Lunedì 22 Aprile 2019 | 00:27

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatLa sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
BariL'analisi
Bari, La Zona industriale grande assente dal dibattito elettorale

Bari, la Zona industriale grande assente dal dibattito elettorale

 
LecceIl caso
Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

 
FoggiaSpaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
PotenzaLa nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
MateraDai Carabinieri
Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

 
TarantoSanità
Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

 
BrindisiCuriosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 

il racconto

Nidi pronti con videocamera
e gli uccelli perdono la privacy

Esultano studiosi e ricercatori perché raccolgono dati importanti

Nidi pronti con videocamera e gli uccelli perdono la privacy

di Ettore Giorgio Potì

La vita in diretta, con Internet. Per falchi pellegrini, gheppi e gabbiani non c’è più... l’intimità del nido. Almeno per quelli che solitamente (e sono tanti, che lo fanno da tempo immemorabile) vivono in un vasto comprensorio tra Terni e Roma.

Ma... che c’è di straordinario in quella zona?

Beh, ci sono tanti e tanti tralicci delle linee dell’alta tensione dell’Enel che solitamente sono scelti, appunto, da falchi (più o meno... pellegrini), gheppi e gabbiani per nidificare.

E per loro, ora, non c’è neanche il fastidio di costruirselo da sè stessi, il nido (cioè, di andare alla ricerca del “materiale” occorrente, e di sistemarlo bene, per farlo il più accogliente possibile).

Già! Perchè è proprio l’Enel che ha pensato di dare loro una mano, posizionando sui tralicci (lungo itinerari e nelle aree adiacenti le diverse centrali operanti nelle varie zone) oltre 200 nidi artificiali.

E si tratta certamente di nidi ben congegnati: ben fatti secondo le esigenze degli ospiti pennuti, se è proprio vero che la «domanda» - stando ai riscontri - supera largamente... l’«offerta»; e le centinaia di nidi risultano così ben utilizzati.

Ecco: ma la cosa... non finisce qui.

Quello dell’Enel - che era già di per sè un fatto di costume, significativo di una sensibilità e di una attenzione certamente da elogiare - è diventato un impegno ancor più avanzato, perchè (d’intesa con alcuni Istituti di ricerca) sono state sistemate nei pressi dei vari tralicci, con i nidi, alcune telecamere... “personalizzate” in grado di riprendere (e trasmettere) ogni fase della vita di quegli uccelli.

Una sorta - come dire? - di ... “Grande fratello” (o di “Isola dei famosi”), che va in onda in diretta su appositi siti Internet: assieme a falchi, gheppi e gabbiani inconsapevoli protagonisti di questa sorta di «eco-reality show» in diretta.

Il segnale, dalle «bird-cam» viene infatti decodificato e reso disponibile, appunto, su Internet in tempo reale a studiosi, ma anche ad appassionati e a... curiosi su due siti Internet.

In effetti, lo scopo dell’iniziativa dell’Enel è apprezzabile, in quanto può fornire utili elementi di conoscenza sulla «vita familiare» di specie avicole che ben difficilmente sono altrimenti raggiungibili (e a gioire sono i ricercatori - non solo italiani - di Istituti di biologia, etologia e ornitologia).

Quindi, ben venga l’iniziativa dell’Enel a favore di studiosi e appassionati. Ma attenti ai... curiosi, i quali spesso si spingono a ... rompere le uova nel paniere (in questo caso, nel nido): il che certamente non è nelle intenzioni, tanto meno nelle aspettative dei più.

Animalia...di qua
e di là...
(Piccole storie)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Cinquanta giovani atlete pugliesidi fronte ai tecnici del settore nazionali

Cinquanta giovani atlete pugliesi
di fronte ai tecnici del settore nazionali

 
Nazionale seniores maschiletutto gira attorno a Bari

Nazionale seniores maschile
tutto gira attorno a Bari

 
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
Sommergibili, 24 nuovi "delfini"consegnati a Taranto i brevetti

Sommergibili, 24 nuovi "delfini"
consegnati a Taranto i brevetti

 
Abusivismo commerciale: GdF sequestra in Puglia 3,4 milioni di prodotti contraffatti

Abusivismo commerciale: GdF sequestra in Puglia 3,4 milioni di prodotti contraffatti

 
Bari in Serie C, i tifosi accolgono i galletti in aeroporto

Bari in Serie C, i tifosi accolgono i galletti in aeroporto

 
Settimana Santa, la processione del Sabato Santo a Molfetta

Settimana Santa, la processione del Sabato Santo a Molfetta

 
Porto Brindisi, GdF sequestra 57mila paia di infradito Havaianas false

Porto Brindisi, GdF sequestra 57mila paia di infradito Havaianas false

 
La pizzica sulla Piazza Rossa: Mosca tarantata dalla Puglia

La pizzica sulla Piazza Rossa: Mosca tarantata dalla Puglia