Venerdì 22 Gennaio 2021 | 13:47

Il Biancorosso

Biancorossi
Auteri e la C infuocata del Bari: «Volevo proteggere il gruppo»

Auteri e la C infuocata del Bari: «Volevo proteggere il gruppo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIl caso
Potenza, crolla pezzo di solaio di un appartamento: 60enne ferita

Potenza, crolla pezzo di solaio di un appartamento: 60enne ferita VD

 
LecceL'iniziativa
«Back to school»: a Lecce l'evento in streaming con i ministri Azzolina e Spadafora

«Back to school»: a Lecce l'evento in streaming con i ministri Azzolina e Spadafora

 
Barinel Barese
Modugno, 51enne si sente male in casa: cane abbaia a lungo e allerta i vicini: è salva

Modugno, 51enne si sente male in casa, cane abbaia a lungo e allerta i vicini: è salva

 
MateraNel Materano
Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

 
FoggiaIl caso
Foggia: «Ho fatto il tampone, ma forse non è il mio»

Foggia: «Ho fatto il tampone, ma forse non è il mio»

 
Brindisimaltrattamenti in famiglia
Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

 
Tarantoil progetto
Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 

i più letti

LETTERE ALLA GAZZETTA

Ponte Adriatico è tutta colpa del Referendum

Lo confesso, anche a me non piace il nome Adriatico dato al Ponte dell’Asse Nord Sud. La colpa è del Referendum del 4 dicembre. Se avesse vinto Renzi che il giorno della Fiera del Levante andò ad inaugurarlo insieme al Sindaco De Caro sarebbe stato dovere di noi sudditi dedicarlo a lui, chiamarlo Ponte Giglio Magico dell’Asse Bari Firenze. Qualcosa del genere, dedicare una grande opera ad un grande personaggio vivente accadde nel 1924 quando Bari ebbe l’Università. Il nome vincente fu del Duce di Predappio Benito Mussolini (nome che sino a qualche anno fa era visibile sul Palazzo Ateneo versante Piazza Umberto). Il nome vincente di oggi sarebbe stato del Ducetto di Rignano. L’ abbiamo scampata per un pelo, anzi per un Pilone del Ponte.

Vitangelo Terioli, Modugno (Bari)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie