Venerdì 24 Maggio 2019 | 03:33

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl candidato
Comunali, Di Rella: centrodestra alternativa al declino

Comunali Bari, Di Rella: centrodestra alternativa al declino

 
MateraSanità
Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

 
PotenzaStatale 653
Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

 
BatLa sentenza
Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

 
BrindisiNel brindisino
Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

 
Tarantonel tarantino
Massafra, spacciano davanti a scuola: arrestati due 19enni

Massafra, spacciano davanti a scuola: arrestati due 19enni

 
LecceSenza lavoro
Povertà: a Lecce aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

Povertà: aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

 
FoggiaLo studio
Servizi pubblici: Foggia ultima in Italia

Servizi pubblici: Foggia ultima in Italia

 

i più letti

LETTERE ALLA GAZZETTA

Rischiatutto appartiene al passato

Ho letto un'intervista a Giuliana Longari, ex campionessa del Rischiatutto che domani sarà in gara nel nuovo Rischiatutto di Fabio Fazio assieme ad altri due campioni del mitico quiz anni Settanta presentato dall'altrettanto mitico Mike Bongiorno. Oggi a condurre è Fabio Fazio. Con tutto il rispetto per la Longari, ma cosa ci azzecca?
Abbiamo rivisto la mitica campionessa spesso ospite in talk show, in occasione della commemorazione di Mike e quant'altro.
La Longari, che è famosa soprattutto per un aneddoto "piccante" creato ad arte da qualcuno e che poi diventò mitico, ha lavorato per le Teche Rai.
Cosa può interessare ai giovani di oggi un gioco che ha segnato il costume, ma che appartiene appunto al passato?
Per il lancio, si usano personaggi come Fiorello, che fu molto vicino a Mike.
E si sprecano due prime serate su Rai Uno in una sola settimana.


Romolo Ricapito, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400