Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 18:26

LETTERE ALLA GAZZETTA

La biodiversità minacciata tutti i giorni

Il 5/6/016 viene celebrata “La giornata mondiale dell'Ambiente”; la “Earth Day” (Giornata della Terra) è la più grande manifestazione ambientale del pianeta, l'unico momento in cui tutti i cittadini del mondo si uniscono per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia. Nata il 22/4/1970 per sottolineare la necessita della conservazione delle risorse naturali del nostro Pianeta,” la Giornata della Terra”è divenuta un avvenimento educativo. La biodiversità è minacciata dalla pervasività delle attività agricole e manifatturiere; i cambiamenti climatici sono sempre più al centro delle ricerche; i gruppi ecologisti pertanto hanno sottoscritto una serie di impegni sulla riduzione del riscaldamento globale, sul taglio delle emissioni di gas a effetto serra, compreso l'impegno finanziario per aiutare i paesi in via di sviluppo nelle sfide alla sostenibilità Ambientale. Inoltre nell'articolo di Renato Quadrato intitolato “Diritti umani e Doveri climatici-e le stelle stanno a guardare” (Gazz. Mezz.29/4/016 pag.1 e 25) viene evidenziato quanto segue: Nei giorni scorsi i leaders di 171 Paesi hanno sottoscritto a New York, nella sede dell'ONU, l'accordo volto a contrastare il riscaldamento della Terra. Infine la difesa della Nostra Madre Terra, sull'ispirazione giunta dall'Enciclica di Papa Francesco, deve essere il nostro primo impegno morale e insieme la nostra speranza per il domani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400