Giovedì 23 Maggio 2019 | 19:33

NEWS DALLA SEZIONE

Con Mayo Clinic
Tumori fegato: ospedale Castellana avvia partnership in Usa

Tumori fegato: ospedale Castellana avvia partnership in Usa

 
Di Monopoli
Ingegneria, a Bari laurea honoris causa all'imprenditore Vito Pertosa

Ingegneria, a Bari laurea honoris causa all'imprenditore Vito Pertosa

 
L'intervista
«A giugno arriva un decreto contro le morti bianche»

«A giugno arriva un decreto contro le morti bianche»

 
Il naufragio
Naufragio Norman Atlantic: permanenza del relitto ha danneggiato porto Bari

Norman Atlantic, gup dice no a nuovo sequestro. Autorità: danni al porto

 
Ambiente
Yacht a energia pulita: nella gara a Monaco c'è un team barese

Yacht a energia pulita: nella gara a Monaco c'è un team barese

 
sud-est barese
Xylella, da osservatorio regionale nuova mappa aree a rischio

Xylella, da osservatorio regionale nuova mappa aree a rischio

 
L'operazione
Assalto in banca a Bari: polizia arresta 7 persone tra la Puglia, Roma e Napoli

Assaltarono bancomat e portavalori a Bari: 7 arresti tra Puglia, Roma e Napoli

 
La guardia costiera
Bari, sequestrati oltre 6 quintali di tonno: il pesce dato in beneficenza

Bari, sequestrati oltre 6 quintali di tonno: pesce in beneficenza

 
Il giallo
Santeramo, ritrovata la statua di Sant’Erasmo: abbandonata in un casolare

Santeramo, ritrovata la statua di Sant’Erasmo: abbandonata in un casolare

 
La storia
Bari, anziano a digiuno per giorni, picchiato e isolato in casa: arrestata badante

Bari, anziano a digiuno per giorni, picchiato e isolato in casa: arrestata badante

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraSanità
Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

 
PotenzaStatale 653
Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

 
BatLa sentenza
Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

 
HomeCon Mayo Clinic
Tumori fegato: ospedale Castellana avvia partnership in Usa

Tumori fegato: ospedale Castellana avvia partnership in Usa

 
BrindisiNel brindisino
Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

 
Tarantonel tarantino
Massafra, spacciano davanti a scuola: arrestati due 19enni

Massafra, spacciano davanti a scuola: arrestati due 19enni

 
LecceSenza lavoro
Povertà: a Lecce aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

Povertà: aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

 
FoggiaLo studio
Servizi pubblici: Foggia ultima in Italia

Servizi pubblici: Foggia ultima in Italia

 

i più letti

A Bari

Concessione spiaggia Torre Quetta: rinviati a giudizio 3 indagati

Tra loro anche l'ex comandate polizia municipale Donati

Bari,  ladro acrobata ruba telecamera a Torre Quetta

BARI -  La Procura di Bari ha chiesto il rinvio a giudizio per tre persone, tra le quali l’ex comandante della Polizia Municipale di Bari Stefano Donati, accusati di aver rilasciato illegalmente la concessione di un’area della spiaggia barese di Torre Quetta alla Cooperativa Splendor Arl, nello stesso giorno in cui quel suolo era stato sottoposto a sequestro. Agli imputati sono contestati i reati di abuso d’ufficio e falso. Oltre a Donati, indagato nella sua qualità di direttore della ripartizione di sviluppo economico del Comune di Bari, rischiano il processo Isabella Loconte, istruttore amministrativo dello stesso ufficio e l’allora gestore di Torre Quetta, Paolo Bellino, rappresentante legale dalla Cooperativa. I fatti contestati risalgono all’agosto 2016.
Bellino aveva dal 2012 la concessione di una porzione dell’area demaniale di Torre Quetta, con possibilità di noleggio ombrelloni e lettini. Il 3 agosto 2016 un’area adiacente a quella in concessione, ampia 365 mq, fu sottoposta a sequestro preventivo da parte della Capitaneria di Porto perché occupata abusivamente dalla società.

Nello stesso giorno Bellino avrebbe depositato richiesta di estensione della concessione chiedendo l’utilizzo proprio di quella porzione di spiaggia. Donati e Loconte, ad uffici comunali chiusi, violando la legge regionale che prevede che la concessione demaniale marittima a fini turistico-ricreativi deve essere rilasciata con una procedura di evidenza pubblica, e ignorando la circostanza del sequestro in atto, avrebbero firmato la concessione nel giro di poche ore procurando così «un ingiusto vantaggio patrimoniale» all’imprenditore. L’udienza preliminare inizierà il 13 giugno a Bitonto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400