Martedì 21 Settembre 2021 | 00:36

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Le audizioni

Sanremo Giovani, i pugliesi Argento, Easy Funk, Molla e Liberementi in lizza per la finale

Il prossimo 12 novembre si conosceranno i nomi dei 24 finalisti che potranno giocarsi un pass per il festival, quest'anno con un'unica categoria

Sanremo Giovani, i pugliesi Argento, Easy Funk, Molla e Liberementi in lizza per la finale

Argento, Easy Funk, Liberementi, Molla

Sono 69 i cantanti di tutta Italia che avranno la possibilità, dopo le audizioni del 12 novembre prossimo, di rientrare nella rosa dei 24 finalisti che dal 17 al 21 dicembre si giocheranno i due posti per il Festival di Sanremo 2019, riservati ai vincitori di Sanremo Giovani. Tra loro, tutti under 36, anche molti pugliesi: Argento, gli Easy Funk, i Liberementi, Molla.

Argento è una giovane di Francavilla Fontana (Br), già finalista del premio Bianca D'Aponte, contest riservato alla canzone d'autrice. La giovane è in gara con il brano Mescolare. Il suo primo singolo, Anche solo una volta, è uscito a marzo 2017 sotto etichetta Alka Record Label.

Gli Easy Funk, invece, sono un collettivo di Mola di Bari composto da Zekka, Meta, Leontino Gobest e Gia Young. Uniscono Rap, Funk e Reggae per dar vita ad un progetto multiforme ed unico. Il brano con cui gareggiano è Lobotomia.

I Liberementi, di Crispiano (Ta), sono Marco Agrusta - voce e chitarra, Gabriele Andrisani - chitarra elettrica,  Cisky Chiarelli - batteria e percussioni, Michele Marzii - chitarra acustica, Walter Mignogna - tastiere e synth. Sono nati ad agosto 2017 per raccontare il loro pensiero libero in musica, e proveranno a conquistare un pass per Sanremo con la canzone Datemi Spazio.

Infine Molla, al secolo Luca Giura, barese, è un compositore, un interprete e un musicista poli-strumentista, le cui esibizioni, intese come rappresentazioni del suo mondo, vedono il palco come un parco giochi di energia tra lui e il pubblico. Il brano con cui è in gara si chiama 21 orizzontale. È già stato a Sanremo nel 2006, come batterista degli Ameba4, e nel panorama musicale pugliese è molto conosciuto, anche per aver aperto concerti di Afterhours, Caparezza, Africa Unite, Dente, Erica Mou, Marco Notari, L’Aura, Giuliano Palma, Tiromancino , Incognito e Brunori SAS. 

Un grande in bocca al lupo a tutti loro!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie