Venerdì 17 Settembre 2021 | 05:53

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

I fatti nel 2000

Castro, morirono in mare inseguendo scafisti albanesi: ricordati 2 finanzieri

I due persero la vita speronati dall'imbarcazione straniera nello specchio d'acqua davanti alla Grotta Zinzulusa

È stata deposta questa mattina una corona d'alloro al monumento che a Castro Marina (Le) ricorda i finanzieri Salvatore De Rosa e Daniele Zoccola, medaglie d'oro al valore civile, che nel 2000 morirono nelle acque antistanti la grotta Zinzulusa.

De Rosa e Zoccola, all’alba del 24 luglio 2000, imbarcati su una vedetta impegnata in un’operazione di contrasto al traffico di
migranti nelle acque del Canale d’Otranto, si posero all’inseguimento di un gommone albanese dal quale erano appena
sbarcate numerose persone. Durante le concitate fasi dell’operazione, rese più rischiose in quanto svolte nottetempo, i finanzieri, persero tragicamente la vita quando gli scafisti albanesi, per evitare la cattura, si gettarono in acqua e, bloccando i comandi, lanciarono la loro imbarcazione contro l’unità navale della Guardia di Finanza, che fu speronata.

I criminali furono poi catturati, processati e condannati con sentenza definitiva per omicidio volontario.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie