Sabato 15 Maggio 2021 | 01:16

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Moto: Francia; Bagnaia, nonostante la caduta resto positivo

Moto: Francia; Bagnaia, nonostante la caduta resto positivo

 
ROMA
Schwazer "niente rabbia, ho dato tutto

Schwazer "niente rabbia, ho dato tutto

 
ROMA
Schwazer: Wada soddisfatta "bene decisione Corte svizzera"

Schwazer: Wada soddisfatta "bene decisione Corte svizzera"

 
ROMA
Schwazer: Donati "è ultima beffa, ora Alex farà il papà"

Schwazer: Donati "è ultima beffa, ora Alex farà il papà"

 
ROMA
Giro: 7/a tappa; vince Ewan, Valter resta in rosa

Giro: 7/a tappa; vince Ewan, Valter resta in rosa

 
MILANO
Calcio: Conte, Inter ha fatto qualcosa di straordinario

Calcio: Conte, Inter ha fatto qualcosa di straordinario

 
BOLZANO
Tribunale svizzero dice no a Schwazer, addio Tokyo

Tribunale svizzero dice no a Schwazer, addio Tokyo

 
MILANO
Milano-Cortina: Malagò "stiamo rispettando le tappe"

Milano-Cortina: Malagò "stiamo rispettando le tappe"

 
TORINO
Tennis: comitato Atp Finals, Appendino presidente

Tennis: comitato Atp Finals, Appendino presidente

 
ROMA
Tennis: Nadal cade in partita 'Si è alzata una linea'

Tennis: Nadal cade in partita 'Si è alzata una linea'

 
ROMA
F1: cancellato GP Turchia, aggiunta una gara in Austria

F1: cancellato GP Turchia, aggiunta una gara in Austria

 

Il Biancorosso

L'intervista
Galano tra due grandi amori: «Bari e Foggia, che brividi»

Galano tra due grandi amori: «Bari e Foggia, che brividi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaDibattito
Moles, «da Forza Italia contributo fondamentale al Governo»

Moles, «da Forza Italia contributo fondamentale al Governo»

 
LecceL'iniziativa
Il riso della Coldiretti contro gli scafisti

Il riso della Coldiretti contro gli scafisti

 
TarantoEx Ilva
«L'aria di Taranto 20 volte più pulita di quella di Milano»

«L'aria di Taranto 20 volte più pulita di quella di Milano»

 
LecceTurismo
Otranto e Bari regine sulla stampa internazionale

Otranto e Bari regine sulla stampa internazionale

 
Brindisila denuncia
Brindisi, arrivano le fototrappole ma il centro storico resta una vergogna

Brindisi, arrivano le fototrappole ma il centro storico resta una vergogna

 
BatLa curiosità
Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

 
MateraLa novità
Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

 

i più letti

Calcio

La Spal sbanca il Via del Mare e ferma la corsa del Lecce dopo sei vittorie consecutive

L'ultima sconfitta dei giallorossi risaliva al 5 febbraio, quando l'Ascoli passò al Via del Mare

E a breve sul nostro sito potrete ascoltare il commento alla gara proprio dell'allenatore leccese Eugenio Corini

Lecce - Buon pomeriggio amici sportivi e benvenuti alla diretta scritta di Lecce – Spal curata dalla Gazzetta del Mezzogiorno.
Allo stadio di Via del Mare tra pochi minuti, per la 14ª giornata del girone di ritorno della Serie Bkt, si affronteranno due formazioni che poco più di un anno fa si scontravano su questo stesso campo in serie A.

Entrambe puntano a ritornare nella massima categoria. I padroni di casa sono reduci da una striscia positiva che li ha lanciati al secondo posto della classifica, che vale la promozione diretta. Hanno collezionato sei vittorie consecutive, nuovo record giallorosso nella serie cadetta. I biancazzurri emiliani sono staccati di undici punti.

 Il Lecce indosserà una maglia speciale con i nomi dei 1920 tifosi che hanno sottoscritto l’abbonamento nonostante la chiusura degli stadi causa Covid. Un omaggio della società ai fedelissimi.

 Ma ecco le formazioni in campo
LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Maggio, Lucioni , Meccariello, Gallo; Majer, Hjulmand, Björkengren; Henderson; Coda, Pettinari. A disposizione: Bleve, Vigorito, Pisacane, Paganini, Yalçin, Stepinski, Nikolov, Dermaku, Zuta, Calderoni, Tachtsidis, Rodriguez. Allenatore: Eugenio Corini

SPAL (3-5-2): Berisha; Sernicola, Okoli, Ranieri; Dickmann, Valoti , Viviani, Segre, Murgia; Di Francesco, Strefezza. A disposizione: Galeotti, Thiam, Esposito, Missiroli, Floccari, Mora, Spaltro, Asencio, Peda, Seck, Moro. Allenatore: Massimo Rastelli

Arbitro: Gianluca Manganiello sezione di Pinerolo
Assistenti: Dario Cecconi sezioni di Empoli - Giovanni Baccini sezione di Conegliano
IV Ufficiale: Rosario Abisso sezione di Palermo.


 L'arbitro fischia il calcio d'avvio: partiti.
 Subito un intervento duro di Sernicola su Henderson, ammonito il ferrarese

La posta in palio è molto alta e lo si capisce dal nervosismo

5' primo corner a favore della Spal

Il Lecce inizia ad alzare la pressione aggredendo alto gli avversari

Bella giornata di sole nel Salento, temperatura tiepida tipicamente primaverile e terreno di gioco in ottime condizioni

Le squadre si fronteggiano con molta attenzione, reparti stretti, difficile trovare spazi

9' Brivido per il Lecce: Strefezza, autore del gol per la vittoria della Spal all'andata, sfiora la traversa con un tito dal limite dell'area

11' -Una buona azione offensiva giallorossa interrotta dall'arbitro per un fallo di mano di Gallo

Gol della Spal. 13' Ospiti in vantaggio con Valoti. Il giocatore estense si avventa su un tiro respinto dalla difesa leccese e di destro, dalla lunetta, batte Gabriel

Gara in salita per i giallorossiche devono tentare una reazione.

15' Hjulmand ci prova da fuori area, il suo tiro non passa lontano dal palo

 17' Goooool!!! 


 Pareggio del Lecce! Majer, servito da Henderson, non fallisce

Terzo gol personale in campionato dello sloveno, sempre più decisivo nelle ultime partite

22' Occasionissima per la Spal, che per poco non trova il raddoppio sempre con Valoti

I giallorossi soffrono le folate estensi e devono stare molto attenti a non scoprirsi troppo per cercare il vantaggio.

Rastelli ha optato per uno schieramento senza un centravanti vero, Di Francesco e Strefezza svariano sul fronte offensivo favorendo gli inserimenti di Valoti

Grande ritmo in campo, con continui capovolgimenti di fronte

29' Spal di nuovo pericolosa con Di Francesco, destro sporco e palla sul fondo

32' Giallo per Viviani che impedisce la ripartenza di Henderson

35' Il Lecce fallisce il vantaggio

Grande giocata di Pettinari che libera Majer davanti al portiere, ma lo sloveno invece di calciare cerca Coda, che però è chiuso dagli avversari

Occasionissima sprecata dai giallorossi

I salentini sono cresciuti, ora gli emiliani fanno più fatica a controbattere

Resta però qualche errore di troppo nella chiusura delle azioni offensive, anche se la pressione ora è costante

La Spal difende tutta raccolta nella sua metà campo

Senza pubblico sugli spalti, si sentono solo gli urlacci degli allenatori, che danno indicazioni ai giocatori

E' il calcio al tempo del Covid, privato della sua componente essenziale: i tifosi

43' Lecce sempre all'attacco, ma la Spal difende senza correre rischi

44' Lucioni stende Strefezza e viene ammonito

Primo giallo in casa Lecce

L'arbitro non ha assegnato recupero

45' Si chiude 1-1 il primo tempo tra Lecce e Spal

Le squadre si dirigono negli spogliatoi per l'intervallo

Al vantaggio degli ospiti con Valoti ha risposto Zan Majer, a segno anche lo scorso anno contro gli estensi nella gara di serie A vinta al Via del Mare per 2-1

