Domenica 17 Novembre 2019 | 03:42

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Bari, venditore abusivo aggredisce agenti: arrestato

Bari, venditore abusivo aggredisce agenti: arrestato

 
riqualificazione
Bari, ospedale pediatrico inaugura nuovo accesso riservato ai mezzi di soccorso

Bari, ospedale pediatrico inaugura nuovo accesso riservato ai mezzi di soccorso

 
viabilità
SS16, il Ministero chiude la partita: la variante partirà da Mungivacca

SS16, il Ministero chiude la partita: la variante partirà da Mungivacca

 
La condanna
Bari, abusavano di 3 dei loro figli minorenni: genitori condannati a 14 anni

Bari, abusavano di 3 dei loro bimbi minorenni: genitori condannati a 14 anni

 
viabilità
Bari, via i primi tre passaggi a livello ma Palese vuole spostare i binari

Bari, via i primi tre passaggi a livello ma Palese vuole spostare i binari

 
musica
Emma Marrone: nel 2020 il «Fortuna tour» fa tappa al PalaFlorio di Bari

Emma Marrone: nel 2020 il «Fortuna tour» fa tappa al PalaFlorio di Bari

 
eccellenze
Da Casamassima alla Nasa: Pietro Milillo studia lo scioglimento dei ghiacci e vince l'Annamaria Molteni Award

Da Casamassima alla Nasa: Pietro Milillo studia lo scioglimento dei ghiacci, premiato a Washington

 
lavoro
Bari, tra moda e tradizione parla il sarto Antonio Fanelli: «Non chiamatelo mestiere perduto»

Bari, tra moda e tradizione parla il sarto Antonio Fanelli: «Non chiamatelo mestiere perduto»

 

Il Biancorosso

verso il match
Bari, Sigarini ricorda la trasferta a Pagani

Bari, Sigarini ricorda la trasferta a Pagani

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl siderurgico
Caso Mittal, Peacelink Taranto: «Aiuti Stato vietati, sì a riconversione»

Caso Mittal, Peacelink Taranto: «Aiuti Stato vietati, sì a riconversione»

 
BariIl caso
Bari, venditore abusivo aggredisce agenti: arrestato

Bari, venditore abusivo aggredisce agenti: arrestato

 
Foggianel Foggiano
Lucera, figlio disabile escluso da corso di nuoto a scuola: mamma denuncia

Lucera, figlio disabile escluso da corso di nuoto a scuola: mamma denuncia

 
LecceL'appuntamento
Scorrano, torna il presepe di sabbia: vicino alla Natività anche Don Tonino Bello e Gandhi

Scorrano, torna il presepe di sabbia: vicino alla Natività anche Don Tonino Bello e Gandhi

 
Materaconta dei danni
Maltempo, serve un piano straordinario per Metaponto

Maltempo, serve un piano straordinario per Metaponto

 
BrindisiNel Brindisino
Oria, rifiuta il test antidroga e ha eroina negli slip: denunciata una 31enne

Oria, rifiuta il test antidroga e ha eroina negli slip: denunciata una 31enne

 
BatLa sentenza
Giro di droga ad Andria: 23 condanne, confiscati campi da calcio e case

Giro di droga ad Andria: 23 condanne, confiscati campi da calcio e case

 
Potenzal'indagine
Potenza, parrucchiere 58enne violenta giovane dipendente: ai domiciliari

Potenza, parrucchiere 58enne violenta giovane dipendente: ai domiciliari

 

i più letti

In varie vie della città

Raid nella notte a Bari: bruciati una decina di cassonetti

Le forze dell'ordine stanno visionando i filmati delle telecamere di videosorveglianza

Una ventina di cassonetti della raccolta differenziata sono stati dati alle fiamme nella notte nei quartieri centrali Madonnella e Murat di Bari. In alcuni casi sono state anche danneggiate vicine auto in sosta. Il sindaco di Bari, Antonio Decaro, e il presidente dell’Amiu, l'azienda municipalizzata che si occupa della raccolta rifiuti, Sabino Persichella, si sono recati in Questura per sporgere formale denuncia.
In un post su Facebook l’assessore comunale Pietro Petruzzelli parla di «uno sfregio vero e proprio». «Spero proprio che le telecamere di sorveglianza individuino i responsabili - scrive - e che le loro facce vengano mostrate a tutti affinché loro e le loro famiglie provino vergogna. In questi casi andrebbe inflitta la pena più umiliante possibile». L'assessore comunica che «hanno dato fuoco ai cassonetti di via Dante, via Putignani angolo via Sparano, piazza Umberto, via Cardassi, sotto il ponte di corso Cavour e di via Nicola de Nicolò».

«Solo in una notte sono andati in fumo non meno di 10mila euro». Lo spiega Sabino Persichella, presidente dell’Amiu, l’azienda municipalizzata barese che si occupa della raccolta rifiuti, lasciando la Questura di Bari dopo aver presentato denuncia insieme con il sindaco, Antonio Decaro, sui cassonetti incendiati la notte scorsa in due quartieri centrali della città.
I danni riguardano «il valore dei cassonetti, il costo per il ripristino, il lavoro dei dipendenti e quelle che sono le conseguenze sugli altri servizi. Abbiamo dovuto - dice Persichella - far intervenire squadre per il ripristinare il tutto e per controllare, oltre all’intervento dei Vigili del Fuoco». «Sono situazioni che non possiamo accettare sia che si tratti del gesto di qualche sciagurato contro la città, ancora di più se dovesse essere un atto volto a cambiare l’indirizzo, la filosofia, l’orientamento dell’amministrazione».
I roghi hanno riguardato 17 cassonetti della raccolta differenziata di carta, plastica, vetro e organico in via Carrassi, via De Nicolò ad angolo con via Cognetti e con via Imbriani, sotto cavalcavia di via Cavour, via Dante, via Putignani, piazza Umberto e via Davanzati. In due casi è stata data alle fiamme l’intera postazione composta da 4 cassonetti.

(foto Luca Turi)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie