Domenica 20 Ottobre 2019 | 13:43

NEWS DALLA SEZIONE

Il fenomeno
Bari, la nuova guerra dei gazebo colpa di abusi, tolleranze e scelte sbagliate

Bari, la nuova guerra dei gazebo colpa di abusi, tolleranze e scelte sbagliate

 
Le opere
Mario Piergiovanni, l’arte evocata guardando il mare

Mario Piergiovanni, l’arte evocata guardando il mare

 
Lavoro
Bari, scongiurati 500 licenziamenti a Network Contacts: trovato l'accordo

Bari, scongiurati 500 licenziamenti a Network Contacts: trovato l'accordo

 
L'inchiesta
Polignano, su Costa Ripagnola la Procura accelera: sopralluogo sull'area

Polignano, su Costa Ripagnola la Procura accelera: sopralluogo sull'area

 
Omicidio Sifanno
Bari, falciato a raffiche di kalashinkov: 16 anni alla nipote del boss

Bari, falciato a raffiche di kalashinkov: 16 anni alla nipote del boss

 
Lotta al degrado
Bari San Girolamo, ecco un nuovo murale per colorare il mercato

Bari San Girolamo, ecco un nuovo murale per colorare il mercato

 
Stalking
Bitonto, perseguitava la ex moglie: arrestato stalker 55enne

Bitonto, perseguitava la ex moglie: arrestato stalker 55enne

 
L'operazione dei cc
Bari, nel mirino dei cc i parcheggiatori abusivi: pioggia di denunce

Bari, nel mirino dei cc i parcheggiatori abusivi: pioggia di denunce

 

Il Biancorosso

L'intervista
Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaInvasi semivuoti
Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

 
LecceIL casi
Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

 
BariIl fenomeno
Bari, la nuova guerra dei gazebo colpa di abusi, tolleranze e scelte sbagliate

Bari, la nuova guerra dei gazebo colpa di abusi, tolleranze e scelte sbagliate

 
FoggiaSalgono a due le vittime
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: muoiono marito e moglie

 
TarantoMARINA MILITARE
Taranto, musica e solidarietà insiemesuccesso del concerto "Note d'autunno"

Taranto, musica e solidarietà insieme successo del concerto "Note d'autunno"

 
BrindisiIl sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 

i più letti

Business

Bari sempre più vicina al mercato della Cina con «Puglia for China»

Una delegazione si recherà in Cina nel mese di novembre alla Fiera di Shangai portando il made in Puglia dall’agroalimentare al turismo

Bari sempre più vicina al mercato della Cina con «Puglia for China»

BARI -  La Cina non è così lontana e rappresenta per le sue dimensioni e per le sue caratteristiche una grande occasione di business per la Puglia: per questo stamattina si è tenuto a Bari un incontro, dopo la tappa di Milano, e che toccherà Cervia, Prato, Genova, Caserta, Verona, Torino e Arezzo, promosso dall’Associazione internazionalizzazione commercialisti esperti contabili-AICEC, in preparazione della missione professionale e d’affari che si terrà dal 2 all’11 novembre ad Hong Kong, Shangai e Pechino.

«La tappa barese - ha detto il componente del direttivo AICEC, Michele Locuratolo - nasce da una lunga collaborazione con l’Istituto per il Commercio Estero-ICE che ci ha visto partecipare alle precedenti missioni commerciali a Dubai, New York e Australia». «Il mercato cinese cerca nel mondo - ha sottolineato il componente dell’ufficio Marketing dell’ICE, Giovanni Mafodda - in particolare strumentazioni di robotica, di ingegneria del mare, di biomedicina, macchinari agricoli, strumenti aereo spaziali e macchine ecologiche e noi con le nostre imprese e con i nostri centri di ricerca universitari possiamo soddisfare parte dei loro bisogni».

«'Puglia for Cina' - ha concluso la dirigente della sezione competitività della Regione Puglia, Gianna Elisa Berlingerio - è già un programma che stiamo portando avanti per ampliare le opportunità di commercio e di turismo dei cinesi nella nostra regione e che stiamo supportando con attività di formazione a favore degli operatori che devono adeguarsi agli standard culturali e commerciali internazionali». «Già l’anno scorso, durante un incontro promosso dalla Regione Puglia, oltre 140 imprenditori locali hanno incontrato gli operatori di Alibaba, la più grande piattaforma cinese di scambio merci on line, ed è stato - ha detto - un vero successo che speriamo di ripetere e ampliare anche quest’anno. Pertanto una nostra delegazione si recherà in Cina nel mese di novembre alla Fiera di Shangai portando il made in Puglia dall’agroalimentare al turismo, dal food al manifatturiero».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie