Giovedì 22 Agosto 2019 | 04:29

NEWS DALLA SEZIONE

Musica
Notte Taranta, domani a Martano l'ultima tappa del festival itinerante

Notte Taranta, con Aqp il Concertone sarà più green e plastic free

 
Dopo 20 anni
Ugento, nuovo giallo sulla scomparsa di Roberta, le sorelle: «Vogliamo verità e giustizia»

Ugento, nuovo giallo sulla scomparsa di Roberta, le sorelle: «Vogliamo verità e giustizia»

 
L'operazione
Lecce, spaccio di cocaina nella "movida": 14 arresti e 4 locali a rischio chiusura

Lecce, spaccio di coca nella "movida": 14 arresti, anche ex portiere giallorosso

 
Lo sbarco
Leuca, intercettata barca a vela: a bordo 70 migranti, di cui 19 minorenni

Leuca, intercettata barca a vela: a bordo 70 migranti, di cui 19 minorenni

 
Musica
Notte Taranta, Mastrangelo: «Il Concertone dalla Puglia vola a Mosca»

Notte Taranta, Mastrangelo: «Il Concertone dalla Puglia vola a Mosca»

 
A Torre Lapillo
Lecce, turismo e prezzi: scoppia la polemica della frisella

Lecce, turismo e prezzi salati: scoppia la polemica della frisella

 
Malendugno
Torre dell'Orso, si tuffa dalla falesia e finisce sugli scogli: grave 16enne

Torre dell'Orso, si tuffa e batte la testa sugli scogli: grave 16enne

 
a Melpignano
Gué Pequeno alla Notte della Taranta: «La pizzica come il rap è musica pop»

Gué Pequeno alla Notte della Taranta: «La pizzica come il rap è musica pop»

 
Il Blitz
Borgo Piave, cardellini-esca per i bracconieri e partono sequestri e denunce

Borgo Piave, cardellini-esca per i bracconieri e partono sequestri e denunce

 
Vandalismo
Lecce, distrutto il «Tempietto» di via Rubichi. L'ira del vescovo

Lecce, distrutto il «Tempietto» di via Rubichi. L'ira del vescovo

 
Vacanze vip
Gallipoli, attracca al porto lo yacht dell’emiro del Qatar

Gallipoli, attracca al porto lo yacht dell’emiro del Qatar

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, Antenucci il punto fermochi lo affiancherà domenica?

Bari, Antenucci il punto fermo, chi lo affiancherà domenica?

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaI controlli
Laghi di Monticchio, chiuso ristorante: aveva lavoratore in nero

Laghi di Monticchio, chiuso ristorante: aveva lavoratore in nero

 
TarantoDomenico Bello
Mottola, trovato morto dopo 9 giorni 32enne scomparso

Mottola, trovato morto dopo 9 giorni 32enne scomparso

 
MateraLe fiamme
Montescaglioso, incendio nei boschi domato con 20 lanci dei Canadair

Montescaglioso, incendio nei boschi domato con 20 lanci dei Canadair

 
BariTrasportato in codice rosso
Bari, bimbo di 3 anni scivola da scoglio e rischia di annegare: è grave

Bari, bimbo di 3 anni scivola da scoglio e rischia di annegare: è grave

 
LecceMusica
Notte Taranta, domani a Martano l'ultima tappa del festival itinerante

Notte Taranta, con Aqp il Concertone sarà più green e plastic free

 
BrindisiPoi donato in beneficienza
Brindisi, pesce troppo piccolo: sequestrati 120 kg dalla Guardia Costiera

Brindisi, pesce troppo piccolo: sequestrati 120 kg dalla Guardia Costiera

 
BatL'operazione dei cc
Trani, trovato con una pistola e 1,5 grammi di cocaina: arrestato

Trani, trovato con una pistola e 1,5 grammi di cocaina: arrestato

 
FoggiaL'idea di due gelatai
Zapponeta, per preparare gelati usano la bava di lumaca invece dell’acqua

Zapponeta, per preparare gelati bava di lumaca al posto dell’acqua

 

i più letti

I fatti nel 2000

Castro, morirono in mare inseguendo scafisti albanesi: ricordati 2 finanzieri

I due persero la vita speronati dall'imbarcazione straniera nello specchio d'acqua davanti alla Grotta Zinzulusa

È stata deposta questa mattina una corona d'alloro al monumento che a Castro Marina (Le) ricorda i finanzieri Salvatore De Rosa e Daniele Zoccola, medaglie d'oro al valore civile, che nel 2000 morirono nelle acque antistanti la grotta Zinzulusa.

De Rosa e Zoccola, all’alba del 24 luglio 2000, imbarcati su una vedetta impegnata in un’operazione di contrasto al traffico di
migranti nelle acque del Canale d’Otranto, si posero all’inseguimento di un gommone albanese dal quale erano appena
sbarcate numerose persone. Durante le concitate fasi dell’operazione, rese più rischiose in quanto svolte nottetempo, i finanzieri, persero tragicamente la vita quando gli scafisti albanesi, per evitare la cattura, si gettarono in acqua e, bloccando i comandi, lanciarono la loro imbarcazione contro l’unità navale della Guardia di Finanza, che fu speronata.

I criminali furono poi catturati, processati e condannati con sentenza definitiva per omicidio volontario.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie