso

Dopo Bari Reggina
Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa sentenza
Bari, licenziato e reintegrato: torna in carica il direttore Feltrinelli

Bari, licenziato e reintegrato: torna in carica il direttore Feltrinelli

 
LeccePresi dai Cc
Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

 
MateraPreso dai Cc
Tito, ai domiciliari ma spacciava: n cella un 49enne

Tito, ai domiciliari ma spacciava: in cella un 49enne

 
BrindisiIn cella un 58enne
Latiano, minaccia di morte la moglie che lo fa arrestare: «Ha una pistola»

Latiano, minaccia di morte la moglie che lo fa arrestare: «Ha una pistola»

 
BatIn centro
Andria, sorpreso a spacciare da finanziere in bici: in cella 46enne

Andria, sorpreso a spacciare da finanziere in bici: in cella 46enne

 
TarantoDalla Gdf
Evasione fiscale, sequestrati beni a ditte abbigliamento Martina Franca

Evasione fiscale, sequestrati beni a ditte abbigliamento Martina Franca

 
Foggia
Mafia, interdette due società a Foggia: parentela con il boss

Mafia, interdette due società a Foggia: parentela con il boss

 
PotenzaA Sant'Arcangelo
Piante di marijuana sul terrazzo, arrestato 46enne

Piante di marijuana sul terrazzo, arrestato 46enne

 

i più letti

Molfetta, si entra in classe
solo se vaccinati

L’assessore Balducci, medico pediatra: «Ne va della salute dei nostri bambini»

Molfetta, si entra in classe solo se vaccinati

di Isabel Romano

molfettaNuovo anno scolastico sì, ma con l’obbligo vaccinale per i nuovi alunni da zero a sei anni. È quanto deciso dal sindaco di Molfetta Tommaso Minervini con la firma di un’ordinanza rivolta ai dirigenti scolastici, ai responsabili dei servizi educativi per l’infanzia e delle scuole private non paritarie.

Una decisione che certo pone la città di Molfetta in linea con le città limitrofe che già si erano espresse il modo favorevole all’obbligo vaccinale.

Gli istituti dovranno dunque acquisire per ogni bambino la certificazione rilasciata dal Servizio di igiene pubblica della Asl attestando l’adempimento dell’obbligo vaccinale come impone la legge 119/2017.

«È importante sottolineare che le iscrizioni dei bambini sono sempre consentite. Ma per frequentare è necessario che i loro genitori presentino i certificati di avvenuta vaccinazione. D’altra parte questo è quanto prevede la legge Lorenzin», dice l’assessore ai Servizi sociali, Ottavio Balducci che, lo ricordiamo, da medico pediatra è stato sempre in prima linea per la diffusione dei vaccini e della loro utilità.

La decisione nasce dopo un intenso tavolo tecnico dei giorni scorsi, cui hanno preso parte sindaco, dirigenti scolastici, rappresentanti dell’Ufficio di igiene e dei centri vaccinali, pediatri, lo stesso assessore, con l’intento di ristabilire con chiarezza la prassi e tutelando il benessere e la salute dei bambini, soprattutto quelli affetti da forme di immunodeficienza.

«L’esigenza di emanare questa ordinanza - ha sottolineato il sindaco Minervini - deriva dalla chiarezza che tutti devono avere in termini di salute pubblica e a tutela di tutti i bambini. Per questo invito tutti i genitori a comunicare con fiducia con i propri pediatri e con l’Ufficio vaccinazioni Asl di Molfetta, molto attento e disponibile a chiarimenti».

Gli adempimenti della procedura verranno espletati con celerità dal Servizio di igiene pubblica della Asl attraverso un sistema on line che colleghi nell’immediato Asl e scuola al fine di verificare le vaccinazioni effettuate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie