Martedì 28 Gennaio 2020 | 23:05

NEWS DALLA SEZIONE

Operazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
Il salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, non ce l'ha fatta il cucciolo di foca spiaggiato: morto tra le braccia dei veterinari

 
Shoah
Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

 
L'aggressione
Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

 
In piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
Una 50enne romena
Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

 
Le dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
L'annuncio
Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, due cadaveri trovati in una casa: indagano i carabinieri

Ceglie Messapica, trovati morti in casa: si sono uccisi a coltellate dopo una lite

 
Nel Brindisino
Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

 
L'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'incidente a Japigia
Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

 
FoggiaIl caso
Attentati a Foggia, sequestrate 6 bombe carta e munizioni: arrestata intera famiglia

Attentati a Foggia, sequestrate 6 bombe carta e munizioni: arrestata intera famiglia

 
BatIl processo
Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

 
PotenzaIl caso
Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento due casi al giorno, coinvolti adulti e bimbi: anche figli di «no vax»

 
BrindisiOperazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 

i più letti

L'incidente

Migrante in bici investito nel Brindisino: catturato il pirata

L'uomo è rimasto ferito, il conducente dell'auto è fuggito ma è stato individuato e arrestato

È stato identificato e arrestato l'autore dell'investimento avvenuto sulla strada per San Vito dei Normanni (Br), domenica 25 agosto intorno alle ore 20, di un cittadino originario del Mali in bicicletta. L’uomo stava rientrando verso Brindisi  quando è stato tamponato violentemente da un veicolo e scaraventato fuori dalla carreggiata, riportando gravi fratture agli arti inferiori ed è ricoverato in prognosi riservata nell’ospedale Perrino di Brindisi. L’investitore è un 26enne operaio di origine albanese, Mariglen Mara: è stata trovata all’interno di un garage di sua proprietà, con ancora segni evidenti del sinistro stradale, l’autovettura, una Saab di colore grigio, priva di copertura assicurativa e revisione, intestata ad un'altra persona estranea ai fatti. Sull’auto manca lo specchietto retrovisore esterno destro, recuperato sul luogo del sinistro. La perquisizione a casa dell’indagato ha permesso di scoprire, all’interno di un comò, un fucile automatico, perfettamente funzionante, con matricola abrasa, calibro 12, con le canne mozzate, con 11 cartucce di cui cinque all’interno dell’arma, il tutto sottoposto a sequestro. L'uomo, operaio nel settore edile, è stato arrestato per omissione di soccorso, inottemperanza all’obbligo di fermarsi in caso di sinistro stradale, detenzione di arma clandestina, detenzione illegale di munizioni, ricettazione, ed è stato portato nel carcere di Brindisi.

I FATTI - Ha travolto un migrante che percorreva l’ex statale 16 in bicicletta ed è subito fuggito in tutta fretta, incurante dell’uomo rimasto gravemente ferito.
La Polizia locale, sotto le direttive del comandante Antonio Orefice, è ora alla ricerca dell’auto “pirata” che domenica sera ha ridotto in gravi condizioni un 33enne originario del Mali - M.C. le sue iniziali -, lasciando tuttavia alcuni indizi che, con ogni probabilità, aiuteranno gli investigatori a risalire al conducente. Nell’impatto violento con il mezzo a due ruote su cui viaggiava l’extracomunitario, infatti, l’auto ha perso uno degli specchietti laterali, che è stato subito preso in consegna dagli agenti della Polizia locale. I successivi accertamenti sull’accessorio recuperato sul posto hanno evidenziato che il veicolo in questione, con molta probabilità, potrebbe essere una Saab 1900 di colore grigio, immatricolata nell’arco di tempo compreso tra il 2004 e il 2008. Un indizio di una certa consistenza che consentirà alla Polizia locale di restringere notevolmente il raggio di azione delle opportune verifiche in atto.

Tornando all’incidente, esso è avvenuto intorno alle 20 di domenica: il 33enne del Mali era in sella alla sua bicicletta e, con ogni probabilità, stava rientrando verso il capoluogo dopo una giornata di lavoro nelle campagne. Complice verosimilmente anche la scarse condizioni di visibilità riscontrabili sull’ex SS 16, il ciclista è stato improvvisamente tamponato da un’auto e sbalzato fuori dalla carreggiata. L’investitore, spaventato, si è subito dileguato, mentre a trovare l’uomo rimasto ferito è stato un altro automobilista che ha allertato immediatamente il 118. Trasportato in ospedale, al cittadino malese sono state riscontrate diverse gravi fratture agli arti inferiori e, in conseguenza di ciò, i medici si sono riservata la prognosi. Sul posto, come detto, anche la Polizia locale che ha recuperato specchietto e altre parti di carrozzeria lasciati sulla strada dall’auto “pirata” e, a breve, sarà quasi certamente in grado di risalire all’identità del conducente.

(foto Matulli)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie