Domenica 26 Gennaio 2020 | 19:59

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato. Alle 15 la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeAggressione
Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

 
BatLa storia
Barletta, Antonella e il suo giro per il mondo a piedi e in bici: il viaggio nel sangue

Barletta, Antonella e il suo giro per il mondo a piedi e in bici: il viaggio nel sangue

 
BrindisiIn piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
GdM.TVAttentato
San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 23 mezzi azienda raccolta.

San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 25 mezzi azienda raccolta

 
PotenzaCittà europea dello sport 2021
Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

LETTERE ALLA GAZZETTA

La confessione del sindaco di Bari

Il sindaco di Bari, Antonio Decaro, ha confessato che in occasione del suo essere stato indagato e poi assolto dalla giustizia, pensò al suicidio. Confessione scioccante che, nonostante l'odio di molti settori della società civile nei confronti degli uomini politici a cui sarebbe importato poco se tale gesto fosse stato perpetrato, mi fa dire con certezza: «meglio che non sia avvenuto».
Come si dice, la vita è bella e se una persona è forte l'amore per la vita sa vincere anche le tentazioni negative dovute a condizioni di temporanea fragilità e debolezza psicologica.
Detto questo però sarebbe stato opportuno che il sindaco Decaro, confessasse a tutti i baresi, a mamma e a San Nicola il perché a ben tre anni quasi dalla sua elezione a sindaco a Bari non si può camminare per strada, né pedalare, né andare in auto e in moto date le condizioni a dir poco disastrose di strade, marciapiedi, né si può vivere e respirare come si dovrebbe data l'ancora irrisolta questione della raccolta dei rifiuti solidi urbani.

Felice Alloggio, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie