Sabato 17 Agosto 2019 | 23:02

NEWS DALLA SEZIONE

Lo spettacolo
«I Capuleti e i Montecchi»: l'amore tra Romeo e Giulietta torna a vivere ad Acquaviva

«I Capuleti e i Montecchi»: l'amore tra Romeo e Giulietta torna a vivere ad Acquaviva

 
Siparietto esilarante
Monopoli, dopo il concerto il direttore d'orchestra balla sul palco «YMCA»

Monopoli, dopo il concerto il direttore d'orchestra balla sul palco «YMCA»

 
Nel Salento
Torrepaduli, Emiliano balla la taranta con 63 bambini e Geppi Cucciari

Torrepaduli, Emiliano balla la taranta con 63 bambini e Geppi Cucciari

 
Vacanze vip
Ferragosto, gli auguri di Vasco da Castellaneta Marina

Ferragosto, gli auguri di Vasco da Castellaneta Marina

 
l'Elephas antiquus
Venosa, rubano un osso di elefante preistorico: è caccia al ladro

Venosa, rubano un osso di elefante preistorico: è caccia al ladro

 
La curiosità
Monopoli, un «carillon vivente» in onore della Madonna della Madia

Monopoli, un «carillon vivente» in onore della Madonna della Madia

 
L'evento
Bernalda, una serenata a sorpresa tra Jovanotti e Dario Argento

Bernalda, una serenata a sorpresa tra Jovanotti e Dario Argento

 
Memorie a corte
Il tribunale e Bari nel '900 storie di delitti e di...matrimoni

Il tribunale e Bari nel '900 storie di delitti e di...matrimoni

 
L’ultimo saluto
Addio a Nadia Toffa: si è spenta a 40 anni la conduttrice delle Iene

Addio a Nadia Toffa: si è spenta a 40 anni la conduttrice delle Iene

 
La battaglia della Gazzetta
Treni veloci al Sud, l'appello di Al Bano: «Stavolta si va da Mattarella»

Treni veloci al Sud, l'appello di Al Bano: «Stavolta si va da Mattarella»

 

Il Biancorosso

Sport
Bari calcio, boom per gli abbonamenti: superati i 5mila tesserati

Bari calcio, boom abbonamenti: superati i 5mila tesserati

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl gesto per gelosia
Taranto, crede che lui abbia un'altra: 27enne gli danneggia l'auto e picchia i poliziotti intervenuti, denunciata

Taranto, crede che lui abbia un'altra: gli danneggia l'auto e picchia i poliziotti intervenuti, denunciata

 
LecceNel Leccese
Galatina, incendio in cementificio: si teme inquinamento ambientale

Galatina, incendio in cementificio: si teme inquinamento ambientale

 
BariLo spettacolo
«I Capuleti e i Montecchi»: l'amore tra Romeo e Giulietta torna a vivere ad Acquaviva

«I Capuleti e i Montecchi»: l'amore tra Romeo e Giulietta torna a vivere ad Acquaviva

 
MateraTragedia nel Materano
Metaponto, donna annega mentre fa il bagno: forse un malore

Metaponto, donna annega mentre fa il bagno: forse un malore

 
BatI numeri
Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

 
BrindisiNel Brindisino
Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

 
FoggiaIl caso
Foggia, gemellini prematuri, uno «scambiato» per femmina: problemi all'anagrafe

Foggia, gemellini prematuri, uno «scambiato» per femmina: problemi all'anagrafe

 

i più letti

La cerimonia

Pinacoteca di Bari, una sala dedicata alla storica d'arte Pina Belli D'Elia

La storica è scomparsa l’anno scorso. Ha diretto la Pinacoteca, allora provinciale, dal 1974 all’88 quando divenne docente universitaria. Famosi i suoi studi sul romanico pugliese.

Bari, è morta la storica dell'arte Pina Belli D'Elia

BARI - Una sala della Pinacoteca Metropolitana di Bari 'Corrado Giaquintò, la Sala I, sarà ufficialmente dedicata a Pina Belli D’Elia nel corso di una cerimonia che si svolgerà il 23 marzo prossimo, in coincidenza con il suo compleanno. La storica dell’arte Pina Belli D’Elia è scomparsa l’8 luglio del 2018 a 84 anni. Di origini milanesi, si trasferì in Puglia dopo il suo matrimonio con lo storico dell’arte Michele D’Elia (scomparso nel 2012).

Pina Belli ha diretto la Pinacoteca, allora provinciale, dal 1974 all’88 quando divenne docente universitaria. Famosi i suoi studi sul romanico pugliese, raccolti nella mostra curata insieme al marito 'Puglia XI secolo, alle sorgenti del romanico pugliese (1975)'.
In occasione della cerimonia di intitolazione avrà luogo una tavola rotonda alla quale prenderanno parte studiosi e politici che hanno collaborato con Pina Belli: Luisa Derosa, Christine Farese Sperken, Clara Gelao, Gianvito Mastroleo e Enzo Velati.
Durante la manifestazione il maestro Rino Marrone ricorderà Pina Belli D’Elia con un omaggio musicale eseguito dal duo Daniela e Francesca Carabellese, violino e viola. In programma musiche di Georg Friedrich Händel, Gabriel Fauré, Jean Sibelius, Franz Schubert e Nino Rota.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie