Venerdì 30 Ottobre 2020 | 18:16

NEWS DALLA SEZIONE

Giustizia
Bari, sentenze tributarie pilotate: Corte d'Appello assolve commercialista

Bari, sentenze tributarie pilotate: Corte d'Appello assolve commercialista

 
nel Barese
Bitonto, migrante 21enne morì annegato: sepolto dopo un anno

Bitonto, migrante 21enne morì annegato: sepolto dopo un anno

 
nel Barese
Altamura, arriva il contapersone al cimitero: massimo 2000 ingressi in contemporanea

Altamura, arriva il contapersone al cimitero: massimo 2000 ingressi in contemporanea

 
La testimonianza
Ristoratore barese a Shanghai: «Il mio locale è pieno. In Cina virus domato»

Ristoratore barese a Shanghai: «Il mio locale è pieno. In Cina virus domato»

 
Indaga la Locale
Bari, frontale fra 2 auto: muore giovane papà, un ferito grave

Bari, frontale fra 2 auto: muore giovane papà, un ferito grave

 
attentato terroristico
Procura Bari collabora a indagine su attentatore tunisino di Nizza: sarebbe sbarcato da nave Rhapsody

Strage di Nizza, attentatore tunisino giunto su nave Rhapsody: Procura Bari apre inchiesta

 
Tragedia sfiorata
Bari follia in centro, donna ferita con un coltello: fermato presunto aggressore

Bari follia in centro, donna campana ferita col coltello: arrestato l'aggressore 32enne con problemi psichici

 
Giustizia
Bari, causa pandemia stop a tutti i processi con testimoni

Bari, causa pandemia stop a tutti i processi con testimoni

 
La nomina
Diocesi Bari-Bitonto, Monsignor Satriano sarà il nuovo arcivescovo

Diocesi Bari-Bitonto, Monsignor Satriano sarà il nuovo arcivescovo

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, Maita: «Foggia temibile, ma cerchiamo i tre punti»

Bari, Maita: «Foggia temibile, ma cerchiamo i tre punti»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaLe dichiarazioni
Coronavirus, Bardi: «In Basilicata i numeri sono ancora tollerabili»

Coronavirus, Bardi: «In Basilicata i numeri sono ancora tollerabili»

 
BariGiustizia
Bari, sentenze tributarie pilotate: Corte d'Appello assolve commercialista

Bari, sentenze tributarie pilotate: Corte d'Appello assolve commercialista

 
TarantoCoronavirus
Sindaco Taranto: via a test sierologico volontario per dipendenti comunali

Sindaco Taranto: via a test sierologico volontario per dipendenti comunali

 
FoggiaCoronavirus
Covid Foggia, focolaio in Rsa: 30 contagiati, 22 pazienti e 8 operatori

Covid Foggia, focolaio in Rsa: 30 contagiati, 22 pazienti e 8 operatori

 
Materala manifestazione
Matera, protesta contro Dpcm con megafoni e «croci»

Matera, protesta contro Dpcm con megafoni e «croci»

 
Brindisila ricerca
Chirurgo ospedale Brindisi dona plasma iperimmune: «Bel gesto nella lotta contro il Covid»

Chirurgo ospedale Brindisi dona plasma iperimmune: «Bel gesto nella lotta contro il Covid»

 
Covid news h 24sanità
Andria, emergenza Covid: Asl BAT assume 9 medici

Andria, emergenza Covid: Asl BAT assume 9 medici

 
Leccenel Salento
Gallipoli, circolo ricreativo resta aperto nonostante il dpcm: multa al titolare

Gallipoli, circolo ricreativo resta aperto nonostante il dpcm: multa al titolare

 

indagini dei CC

Palo del Colle, sparò in barberia forse dopo un diverbio: arrestato 26enne

La sparatoria avvenne lo scorso 1 ottobre: le pistolettate colpirono mobili e pareti e «mettendo a repentaglio la vita delle persone presenti»

Palo del Colle, sparò in barberia forse dopo un diverbio: arrestato 26enne

BARI -  - I Carabinieri di Palo del Colle, nel Barese, hanno arrestato un pregiudicato 26enne, N.L., accusato della sparatoria avvenuta lo scorso 1 ottobre in una barberia di viale del Mediterraneo, finito in carcere per il reato di porto abusivo di arma comune da sparo. Stando alle indagini dei militari, coordinati dal pm della Dda di Bari Federico Perrone Capano, intorno alle 9 del mattino, a volto scoperto, il giovane avrebbe esploso diversi colpi di pistola calibro 7,65, prima dall’esterno e poi all’interno del negozio, colpendo mobili e pareti e «mettendo a repentaglio la vita delle persone presenti», evidenziano i Carabinieri.

Al momento della sparatoria nella barberia c'erano il titolare e un cliente. Sono in corso le indagini per accertare il movente del gesto, sicuramente collegato - ritengono gli inquirenti - a un diverbio avvenuto poco prima all’esterno della barberia, con un altro uomo, non presente al momento della sparatoria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie