Lunedì 21 Gennaio 2019 | 08:37

NEWS DALLA SEZIONE

La scoperta
Ruvo, donna trovata morta in casa dal suo compagno: indagano i cc

Ruvo, trovata morta in casa dal suo compagno: indagano i cc

 
Città che cambia
Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

 
L'incidente
Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

 
Dal 10 al 13 marzo
Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

 
Nel barese
Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

 
A Bari
Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

 
A Bari
Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

 
Violenza in città
Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

Bari, migrante buttato giù dalla bici, presi gli aggressori: «Non era razzismo»

 
Sentenze tributarie pilotate
Sentenze tributarie pilotate: chieste 11 condanne a Bari

Bari, al processo «Gibbanza» pioggia di prescrizioni: chieste 11 condanne

 
Morirono 10 persone
Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

 

Monopoli

Sequestrato un terreno agricolo
frantoio smaltiva illecitamente

Nei 4.500 metri quadri, nei pressi del frantoio oleario, venivano smaltite le acque di vegetazione provenienti dalla lavorazione e produzione dell’olio

Sequestrato un terreno agricolo  frantoio smaltiva illecitamente

MONOPOLI (BARI) - Militari della stazione di Monopoli del Corpo forestale dello Stato, insieme a personale del dipartimento di Prevenzione dell’Asl di Bari, hanno eseguito in località Stomazzelli, agro di Monopoli, il sequestro preventivo di un terreno agricolo di 4.500 metri quadri, nei pressi di un frantoio oleario, nel quale venivano smaltite le acque di vegetazione provenienti dalla lavorazione e produzione dell’olio.

I forestali hanno accertato che l’attività illecita veniva eseguita dall’azienda agricola proprietaria esclusivamente in un punto di scarico, situato a monte del terreno; l’area, caratterizzata da una depressione naturale, consentiva al rifiuto liquido di raggiungere la parte a valle, confluendo così in una pozza, della superficie stimata di circa 700 metri quadri. Il personale della Asl ha prelevato campioni del materiale sversato che saranno analizzati a cura dell’Arpa Puglia. I responsabili dell’azienda agricola sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per violazione del Testo unico dell’Ambiente.

Nell’area sequestrata sono stati trovati anche rifiuti di vario genere, provenienti dalla stessa attività di frantoio, costituiti da rifiuti vegetali misti a breccino di pietra, oltre ad un ingente quantitativo di rifiuti provenienti da attività di demolizione o costruzione misti a terra e roccia da scavo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400