Lunedì 22 Aprile 2019 | 08:59

NEWS DALLA SEZIONE

INESISTENTI AL SUD
«Banche di tessuti»: riserva di vita per ossa, muscoli, cornee, cuore, vasi e altro

«Banche di tessuti»: riserva di vita per ossa, muscoli, cornee, cuore, vasi e altro

 
VERDURE E LEGUMI DIMOSTRATI ANTICANCRO
Alimentazione e tumore della vescica

Alimentazione e tumore della vescica

 
MIGLIORA L’ADERENZA DEI MALATI ALLA TERAPIA
Telemedicina, sì al progetto pilota Asl Bat

Telemedicina, sì al progetto pilota Asl Bat

 
MENO RICOVERI - DIMEZZATA LA MORTALITÀ
Cuore matto, la telemedicina può curarlo

Cuore matto, la telemedicina può curarlo

 
GIORNATA MONDIALE DELLO SPORT
Società italiana ortopedia: importante l'attività fisica

Società italiana ortopedia: importante l'attività fisica

 
La donna è molto spesso sola
Tumore ovarico, cosa vorrebbero le pazienti dall'ospedale

Tumore ovarico, cosa vorrebbero le pazienti dall'ospedale

 
DAGLI ESPERTI SETTE SUGGERIMENTI
Rivoluzione in diagnosi e terapia dei tumori

Rivoluzione in diagnosi e terapia dei tumori

 
ITALIA FANALINO DI CODA IN UE PER SPESA PRO-CAPITE
Sanità digitale, chiave d'efficacia - efficienza

Sanità digitale, chiave d'efficacia - efficienza

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatLa sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
BariL'analisi
Bari, La Zona industriale grande assente dal dibattito elettorale

Bari, la Zona industriale grande assente dal dibattito elettorale

 
LecceIl caso
Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

 
FoggiaSpaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
PotenzaLa nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
MateraDai Carabinieri
Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

 
TarantoSanità
Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

 
BrindisiCuriosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 

Metti protesi all'orecchio, ti guida l'app

Salute & Benessere

Nicola Simonetti

Nicola Simonetti

Vivere in salute: suggerimenti, risposte, piccoli accorgimenti per gestire la propria giornata, l’umore, l’alimentazione, il ricorso a farmaci, come affrontare al meglio gli impegni di lavoro, di responsabilità, il riposo ed il diporto, l’attività fisica. Inoltre, una finestra aperta sulla ricerca, sulle novità che la medicina ci offre ora e ci riserva e promette per il prossimo futuro.

Compra, prendi e metti la protesi all’orecchio e poi, fa tu. Ma – rileva un’ampia indagine - una volta tornata a casa con la propria soluzione acustica, la persona si sente “sola” e smarrita. Un aiuto è stato escogitato da Amplifon per esserle vicino in ogni momento del percorso di prova. È nata così l’App Amplifon, presentata ai medici in anteprima, in occasione del Congresso Nazionale di otorinolaringoiatria svoltosi a Napoli sotto la presidenza del prof. Ettore Cassandro.

Si tratta di un’applicazione che rivoluzionerà il mercato: sarà la prima al mondo a potersi connettere con apparecchi acustici di marchi diversi.

Si collegherà, in particolare, ad apparecchi selezionati per l’alto profilo tecnologico che, per la prima volta, a seguito di accordi esclusivi con le case produttrici, riporteranno anch’essi il marchio Amplifon, per essere sempre più unici e riconoscibili.

L’App metterà a disposizione servizi indispensabili per l’utente, come la gestione dei programmi (ristorante, TV, outdoor, musica, ecc.) e la regolazione volume, la riduzione del rumore ambientale e la prenotazione diretta di appuntamenti con la filiale di riferimento.

L’App offrirà alla persona anche il servizio “Companion”, una vera e propria intelligenza artificiale in grado di analizzare i dati di utilizzo della soluzione acustica e fornire suggerimenti per ottimizzarne le prestazioni. Il Companion sarà disponibile per tutta la vita dell’apparecchio acustico, ma si rivelerà cruciale soprattutto nei primi 100 giorni dalla scelta della soluzione. il sistema, se per esempio, rilevasse uno scarso utilizzo della soluzione, consiglierebbe all’utente di indossare gli apparecchi per più ore al giorno, così da poterne percepire il reale beneficio. Un fedele compagno di viaggio per riconquistare un udito ottimale.

L’App sarà quindi in grado di raccogliere in un unico database tutti i dati rilevati dai singoli, che potranno essere impiegati per future ricerche, nonché per migliorare sempre di più nel counseling e nel supporto al cliente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400