Giovedì 11 Agosto 2022 | 13:21

In Puglia e Basilicata

l'iniziativa

Bari, al San Paolo filo diretto tra pazienti e loro cari: nasce uno sportello dedicato

Bari, al San Paolo filo diretto tra pazienti e loro cari: nasce uno sportello dedicato

Team di operatori e volontari a sostegno delle famiglie e dei malati Covid

16 Dicembre 2020

BARI - Uno sportello a distanza di ascolto e sostegno per garantire alle famiglie dei pazienti Covid un contatto diretto con l’ospedale, utile per ricevere informazioni e rassicurazioni e offrire, nello stesso tempo, supporto piscologico in vista del periodo natalizio. E’ questo l'obiettivo del team di lavoro nato all’ospedale San Paolo di Bari, con direzione medica, assistenti sociali, psicologi e volontari che, attraverso un numero telefonico dedicato in determinate fasce orarie, e un indirizzo email, permette di mantenere un filo diretto tra i pazienti ricoverati e i loro cari.

«L'arrivo del periodo natalizio e le limitazioni degli accessi in ospedale per rispettare i protocolli anti Covid hanno posto la necessità di attivare un servizio di accoglienza e aiuto per le famiglie dei pazienti - spiega la psicologa dell’ospedale San Paolo, Carmela Zelano - con i mezzi telefonici e telematici a nostra disposizione stiamo provando a colmare il vuoto che spesso si crea nei pazienti tenuti distanti dai propri cari e a venire incontro alle esigenze delle famiglie».

Durante il ricovero, le informazioni sullo stato clinico del paziente vengono fornite quotidianamente, nelle ore pomeridiane, dal medico di reparto che contatta il familiare di riferimento. A loro volta le famiglie possono mettersi in contatto con l'ospedale. Per i degenti Covid e i loro parenti è attivo inoltre un servizio telefonico specialistico dedicato di supporto psicologico. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725