Giovedì 17 Gennaio 2019 | 05:46

LETTERE ALLA GAZZETTA

Addio vacanze romane da allegri senatori di complemento

Se penso a come sono rimasti male quei consiglieri regionali e comunali, quei Sindaci di grosse città che già pregustavano festosi week end ed allegre vacanze romane nelle vesti di senatori di complemento . Naturalmente con corpose diarie (il ponentino romano stuzzica l’appetito) ed immunità inclusa se qualcuno avrà dei compiti in sospeso o futuri con la Giustizia. Invece come non detto. Fermi, tutti a casa a svolgere l’unico lavoro al quale li hanno mandati gli elettori concittadini.
Unica consolazione non perdere di vista , lasciare incustodita la poltrona esposta alle incursioni dei compagni di partito. Quei bei tipi che dopo averti inviato il tweet «stasereno» sono pronti a sfilare la poltrona, scollarla dai tuoi magnanimi lombi.

Tommaso Ventrella, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400