Lunedì 17 Maggio 2021 | 00:05

NEWS DALLA SEZIONE

Il percorso
Domani al via la Mezza maratona di Barletta

Domani al via la Mezza maratona di Barletta

 
I dati
Covid 19, a Matera ci sono i primi segnali di ripresa per il turismo

Covid 19, a Matera ci sono i primi segnali di ripresa per il turismo

 
Concerti
Locus Festival: il programma dell'estate 2021, da Bersani a Diodato e Niccolò Fabi, tutti i nomi

Locus Festival: il programma dell'estate 2021, da Bersani a Diodato e Niccolò Fabi, tutti i nomi

 
Nel Barese
Coma_Cose: il Nostralgia Tour farà tappa anche in Puglia, al Locus Festival

Coma_Cose: il Nostralgia Tour farà tappa anche in Puglia, al Locus Festival

 
Ripartenza
Bari, il Maestro Riccardo Muti torna al Petruzzelli per tre concerti speciali

Bari, il Maestro Riccardo Muti torna al Petruzzelli per tre concerti speciali

 
Libri
«Non sono io tutto», nuovo romanzo per il foggiano Alfredo Annicchiarico

«Non sono io tutto», nuovo romanzo per il foggiano Alfredo Annicchiarico

 
Letture
Vittorino Curci, la poesia è un viaggio all'indietro

Vittorino Curci, la poesia è un viaggio all'indietro

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari e Foggia: rendimenti a confronto

Bari e Foggia: rendimenti a confronto

 

NEWS DALLE PROVINCE

il BiancorossoSerie C
Bari e Foggia: rendimenti a confronto

Bari e Foggia: rendimenti a confronto

 
Lecceil fenomeno
Ulivi malati in fiamme a Copertino, «una strage che si ripete»

Ulivi malati in fiamme a Copertino, «una strage che si ripete»

 
Tarantoil processo
Taranto, l'ex Ilva? «Una gestione criminosa»

Taranto, l'ex Ilva? «Una gestione criminosa»

 
BrindisiTerritorio
Torre Guaceto tra le migliori aree protette dell’intero Mediterraneo

Torre Guaceto tra le migliori aree protette dell’intero Mediterraneo

 
PotenzaCovid
In Basilicata sei comuni in zona rossa fino al 23 maggio

In Basilicata sei comuni in zona rossa fino al 23 maggio

 

i più letti

Il racconto

Le storie, stare con cani
e gatti ...aiuta a vivere

La nuova rubrica di Ettore giorgio Potì

Le storie, stare con cani e gatti ...aiuta a vivere

di ETTORE GIORGIO POTI'

Cani e gatti... aiutano a vivere bene. Lo pensavano in tanti, ma se lo dicevano sottovoce per non essere presi in giro da una maggioranza piuttosto scettica.

Ma ora è ufficiale: cani e gatti... aiutano a vivere bene!

La scienza ha fatto un decisivo passo avanti in questa direzione, uscendo allo scoperto e dando - appunto ufficialmente - l’annuncio: sono state messe insieme prove a sufficienza per affermare (e convincere così anche i più scettici) che “avere a fianco un cane (Fido?) o un gatto (Micio?) abbassa la pressione arteriosa, fa calare (pensate un po’!) sia il colesterolo che i trigliceridi e diminuisce significativamente l’ansia.

Addirittura (parola di scienziati, eh?) ritarda anche l’invecchiamento del cervello!

E ancora: i cardiopatici vivono più serenamente il resto della loro vita, migliorandola e... allungandola; i malati di cancro sopportano meglio la chemioterapia (e non è poco, in fatto di qualità della vita). I bambini traggono anch’essi grossi ed evidenti vantaggi, sia psicologici che fisici: è accertato, infatti, che se hanno vicino un animale domestico (meglio, appunto, un cucciolo o un micetto) fin dai primi giorni di vita, correranno minori rischi di ammalarsi e soffrire di asma, saranno più indipendenti e capaci di socializzare; insomma, avranno più fiducia in sè stessi.

È proprio il caso, allora, di dire: un cane o un gatto?... sì, allungano la vita!

Tutto questo è il risultato (molto serio, e quindi più che attendibile) di un gran numero di studi condotti negli Stati Uniti, proprio sul tema: “Salute, qualità della vita e animali domestici”.

Di conseguenza, scuole, case di riposo ed ospedali (superando le tante diffidenze verso la presenza di animali) stanno... aprendo le porte a cani e gatti. Persino in un Centro Ospedaliero e di Ricerca famosissimo (quale quello di Bethesda, dove si sperimentano le cure più nuove per le “malattie letali”) si è deciso addirittura di “assumere” animali da affiancare alle terapie nei settori di oncologia, di epilessia, di malattie mentali, di Alzheimer.

E su questa strada si sono incamminate varie Associazioni di volontariato, che si offrono di addestrare opportunamente cani e gatti.

E - ciliegina finale anche... per loro - è certo che gli stessi cani e gatti ricavano un beneficio emotivo da questo “servizio”, che li rende più sani e resistenti alle malattie.

Quindi, una sorta di “reciproca utilità esistenziale”: se è vero che cani e gatti aiutano noi a vivere meglio, vivaddio è vero anche che noi possiamo ricambiare loro il beneficio di una “utile convivenza”.

Animalia...di qua
e di là...
(Piccole storie)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie