Sabato 18 Gennaio 2020 | 03:47

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLa tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Barila procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

LETTERE ALLA GAZZETTA

Ponte Adriatico è tutta colpa del Referendum

Lo confesso, anche a me non piace il nome Adriatico dato al Ponte dell’Asse Nord Sud. La colpa è del Referendum del 4 dicembre. Se avesse vinto Renzi che il giorno della Fiera del Levante andò ad inaugurarlo insieme al Sindaco De Caro sarebbe stato dovere di noi sudditi dedicarlo a lui, chiamarlo Ponte Giglio Magico dell’Asse Bari Firenze. Qualcosa del genere, dedicare una grande opera ad un grande personaggio vivente accadde nel 1924 quando Bari ebbe l’Università. Il nome vincente fu del Duce di Predappio Benito Mussolini (nome che sino a qualche anno fa era visibile sul Palazzo Ateneo versante Piazza Umberto). Il nome vincente di oggi sarebbe stato del Ducetto di Rignano. L’ abbiamo scampata per un pelo, anzi per un Pilone del Ponte.

Vitangelo Terioli, Modugno (Bari)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie