Giovedì 21 Marzo 2019 | 08:55

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraInfortunio sul lavoro
Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

 
LecceIl fatto nel 2015
Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

 
BariCassazione
BARI, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

Bari, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

 
BatNel nordbarese
Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

 
FoggiaNel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 

il progetto

Un pugliese riporterà
l'uomo sulla Luna

«Moon Village» base per Marte

Giuseppe Reibaldi

Giuseppe Reibaldi

di ANTONIO LO CAMPO

La prossima tappa dell’esplorazione spaziale sarà la Luna? La «Moon Village Association» darà nuovo slancio alla realizzazione del «Moon Village». A quasi 45 anni dall’ultimo sbarco sulla Luna, quando Eugene Cernan, comandante dell’Apollo 17 lasciò le sue impronte sul terreno selenico della vallata di Littrows, la Luna torna decisamente di moda. Non che Marte non lo sia più. Anzi, ci dicono gli esperti, sarà proprio la Luna a fare da «trampolino» di lancio per la conquista umana del Pianeta Rosso. Una conquista già ben consolidata con le sonde robotizzata. Si attende però l’invio di un equipaggio umano: «Ma non sarà a breve. Per raggiungere Marte occorre ancora superare molte barriere, scientifiche, tecnologiche, finanziarie e politiche» - dice l’ingegner Giuseppe Reibaldi, neo Presidente della nuova «Moon Village Association», una grande organizzazione che metterà assieme, a livello internazionale, i maggiori esperti di imprese spaziali del futuro, enti, agenzie spaziali, industrie e privati. Tutti con l’obiettivo di realizzare future basi sul satellite naturale della Terra.

La «Moon Village Association» viene presentata in questi giorni a Torino nel corso del X Simposio sul Futuro dello Spazio, che quest’anno ha come sottotitolo «Esplorazione: verso il Moon Village e oltre»: «La Luna è la logica conseguenza, il passo successivo a quello della Stazione Spaziale Internazionale» - ribadisce Reibaldi, originario di Cerignola, quasi un’intera carriera trascorsa al Centro olandese ESTEC dell’ESA (Agenzia Spaziale Europea) a lavorare nel settore dei voli spaziali abitati con vari incarichi.

«La Stazione sarà operativa fino al 2024. È necessario pensare al dopo. E bisogna partire subito. Una base sulla Luna è davvero importante, anche per poi andare su Marte, in seguito. Il Moon Village sarà la prova che si potrà fare dell’esplorazione spaziale aprendo nuovi mercati con l’utilizzo delle risorse naturali esistenti sulla Luna. Principalmente acqua e terre rare. L’acqua dovrebbe essere estratta dai poli e servirà sia per il sostentamento degli astronauti sia per generare propellente necessario alle attività sulla Luna ed in orbita terrestre. L’acqua infatti sarà la moneta del futuro perché portare questo liquido sulla luna è estremamente costoso. Le terre rare abbondano sulla luna e sono i materiali necessari per costruire iPhone ed ad apparti ad alta tecnologia.

Chi invece costruirà una propria Stazione in orbita terrestre saranno i cinesi, che prevedono di completarla entro il 2023: «Ma loro stessi puntano decisi alla Luna» - aggiunge Reibaldi. «Hanno sempre ribadito che dopo la Stazione, sarà la Luna la tappa successiva per inviare i loro astronauti». Cinesi, ma non solo. Indiani, giapponesi, russi, americani, europei, tutti presenti alla «tre giorni» del Simposio di Torino, organizzata dal Politecnico con l’Accademia Internazionale di astronautica, dove si parlerà in generale delle future imprese spaziali, con e senza astronauti. Missioni verso altri pianeti e verso le stelle più vicine. Progetti più o meno vicini nel tempo. Ma la Luna, questa sì, può essere nuovamente il prossimo passo: «La Moon Village Association è una organizzazione non profit basata a Parigi» - sottolinea Reibaldi - «che avrà il ruolo di favorire il nascere dI progetti di ritorno sulla Luna a livello internazionale. L’obiettivo concreto? Essere da ponte fra i paesi e la società civile per creare un villaggio lunare aperto a tutti i paesi della terra. Così come per la Stazione Spaziale che orbita attorno alla Terra, sulla Luna si potrà creare in tempi piuttosto brevi una base per far vivere astronauti per lungi periodi. E abituando finalmente l’uomo a vivere e a lavorare lontano dal nostro pianeta, e non solo nei nostri paraggi».

«Che la Luna sia tornata di grande interesse» - conclude l’ingegnere pugliese che guida la Moon Village Association - «lo dimostrano anche le numerose missioni di sonde automatiche da parte di Cina, India, e della stessa NASA. Inoltre, Moon Village prende spunto da un progetto di ritorno alla Luna tutto europeo, lanciato dall’attuale direttore generale dell’ESA, Joahan Woerner».

Moon Village diventerà un laboratorio permanente con squadre di astronauti che si alterneranno nella gestione, così come avviene oggi sulla Stazione Spaziale. Potrebbe essere la «Base Luna» che i telefilm di fantascienza degli anni Sessanta prevedevano attorno al 1999...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

 
Matera, protesta lavoratori all'azienda sanitaria locale: «Giù le mani dai nostri soldi»

Matera, protesta lavoratori all'azienda sanitaria locale: «Giù le mani dai nostri soldi»

 
Coralli nei fondali di Monopoli, ecco le nuove immagini: è il primo caso nel Mediterraneo

Coralli nei fondali di Monopoli, ecco le nuove immagini: è il primo caso nel Mediterraneo

 
Emiliano a Carpino per inaugurare nuovo ponte dopo dissesto idrogeologico

Emiliano a Carpino per inaugurare nuovo ponte dopo dissesto idrogeologico

 
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

 
Van Gogh Experience: a Lecce con la realtà virtuale si «entra» nei quadri dell'artista

Van Gogh Experience: a Lecce con la realtà virtuale si «entra» nei quadri dell'artista

 
«Da che mondo è mondo», da Brindisi Maggiore, autoprodotto, canta il mare e la felicità

«Da che mondo è mondo», da Brindisi Maggiore, autoprodotto, canta il mare e la felicità

 
Berlusconi in Basilicata: «Impossibile che qui non ci sia aeroporto»

Berlusconi in Basilicata: «Impossibile che non ci sia aeroporto». «Hai fiducia in Governo? Sei un cogl***e»

 
Sciopero clima, da Bari a Taranto un solo slogan: ci avete rotto i polmoni

Sciopero clima, da Bari Taranto Lecce e Potenza un solo slogan: «ci avete rotto i polmoni»