Mercoledì 23 Ottobre 2019 | 01:30

NEWS DALLA SEZIONE

I disagi
Bari, tornelli al vecchio tribunale: code e attese, protesta avvocati

Bari, tornelli al vecchio tribunale: code e attese, protesta avvocati

 
Dalla Polizia
Bari, tentò di uccidere il padre, poi andò al bar: arrestato 20enne

Bari, tentò di uccidere il padre, poi andò al bar: arrestato 20enne

 
In appello
Bari, estorsioni ai cantieri: confermate 30 condanne, anche a Savinuccio

Bari, estorsioni ai cantieri: confermate 30 condanne, anche a Savinuccio

 
Economia
Bari, addio a un altro locale storico: dopo 25 anni chiude il Sestriere Cafe

Bari, addio a un altro locale storico: dopo 25 anni chiude il Sestriere Cafe

 
Il caso
Palagiustizia Bari, Bonafede: «Lavoriamo a prospettiva Polo»

Palagiustizia Bari, Bonafede: «Lavoriamo a prospettiva Polo»

 
Il caso
Bari, a pesca di tonno rosso nonostante i divieti: sanzionati due diportisti baresi

Bari, a pesca di tonno rosso nonostante i divieti: sanzionati due diportisti

 
La città che cambia
Torre a Mare, in arrivo «un parco per tutti» con giostre, alberi e panchine

Torre a Mare, in arrivo «un parco per tutti» con giostre, alberi e panchine

 
Il progetto
Policlinico Bari, ecco la Stanza rosa: accoglierà donne e bimbi vittime di violenza

Policlinico Bari, ecco la Stanza rosa: accoglierà donne e bimbi vittime di violenza

 
Traffico internazionale
Dai Balcani a Bari con mezza tonnellata di droga sulla barca: arrestato scafista

Dai Balcani a Bari con mezza tonnellata di droga sulla barca: arrestato scafista

 

Il Biancorosso

la partita
Il Bari fa indietro tutta: è un punto guadagnato

Il Bari fa indietro tutta: è un punto guadagnato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariI disagi
Bari, tornelli al vecchio tribunale: code e attese, protesta avvocati

Bari, tornelli al vecchio tribunale: code e attese, protesta avvocati

 
LecceUN 22enne
Otranto, adesca minorenne sui social e la violenta: in cella

Otranto, adesca minorenne sui social e la violenta: in cella

 
TarantoA 8 giorni dal via
Taranto, il bluff facoltà di Medicina: Rettore Bari dice stop a lezioni

Taranto, il bluff facoltà di Medicina: Rettore Bari dice stop a lezioni

 
BrindisiDanni a impianto
Mesagne, nuova intimidazione a coop che gestisce terreni confiscati

Mesagne, nuova intimidazione a coop che gestisce terreni confiscati

 
BatIl caso
Trani, introduce droga e una spycam in carcere: arrestato agente penitenziario

Trani, introduce droga e una spycam in carcere: arrestato agente penitenziario

 
PotenzaSicurezza in città
Potenza, 20 «occhi elettronici» per contrastare lo spaccio davanti le scuole

Potenza, 20 «occhi elettronici» per contrastare lo spaccio davanti le scuole

 
MateraL'intervista
Matera, Mariolina Venezia svela la «sua» Imma Tataranni

Matera, Mariolina Venezia svela la «sua» Imma Tataranni

 

i più letti

La vicenda

Palagiustizia Bari, via ai processi nella sede di Modugno: 110mila notifiche da fare

Già fatte 16mila notifiche e 200 processi

Palagiustizia Bari, via ai processi nella sede di Modugno: 110mila notifiche da fare

Ammontano a circa 110 mila le notifiche relative ai processi da rifissare presso il Tribunale di Bari, dopo il trasloco nell’ex sezione distaccata di Modugno a causa della inagibilità del Palagiustizia di via Nazariantz, ma oltre 16 mila sono già state fatte. Il dato è stato fornito stamattina dal presidente del Tribunale di Bari, Domenico De Facendis, in occasione di una cerimonia di inaugurazione della sede di Modugno, dove da questa settimana sono ricominciati i processi ordinari, dopo tre mesi di sospensione, per complessivi 200 già celebrati.


«Essere qui oggi è il segnale che l’attività giudiziaria continua nonostante il disagio totale che stiamo vivendo, - ha detto De Facendis - dopo che dalla sera alla mattina ci siamo trovati nella condizione di sfrattati». Il magistrato ha ricordato che «è comunque una soluzione provvisoria, visto che la giustizia a Bari, come dicono gli avvocati, è amministrata ancora in uno spezzatino fatto di sette diverse sedi». Un «segnale positivo dopo tanti di segno negativo» ha detto il giudice Marco Guida, presidente di sezione e responsabile nella sede di Modugno, il quale ha definito «un piccolo grande miracolo» avere una sede operativa e pronta dove «riprendere l'attività ordinaria».


Il procuratore Giuseppe Volpe ha portato ai giudici e cancellieri «gli auguri della Procura», ricordando il prossimo trasloco nella nuova sede del rione Poggiofranco ed evidenziando che «comunque vivremo condizioni di disagio anche lì, per spazi insufficienti» e auspicando che «si riapra il discorso relativo alla realizzazione del Polo della giustizia, unica vera soluzione definitiva per gli uffici giudiziari». Il sindaco di Modugno, Nicola Magrone, ha definito l’utilizzo dell’immobile di Modugno, che è di proprietà comunale, «una soluzione nell’interesse pubblico, ma che non sia per sempre».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie