Giovedì 29 Settembre 2022 | 18:32

In Puglia e Basilicata

SERIE A2

San Severo, sconfitta beffarda in casa del Latina: 79-78

San Severo, sconfitta beffarda in casa del Latina: 79-78

Azione San Severo-Latina (Foto Di Sanno)

Alto «traffico agonistico» nel girone rosso. A caccia di punti anche Nardò

13 Marzo 2022

Redazione online

SAN SEVERO - Un finale «assurdo» per un punteggio beffardo. Vincono i padroni di casa al PalaBianchini, tra Benacquista Assicurazioni Latina e Cestistica città di San Severo 79-78. Un solo punto di differenza, a favore dei laziali e adiscapito dei pugliesi, è il verdetto del recupero della ventunesima giornata della Serie A2 Old Wild West di basket. Sono 2 punti preziosissimi per la squadra di Franco Gramenzi e la conferma, al di là dei punti in classifica, di essere un roster vivo, che punta forte alla salvezza. Dall’altro canto, San Severo ha condotto per tutto l’arco della partita per poi perdere la lucidità solo negli ultimi minuti della quarta frazione; in quei momenti concitati, Piccoli e soci non hanno trovato la sterzata decisiva e l’equilibrio si è protratto a vantaggio di Latina fortunata nei secondi finali. Le ottime prestazioni di Ty Sabin, Lorenzo Tortù e Dalton Pepper (ancora una volta uno dei migliori in campo) ed il coraggio degli altri componenti del roster non sono bastati e, ai Neri, è sfuggita un’occasione per porre un altro tassello al raggiungimento dell’obiettivo finale.

Il rammarico, in casa foggiana, per sperare di chiudere definitivamente la pratica salvezza c’è a maggior ragione del solo punto di distacco che ha diviso le squadre tuttavia, nonostante la sconfitta nel bagaglio della Cestistica, nulla è da buttare. Resta la consapevolezza che il cammino compiuto finora è tutt’altro che casuale e la squadra può, anche a costo di contemplare la sconfitta, giocarsela alla pari con chiunque. Rimane la certezza di non aver mai spento l’entusiasmo di una piazza sempre pronta a sostenere la propria squadra restandole vicino fino alla fine della stagione, così come l’idea forte che nonostante il dispiacere odierno la squadra di Luca Bechi può dire la sua in questo complesso campionato di serie A2.

Benacquista Assicurazioni Latina - Allianz Pazienza San Severo 79-78 (20-19, 23-29, 18-16, 18-14)

Benacquista Assicurazioni Latina: Terry Henderson 27 (5/9, 2/8), Aristide Mouaha 13 (3/5, 1/2), Todor Radonjic 12 (2/4, 2/5), Giovanni Veronesi 11 (0/4, 3/10), Abdel Fall 6 (3/7, 0/2), Davide Bozzetto 4 (1/6), Giordano Durante 4 (1/5), Marco Passera 2 (1/4, 0/1), Matteo Ambrosin, Emanuele Donati, Alessandro Bagni.

Allianz Pazienza San Severo: Ty Sabin 21 (7/14, 1/6), Lorenzo Tortu 21 (5/11, 1/2), Dalton Pepper 16 (8/17, 0/4), Samuele Moretti 7 (3/5), Gabriele Berra 6 (2/2), Tommaso De gregori 4 (2/2), Matteo Piccoli 3 (1/1), Michele Serpilli (0/1), Goce Petrushevski, Alessandro Bertini, Matteo Chiapparini.

IL PROSSIMO TURNO DELLE 2 PUGLIESI - Settimana molto impegnativa all’orizzonte per capitan Piccoli e soci. Sen Severo parte col pericoloso infrasettimanale di mercoledì 16 marzo alle 20.30 contro l’Umana Chiusi e, senza tregua, la trasferta di domenica 20 sul campo dell’Eurobasket Roma. Per la Next Nardò, l'altra pugliese più pericolante di San Severo (i granata sono terzultimi) mercoledì 16 marzo 15° turno di recupero in casa di Cento e domenica 20 23° turno in casa col Latina. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725