Martedì 23 Luglio 2019 | 00:21

NEWS DALLA SEZIONE

L'iniziativa
Al Policlinico di Bari arriva la «Festa del gelato»: dolcezza per i bimbi malati

Al Policlinico di Bari arriva la «Festa del gelato»: dolcezza per i bimbi malati

 
La nomina
Un barese alla presidenza dei parassitologi mondiali

Un barese alla presidenza dei parassitologi mondiali

 
Lo spettacolo
Teatro Palazzo: le canzoni più belle dai '60 a oggi raccontate da Boni e Pedrini

Teatro Palazzo: le canzoni più belle dai '60 a oggi raccontate da Boni e Pedrini

 
La curiosità
Panzerotti e focaccia: a Bari festa in piazza per i 60 anni di Emiliano

Panzerotti e focaccia: a Bari festa in piazza per i 60 anni di Emiliano

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, cane incastrato con la testa in un cancello: salvato dai VV.FF.

Ceglie M.pica, cane incastrato con la testa in un cancello: salvato dai VV.FF.

 
L'annuncio
Sophia Loren riceverà le chiavi della città di Bari

Sophia Loren riceverà le chiavi della città di Bari

 
Lirica
Bari, nel 2020 al Petruzzelli arriva Riccardo Muti: le anticipazioni della stagione

Bari, nel 2020 al Petruzzelli arriva Riccardo Muti: le anticipazioni della stagione

 
L'evento
Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

 
L'intervista
Caetano Veloso: «Quando canto con i miei figli sono in paradiso»

Caetano Veloso: «Quando canto con i miei figli sono in paradiso»

 
Musica
Notte della Taranta, a sorpresa a Melpignano arriva anche Elisa

Notte della Taranta, il messaggio di Elisa: «Un onore essere a Melpignano»

 

Il Biancorosso

IL CALENDARIO
Bari, ecco i prossimi impegnidal Pisa alla coppa Italia

Bari, ecco i prossimi impegni: dal Pisa alla coppa Italia

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'operazione
Lecce, lido abusivo a Torre Castiglione: sequestrato dalla Guardia Costiera

Lecce, lido abusivo a Torre Castiglione: sequestrato dalla Guardia Costiera

 
TarantoL'incidente
Taranto, investe donna e fugge via: rintracciato pirata della strada

Taranto, investe donna e fugge via in auto: rintracciato pirata della strada

 
Brindisi«Felicità è donare»
Brindisi, emergenza sangue: Al Bano in prima fila a sostegno delle donazioni

Brindisi, emergenza sangue: Al Bano in prima fila a sostegno delle donazioni

 
MateraIl caso
Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

 
FoggiaSanità
Foggia sanità service, Emiliano: «firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato»

Foggia, Sanità Service: firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato

 
PotenzaDalla Polizia Locale
Basilicata, spiagge sicure: più di duemila beni sequestrati

Basilicata, spiagge sicure: più di duemila beni sequestrati

 

i più letti

tradizioni

Transumanza: a cavallo
tra Molise e Puglia

transumanza

ISERNIA - E’ una eredità conservata con costanza, caparbietà e coraggio: la famiglia Colantuono di Frosolone (Isernia) rinnova la tradizione della transumanza da ben cinque generazioni e quest’anno, come accade dal 1800, percorrerà 180 chilometri di tratturi da San Marco in Lamis (Foggia) a Frosolone.
I numeri sono importanti: 300 bovini di razza podolica e marchigiana marceranno per quattro giorni, dal 24 al 27 maggio prossimi, lungo le autostrade verdi della Puglia, dell’Abruzzo e del Molise che D’Annunzio ha reso celebri denominandole «erbal fiume silente». Venti persone al seguito, tutte a cavallo e tutte appartenenti, o legate da rapporti di amicizia, alla famiglia Colantuono.

Alla testa del gruppo c'è Carmelina Colantuono, titolare con i suoi quattro fratelli e due cugini di due aziende, una a San Marco in Lamis e l’altra a Frosolone. Aziende che producono carni e formaggi da animali vissuti allo stato brado.
«Ci siamo - ha detto Carmelina - la fatica è tanta, ma l'emozione impagabile. Il percorso è agevole sui tratturi l'Aquila-Foggia, Celano-Foggia e Castel di Sangro-Lucera. Sono larghi, infatti, fino a 111 metri. Le cose si complicano su tratturelli, larghi fino a 20 metri, e bracci, larghi fino a 48 metri. Ma ce la faremo con l’entusiasmo e l’impegno di sempre. Lo dobbiamo ai nostri padri».

Carmelina vive il rito agropastorale da quasi 30 anni. «Sono fortunata - commenta - perché prima le donne non potevano andare. I primi anni ero l’unica donna, ora se ne sono aggiunte altre. Già sto preparando anche le mie figlie a vivere quest’esperienza». Lungo il percorso sono previste diverse soste: San Paolo Civitate (Foggia), Santa Croce di Magliano (Campobasso), Ripalimosani (Campobasso). «Troviamo grande accoglienza in questi paesi - racconta Carmelina - e tanto sostegno a non cedere. La festa grande è, poi, a Frosolone quando lo scampanio tira tutti fuori dalla case». Il cammino si svolge soprattutto di notte con i tratturi rischiarati dalla luna piena, l’ultima di maggio. «Una suggestione di impareggiabile bellezza - ha spiegato Carmelina - è la mandria che guida noi a cavallo, perché conosce la strada. La difficoltà maggiore è nella mancanza di sovvenzioni. E’ per questo che abbiamo lanciato, attraverso i social network, una campagna di crowdfunding per sostenere l’edizione 2017 della Transumanza d’Italia. Si può partecipare con un contributo minimo di 5 euro. Già stiamo ricevendo donazioni soprattutto dal Molise. A tutti i sostenitori - ha concluso Carmelina - saranno donati dei ricordi della transumanza, attraverso anche la condivisione delle bellezze gastronomiche e naturalistiche del territorio molisano. Tutti riceveranno la tessera d’iscrizione al Club «Le antiche vie della Transumanza» e un ringraziamento sui canali social ufficiali».

La campagna di raccolta fondi https://www.produzionidalbasso.com/project/transumaggio-2017/ 

La pagina facebook https://www.facebook.com/transumanzaitalia2017/ 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie