Lunedì 21 Gennaio 2019 | 16:29

LETTERE ALLA GAZZETTA

L’onestà un bene introvabile

Onestà va cercando. “Onestà!” è il grido di battaglia del M5s. Certo, tutti devono essere onesti, altrimenti l’aspetta il Codice penale, e per il politico l’onestà è addirittura un prerequisito, ma non è la prima virtù che deve essergli richiesta. Il primo prerequisito di un politico deve essere la competenza.
La pagina più nera della storia italiana fu scritta il 24 ottobre 1917, a Caporetto, da un generale integerrimo, ma con scarsa competenza in tattica militare. Decine di migliaia di mamme italiane non avrebbero pianto se il generale Cadorna fosse stato magari un pò corrotto, ma più competente di cose militari.

Francesco Berardino, Foggia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400