Domenica 20 Gennaio 2019 | 05:43

LETTERE ALLA GAZZETTA

Amatrice ha fatto bene a querelarli

Roberto Saviano condanna la scelta dell'amministrazione comunale di Amatrice di dare il via ad un'azione legale per le vignette di Charlie Hebdo ritenute offensive per le vittime del terremoto del Centro Italia.
«La satira non deve far ridere, ma riflettere.
La querela che il Comune di Amatrice ha presentato contro Charlie Hebdo per le due vignette è una reazione al dolore, ma forse non è il modo giusto per ripartire», ha affermato Saviano su Facebook.
Non è il solo ad aver preso questa posizione ma anche se la causa non cambierà niente hanno fatto bene ad annunciarla!
Perché per tutti i diritti ci devono essere dei limiti e solo per la satira deve essere tutto illimitato?
Si dice che le due vignette sono brutte, inopportune, offensive, non c'è niente che le giustifichi e possiamo essere d'accordo!
Mi hanno insegnato che quando due diritti entrano in rotta di collisione non è strano che uno abbia il sopravvento.

Mimmo D’Aloia, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400