Possesso palla tutto dalla parte del Lecce nel primo tempo

Ma le squadre sono in equilibrio perfetto per quanto riguarda le conclusioni offensive, tre a testa, e i tiri in porta, uno a testa, quelli dei gol

Perfetto equilibrio anche nei falli commessi: 4

Mentre il conto dei corner è a favore della Spal che ne ha battuto uno, ancora zero nella casella giallorossa. Sfida tutta da giocare e vedremo se la ripresa offrirà lo stesso copione

Un po' in ombra nella prima frazione di gara Massimo Coda, il bomber principe del campionato con 21 gol

 Partito il secondo tempo. Un cambio per parte: Tachtisidis al posto di Majer nel Lecce e Floccari per Di Francesco nella Spal
Il greco si piazza al centro della mediana, Hjulmand alla sua destra da interno, nella posizione dello sloveno 

 9' angolo per la Spal

10' Gol della Spal

A seguito del corner, palla a centro area e il centrale difensivo estense svetta di testa e insacca

11' Corner per il Lecce

Nulla di fatto

La partita si complica di nuovo per i giallorossi, costretti di nuovo alla rimonta

12' Ammonito anche Hjulmand

14' Berisha impedisce il pareggio del Lecce: tiro di Henderson e il portiere della Spal riesce a respingere e a bloccare il pallone in due tempi

15' Fallo di Henderson su Murgia che resta a terra

Il Lecce prepara due cambi, si scaldano Rodriguez e Nikolov

18' Ecco i cambi: Rodriguez rileva Pettinari, Nikolov subentra a Hjulmand

Doppio cambio anche per la Spal: Missiroli per Viviani e Mora per Murgia

19' Nuovo corner per il Lecce

20' Ancora un calcio d'angolo per i salentini

I padroni di casa insistono all'attacco nel tentativo di cercare il pareggio

Emiliani rintanati nella propria metà campo a difendere un risultato che li rilancerebbe

22' Ed è di nuovo corner per il Lecce

Ma gli ospiti rintuzzano ancora l'assalto giallorosso

24' Ammonito lo spallino Mora per un fallo su Henderson

26' Altro cambio nella Spal: entra Asencio, fuori Valoti

27' Nikolov entra duro su Mora e viene ammonito

30' Rodriguez tenta il tiro da fuori, nessun problema per Berisha

32' palo esterno per la Spal su conclusione di Sernicola «sporcata» da Nikolov

33' Brutto fallo di Dickmann su Rodriguez e ammonizione

Il Lecce attacca a testa bassa a caccia del pari ma si espone alle ripartente spalline

36' Corini si gioca le ultime carte: Stepinski rileva Coda e Yalcin subentra a Henderson . La Spal sostituisce Strefezza con Spaltro

41' gioco fermo per l'infortunio di Mora, si perdono minuti preziosi per le speranze del Lecce

Scocca il 45' minuto, vedremo quanto sarà il recupero

Cinque i minuti di recupero assegnati da Manganiello

47' Berisha esce dai pali e travolge Sernicola e Rodriguez, l'arbitro decide per il fallo in attacco. Gioco fermo

La Spal cerca di far scorrere i minuti

49' Corner per il Lecce

Traversa di Spepinski!

Sfortunato il Lecce

Ultimo assalto per i giallorossi

Lucioni fa l'attaccante

Tiro in porta di Nikolov, nessun problema per il portiere spallino

E' finita

La Salernitana, terza in classifica, ha invece vinto a Chiavari contro l'Entella e ora insidia da vicino il Lecce, che vanta un solo punto di vantaggio

Viaggio record interrotto, ma la corsa dei giallorossi verso la serie A continua: prossima sfida a Vicenza, dove i ragazzi di Corini cercheranno di riscattare subito il passo falso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie