Mercoledì 24 Aprile 2019 | 20:08

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl premio
Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
LecceTecnologia
Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

 
BatLavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
FoggiaL'intervista
Giannini: «Al treno-tram la Regione ha rinunciato»

Giannini: «Al treno-tram Foggia-Manfredonia la Regione ha rinunciato»

 
BrindisiStalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 

La cerimonia

Pinacoteca di Bari, una sala dedicata alla storica d'arte Pina Belli D'Elia

La storica è scomparsa l’anno scorso. Ha diretto la Pinacoteca, allora provinciale, dal 1974 all’88 quando divenne docente universitaria. Famosi i suoi studi sul romanico pugliese.

Bari, è morta la storica dell'arte Pina Belli D'Elia

BARI - Una sala della Pinacoteca Metropolitana di Bari 'Corrado Giaquintò, la Sala I, sarà ufficialmente dedicata a Pina Belli D’Elia nel corso di una cerimonia che si svolgerà il 23 marzo prossimo, in coincidenza con il suo compleanno. La storica dell’arte Pina Belli D’Elia è scomparsa l’8 luglio del 2018 a 84 anni. Di origini milanesi, si trasferì in Puglia dopo il suo matrimonio con lo storico dell’arte Michele D’Elia (scomparso nel 2012).

Pina Belli ha diretto la Pinacoteca, allora provinciale, dal 1974 all’88 quando divenne docente universitaria. Famosi i suoi studi sul romanico pugliese, raccolti nella mostra curata insieme al marito 'Puglia XI secolo, alle sorgenti del romanico pugliese (1975)'.
In occasione della cerimonia di intitolazione avrà luogo una tavola rotonda alla quale prenderanno parte studiosi e politici che hanno collaborato con Pina Belli: Luisa Derosa, Christine Farese Sperken, Clara Gelao, Gianvito Mastroleo e Enzo Velati.
Durante la manifestazione il maestro Rino Marrone ricorderà Pina Belli D’Elia con un omaggio musicale eseguito dal duo Daniela e Francesca Carabellese, violino e viola. In programma musiche di Georg Friedrich Händel, Gabriel Fauré, Jean Sibelius, Franz Schubert e Nino Rota.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Di Maio a Taranto: «Abbiamo abolito l'immunità penale ai vertici di Ilva»

Di Maio a Taranto: «Abbiamo abolito l'immunità penale ai vertici di Ilva»

 
Maltempo a Bari, cade giù albero in via Adriatico

Maltempo sferza Bari, cadono alberi in via Adriatico

 
Bari, alberi caduti in Piazza Moro: il video

Bari, alberi caduti in Piazza Moro: il video

 
Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

 
Cinquanta giovani atlete pugliesidi fronte ai tecnici del settore nazionali

Cinquanta giovani atlete pugliesi
di fronte ai tecnici del settore nazionali

 
Nazionale seniores maschiletutto gira attorno a Bari

Nazionale seniores maschile
tutto gira attorno a Bari

 
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
Sommergibili, 24 nuovi "delfini"consegnati a Taranto i brevetti

Sommergibili, 24 nuovi "delfini"
consegnati a Taranto i brevetti

 
Abusivismo commerciale: GdF sequestra in Puglia 3,4 milioni di prodotti contraffatti

Abusivismo commerciale: GdF sequestra in Puglia 3,4 milioni di prodotti contraffatti