Lunedì 16 Settembre 2019 | 14:00

NEWS DALLA SEZIONE

L'omicidio
Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: oggi i funerali

 
Nel brindisino
S.Michele Salentino come Milano: la scuola regala borracce e diari ecologici

S.Michele Salentino come Milano: la scuola regala borracce e diari ecologici

 
Musica
Rocco Hunt sceglie Torre Guaceto per la copertina dell'ultimo album

Rocco Hunt sceglie Torre Guaceto per la copertina dell'ultimo album

 
Economia
Brindisi, imprese in provincia in crescita: +0,71%

Brindisi, imprese in provincia in crescita: +0,71%

 
Nel brindisino
Torre S.Susanna, recide ulivo alla base e ruba 40 quintali di legna: denunciato operaio

Torre S.Susanna, recide ulivo alla base e ruba 40 quintali di legna: denunciato operaio

 
Nel brindisino
San Donaci, non sposta il bidone della spazzatura: vicino lo minaccia con coltello, denunciato

San Donaci, non sposta il bidone della spazzatura: vicino lo minaccia con coltello, denunciato

 
Nel brindisino
S.Vito dei Normanni: 2 cc domano incendio in un residence, premiati dal comandante provinciale

S.Vito dei Normanni: 2 cc domano incendio in un residence, premiati dal comandante provinciale

 
Nel Brindisino
Oria, rubano telecamere in 16 posti diversi, anche di proprietà del Comune: due arresti

Oria, rubano telecamere in 16 posti diversi, anche di proprietà del Comune: due arresti

 
Caporalato
Tuturano, pastore 20enne sfruttato: convalidati i due arresti

Tuturano, pastore 20enne sfruttato: convalidati i due arresti

 
L'omicidio
Brindisi, pregiudicato 19enne freddato con 3 colpi alla testa

Brindisi, pregiudicato 19enne freddato con 3 colpi alla testa

 
Il batterio killer
Allarme Xylella, Coldiretti: 43 nuovi ulivi infetti tra Brindisi-Taranto

Allarme Xylella, Coldiretti: 43 nuovi ulivi infetti tra Brindisi-Taranto

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari pensa in grande, la Reggina per volare

Bari pensa in grande, la Reggina per volare

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoSiderurgico
Mittal, fine prima fase di demolizione AFo3 Riaperte scuole ai Tamburi

Mittal, fine prima fase di demolizione AFo3 Riaperte scuole ai Tamburi

 
Foggiatragedia nel Foggiano
Tremiti, cade dal tetto mentre monta grondaia: muore operaio

Tremiti, cade dal tetto mentre monta grondaia: muore operaio

 
Lecceincidente sul lavoro
Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

 
BatL'evento
Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

 
MateraL'incontro
Scompenso cardiaco: impennata di ricoveri, se ne discute a Matera

Scompenso cardiaco: impennata di ricoveri, se ne discute a Matera

 
PotenzaLa challenge
Avigliano, avvistata «Samara» nella notte: è arrivata in Basilicata

Avigliano, avvistata «Samara» nella notte: è arrivata in Basilicata

 
BariDopo la paura
Bari, la madre della bimba malata di Seu ringrazia i medici dell'ospedale pediatrico

Bari, la madre della bimba malata di Seu ringrazia medici dell'ospedale pediatrico

 
BrindisiL'omicidio
Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: oggi i funerali

 

i più letti

L'incidente

Migrante in bici investito nel Brindisino: catturato il pirata

L'uomo è rimasto ferito, il conducente dell'auto è fuggito ma è stato individuato e arrestato

È stato identificato e arrestato l'autore dell'investimento avvenuto sulla strada per San Vito dei Normanni (Br), domenica 25 agosto intorno alle ore 20, di un cittadino originario del Mali in bicicletta. L’uomo stava rientrando verso Brindisi  quando è stato tamponato violentemente da un veicolo e scaraventato fuori dalla carreggiata, riportando gravi fratture agli arti inferiori ed è ricoverato in prognosi riservata nell’ospedale Perrino di Brindisi. L’investitore è un 26enne operaio di origine albanese, Mariglen Mara: è stata trovata all’interno di un garage di sua proprietà, con ancora segni evidenti del sinistro stradale, l’autovettura, una Saab di colore grigio, priva di copertura assicurativa e revisione, intestata ad un'altra persona estranea ai fatti. Sull’auto manca lo specchietto retrovisore esterno destro, recuperato sul luogo del sinistro. La perquisizione a casa dell’indagato ha permesso di scoprire, all’interno di un comò, un fucile automatico, perfettamente funzionante, con matricola abrasa, calibro 12, con le canne mozzate, con 11 cartucce di cui cinque all’interno dell’arma, il tutto sottoposto a sequestro. L'uomo, operaio nel settore edile, è stato arrestato per omissione di soccorso, inottemperanza all’obbligo di fermarsi in caso di sinistro stradale, detenzione di arma clandestina, detenzione illegale di munizioni, ricettazione, ed è stato portato nel carcere di Brindisi.

I FATTI - Ha travolto un migrante che percorreva l’ex statale 16 in bicicletta ed è subito fuggito in tutta fretta, incurante dell’uomo rimasto gravemente ferito.
La Polizia locale, sotto le direttive del comandante Antonio Orefice, è ora alla ricerca dell’auto “pirata” che domenica sera ha ridotto in gravi condizioni un 33enne originario del Mali - M.C. le sue iniziali -, lasciando tuttavia alcuni indizi che, con ogni probabilità, aiuteranno gli investigatori a risalire al conducente. Nell’impatto violento con il mezzo a due ruote su cui viaggiava l’extracomunitario, infatti, l’auto ha perso uno degli specchietti laterali, che è stato subito preso in consegna dagli agenti della Polizia locale. I successivi accertamenti sull’accessorio recuperato sul posto hanno evidenziato che il veicolo in questione, con molta probabilità, potrebbe essere una Saab 1900 di colore grigio, immatricolata nell’arco di tempo compreso tra il 2004 e il 2008. Un indizio di una certa consistenza che consentirà alla Polizia locale di restringere notevolmente il raggio di azione delle opportune verifiche in atto.

Tornando all’incidente, esso è avvenuto intorno alle 20 di domenica: il 33enne del Mali era in sella alla sua bicicletta e, con ogni probabilità, stava rientrando verso il capoluogo dopo una giornata di lavoro nelle campagne. Complice verosimilmente anche la scarse condizioni di visibilità riscontrabili sull’ex SS 16, il ciclista è stato improvvisamente tamponato da un’auto e sbalzato fuori dalla carreggiata. L’investitore, spaventato, si è subito dileguato, mentre a trovare l’uomo rimasto ferito è stato un altro automobilista che ha allertato immediatamente il 118. Trasportato in ospedale, al cittadino malese sono state riscontrate diverse gravi fratture agli arti inferiori e, in conseguenza di ciò, i medici si sono riservata la prognosi. Sul posto, come detto, anche la Polizia locale che ha recuperato specchietto e altre parti di carrozzeria lasciati sulla strada dall’auto “pirata” e, a breve, sarà quasi certamente in grado di risalire all’identità del conducente.

(foto Matulli)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie