Martedì 09 Marzo 2021 | 07:35

NEWS DALLA SEZIONE

L'inaugurazione
8 marzo a Bari, ecco la panchina rossa dedicata a Noemi Durini

8 marzo a Bari, ecco la panchina rossa dedicata a Noemi Durini

 
Covid 19
Bari, caos al San Paolo: pronto soccorso preso d'assalto: ambulanze ferme con pazienti positivi a bordo

Bari, caos al San Paolo: pronto soccorso preso d'assalto: ambulanze ferme con pazienti positivi a bordo

 
Senologia hi tech
A Bari con ecografia 3D si diagnostica il tumore al seno in 10 minuti

A Bari con ecografia 3D si diagnostica il tumore al seno in 10 minuti

 
Il caso
Bari, raffica di multe per controlli anti Covid, sorpreso in un circolo: prende a calci carabiniere

Bari, raffica di multe per controlli anti Covid, sorpreso in un circolo: prende a calci carabiniere

 
Il caso
Profanate le tombe di Ciccio e Tore, i fratellini di Gravina: la denuncia del papà e del sindaco

Profanate le tombe di Ciccio e Tore, i fratellini di Gravina: la denuncia del papà e del sindaco

 
Il gesto
Bari, donazione multiorgano al Policlinico: trapiantati cuore, fegato, reni e pancreas

Bari, donazione multiorgano al Policlinico: trapiantati cuore, fegato, reni e pancreas

 
L’operazione
Bari, fermato 36enne terrorista dell'Isis: partecipò a strage del Bataclan

Bari, fermato 36enne affiliato all'Isis: partecipò alla strage del Bataclan. Indottrinato a Londra: «Puglia crocevia del terrorismo»

 
L'emergenza
Bari, la paura delle varianti Covid 19 non ferma la movida

Bari, la paura delle varianti Covid 19 non ferma la movida

 
Il virus
Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

 
l'ultimo saluto
Bari, addio al prof.Francavilla: uno dei pionieri della ricerca internazionale sul fegato

Bari, addio al prof.Francavilla: uno dei pionieri della ricerca internazionale sul fegato

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa manifestazione
Ilva, salta integrazione salario per i1700: il 12 sciopero e sit in dei lavoratori

Ilva, salta integrazione salario per 1700: il 12 sciopero e sit in dei lavoratori

 
LecceL'iniziativa
Leuca, hotel dedica stanza a Rena Fonte, ex assessore Nardò uccisa dalla mafia

Leuca, hotel dedica stanza a Renata Fonte, ex assessore Nardò uccisa dalla mafia

 
PotenzaLa novità
Marsico Nuovo ottiene il titolo onorifico di «città»

Marsico Nuovo ottiene il titolo onorifico di «città»

 
FoggiaL'iniziativa
8 marzo a Lucera, al Lastaria mimose, cioccolatini e sorrisi per le pazienti dell'Oncologico

8 marzo a Lucera, al Lastaria mimose, cioccolatini e sorrisi per le pazienti dell'Oncologico

 
BariL'inaugurazione
8 marzo a Bari, ecco la panchina rossa dedicata a Noemi Durini

8 marzo a Bari, ecco la panchina rossa dedicata a Noemi Durini

 
MateraIl caso
Mafia, estorsioni nel Materano: due uomini arrestati

Mafia, estorsioni nel Materano: due uomini arrestati

 
BatIl caso
Barletta ,oltraggiato il monumento di Conteduca

Barletta ,oltraggiato il monumento di Conteduca

 

i più letti

Incidente mentre andava in ospedale

Donna morta in ambulanza
poteva essere salvata

Se fosse stata curata in tempo, la 40enne Carmela Pizzuto sarebbe sopravvissuta. E’ quanto emergerebbe dall’autopsia. Lo scontro con un'auto è avvenuto martedì scorso nel centro di Bari

Scontro auto e ambulanzaTre indagati a Bari

BARI - Se l’ambulanza fosse arrivata in tempo in ospedale, forse la 40enne Carmela Pizzuto non sarebbe morta. E’ quanto emergerebbe dall’autopsia eseguita oggi pomeriggio nel Policlinico di Bari. La signora è deceduta martedì scorso dopo un incidente stradale fra l’ambulanza con cui i sanitari la stavano portando in ospedale e un’auto, all’angolo via Crisanzio e via Quintino Sella, nel centro di Bari.

Fonti vicine alla famiglia fanno sapere che l’autopsia avrebbe rilevato un infarto in atto che tuttavia non l’avrebbe uccisa se fosse stato preso in tempo. L’incidente, quindi, non avrebbe causato di per sè il decesso ma, ritardando il soccorso, avrebbe contributo all’evento. Per avere risposte certe bisognerà comunque attendere l’esito degli esami istologici e nelle prossime settimane la Procura affiderà anche un incarico tecnico per ricostruire la dinamica dell’incidente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie