Lunedì 14 Ottobre 2019 | 10:19

NEWS DALLA SEZIONE

Diritto a una migliore qualità di vita
Tumore al seno, «Guernica» di Turrini vincitore del contest a sostegno delle donne

Tumore al seno, «Guernica» di Turrini vincitore del contest a sostegno delle donne

 
La musica come metafora
B-Side (foto da www.emofiliabside.it)

B-Side, la faccia «pop-rock» dell'emofilia

 
LA CAMPAGNA
Tumore del polmone

Bari, tumore polmone: all'Oncologico prima tappa nuova narrativa della malattia

 
Si adattano alla disponibilità di ossigeno
Cellula, cellule

La cellula, respira, come? Ed è subito Nobel

 
Di rigore a partire dai 50 anni
Vaccinazioni in età adulta scelta vincente

Vaccinazioni in età adulta scelta vincente

 
4 OTTOBRE
Sorriso, denti

Giornata mondiale del sorriso

 
OSSERVATORIO «STORIE DAL FUTURO» DI ASSOBIOTEC-FEDERCHIMICA
Media e social parlano di biotecnologie

Media e social parlano di biotecnologie

 
Cambiamento culturale
Disbertologo nuovo: certificato esperto per prendersi cura la meglio del diabetico

Diabetologo nuovo: certificato esperto per prendersi cura la meglio del diabetico

 
Appello degli infettivologi italiani
Urgente fare educazione sanitaria nelle scuole

Urgente fare educazione sanitaria nelle scuole

 
L'ESEMPIO DELLA REGIONE TOSCANA
Sepsi ovvero infezione diffusa

Sepsi ovvero infezione diffusa

 

Il Biancorosso

Bari Ternana 2-0
Bari asfalta la Ternana al San Nicola: eurogol di Hamlili

Bari asfalta la Ternana al San Nicola: eurogol di Hamlili  Foto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Bariraccolta fondi
Sinfonia «Resurrezione» per costruire San Nicholas a New York

Sinfonia «Resurrezione» per costruire San Nicholas a New York

 
Foggianel Foggiano
Carapelle, incendio in centro raccolta rifiuti: bruciano 3 compattatori

Carapelle, incendio in centro raccolta rifiuti: bruciano 3 compattatori

 
Batnel Nordbarese
Trinitapoli, lampeggiano per segnalare posto di blocco: 5 automobilisti multati

Trinitapoli, lampeggiano per segnalare posto di blocco: 5 automobilisti multati

 
Potenzanel Potentino
Latronico, sistema della «gabbie» per mettere un freno all'invasione dei cinghiali

Latronico, sistema della «gabbie» per mettere un freno all'invasione dei cinghiali

 
Lecceil caso
Salento, allieve molestate a scuola? Indagini sul prete prof

Salento, allieve molestate a scuola? Indagini sul prete prof

 
Brindisinel Brindisino
Ceglie Messapica: donne e bambine donano capelli per solidarietà

Ceglie Messapica: donne e bambine donano capelli per solidarietà

 
Tarantole polemiche
Medicina a Taranto, protesta degli studenti baresi: «Noi costretti a migrare per studiare»

Medicina a Taranto, protesta degli studenti baresi: «Noi costretti a migrare per studiare»

 
MateraIl caso
Sparatoria nella notte a Policoro, due feriti: scatta un fermo

Mafia: duplice tentato omicidio a Policoro, fermato 49enne

 

i più letti

Trapianto d'organo: una novella vita da non sprecare

Salute & Benessere

Nicola Simonetti

Nicola Simonetti

Vivere in salute: suggerimenti, risposte, piccoli accorgimenti per gestire la propria giornata, l’umore, l’alimentazione, il ricorso a farmaci, come affrontare al meglio gli impegni di lavoro, di responsabilità, il riposo ed il diporto, l’attività fisica. Inoltre, una finestra aperta sulla ricerca, sulle novità che la medicina ci offre ora e ci riserva e promette per il prossimo futuro.

‘Aderisco Perché, Storie vissute per chi ha una vita ancora tutta da vivere’. Si tratta della prima Graphic Novel che racconta l’importanza dell’aderenza (osservanza delle prescrizioni di cura e di modalità di vita) per pazienti trapiantati. Ed ecco la seconda edizione di “Aderisco Perché”, il progetto sull’aderenza per le persone trapiantate, nato nel 2015, che ha il patrocinio delle Associazioni Aned (Associazione Nazionale Emodializzati Dialisi e trapianto onlus), ACTI (Associazione Cardio Trapiantati Italiani), AITF (Associazione Italiana Trapiantati di Fegato), EpaC onlus, Aido (Associazione Italiana per la Donazione di Organi, tessuti e cellule), le società scientifiche SIN (Società Italiana Nefrologia) e SITO (Società Italiana Trapianti d’Organo) ed il contributo non condizionato di Astellas e il coordinamento di Argon Healthcare.

L’edizione 2018 è in forma di Graphic Novel: cinque storie reali scritte e interpretate da cinque artisti del fumetto per sensibilizzare, le persone che hanno avuto un trapianto, a seguire con attenzione il regime terapeutico. Una riflessione sulla responsabilità verso se stessi e gli altri pensata non solo per i pazienti, ma anche per medici e caregiver. Nel volume, Anna è solo una bambina e la mamma sempre accanto in attesa di un donatore che possa salvarle la vita. I suoi incubi si diradano con l’arrivo di una telefonata. Luigi invece dona un rene a suo fratello Riccardo che può così continuare a coltivare la sua grande passione: il ballo. Un dirigente invece non si prende cura della sua salute dopo un trapianto ed è costretto a rimettersi in lista di attesa. Finale amaro per l’Architetto e il Conte, una storia disegnata e scritta con delle citazioni cinematografiche che rimandano al conte Mascetti di Amici Miei.

E a fare da cornice a questi racconti un bellissimo viaggio in California su una Harley Davidson per esaudire il sogno di un donatore. Si tratta della prima Graphic Novel per chi ha ricevuto in dono un organo, che è stata realizzata per promuovere l’aderenza alla terapia come presupposto per mantenere in salute l’organo trapiantato e recuperare una buona qualità di vita. Racconti diversi tratti da esperienze reali che rappresentano una fonte di ispirazione e di riflessione per tutti i pazienti trapiantati e loro medici e caregiver. “Grazie al trapianto, in Italia circa 50mila persone sono state trapiantate. Nella prefazione del volume le Associazioni, che hanno dato il loro contributo e patrocinio al progetto, hanno voluto scrivere un messaggio-augurio congiunto. ”Tu hai ricevuto un organo che ti ha ridato la vita, fallo ballare fallo studiare portalo in vacanza, ma ovunque vai ricordati di trattarlo bene: segui le istruzioni ricevute e aderisci alla terapia”. “In questo volume – dice Giuseppe Vanacore presidente Aned - abbiamo voluto raccontare storie a lieto fine ed anche, se non soprattutto, le storie di non aderenza, per mostrare quali possano essere le conseguenze. Il rispetto dell’organo ricevuto è fondamentale”. Ma npon colpevolizziamo l’interessato.

Piuttosto esaminiamoci: lo abbiamo lasciato troppo solo. “In Europa, in generale, si contano quasi 200.000 decessi a causa della scarsa aderenza alle terapie e, ogni anno, si spendono 1.25 miliardi di euro per assistenza sanitaria totale, costi delle prestazioni ospedaliere ed ambulatoriali e del pronto soccorso. Né va sottovalutato l’impatto negativo sulla qualità di vita dei pazienti e sulla loro produttività con conseguenti ulteriori costi che ricadono su tutta la società.”. “Per noi questo progetto è un viaggio che prosegue nel tempo, a cui Astellas ha partecipato fin da subito. Siamo molto orgogliosi - dice Giuseppe Maduri A.D. Astellas. di condividere le emozioni di questo percorso con le principali Associazioni di pazienti e Società scientifiche Questa nuova edizione del progetto, così come la precedente, per noi ha il valore di una campagna nazionale di sensibilizzazione sul valore dell’aderenza alle terapie immunosoppressive post- trapianto e ci impegneremo affinchè i suoi messaggi arrivino a destinazione”.

La struttura del libro prevede anche una sorta di ‘libretto di istruzioni’ per ogni singola storia: alla fine della lettura si aiuta il lettore, infatti, a decifrare quanto si è appena letto uscendo dalle emozioni generate con il testo, il tratto e i colori, per guidare le riflessioni, sottolineare gli insegnamenti che si possono trarre e dando consigli pratici per metterli in atto nella vita di tutti i giorni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie