Cerca

Martedì 22 Maggio 2018 | 13:48

san severo

Scoperto in Puglia casolare-lager
per far prostituire donne: sei arresti

prostituzione

SAN SEVERO - Un casolare-lager dove venivano segregate 10 giovanissime ragazze bulgare costrette dai loro aguzzini a prostituirsi è stato scoperto nelle campagne di Marina di Lesina dai carabinieri del Comando provinciale di Foggia che hanno arrestato sei persone - un italiano e cinque cittadini bulgari - che dovranno rispondere di induzione, sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, oltre a profili inerenti il reato di riduzione in schiavitù, attualmente al vaglio dell’autorità giudiziaria. Tra gli arrestati c'è un italiano, Emanuele Nazzareno Parigino, di 73 anni, proprietario del casolare. Tra i cinque cittadini bulgari arrestati, tre sono donne.

I militari hanno fatto irruzione nel casolare, che hanno trovato completamente recintato anche con filo spinato, con all’interno alcune baracche dove erano state allestite una serie di «camere da letto», più simili ad autentiche celle, dove erano state segregate e impossibilitate ad allontanarsi giovanissime donne, tutte di nazionalità bulgara, tenute sotto stretta vigilanza dagli aguzzini.

Vere e proprie prigioniere, le donne, quando non erano sulla strada a «lavorare», venivano costrette in stanze in condizioni igieniche e di sicurezza inaccettabili, chiuse dall’esterno con dei lucchetti per impedire loro di allontanarsi. All’interno delle «camere», di dimensione di pochi metri quadri, lo stretto necessario per la sopravvivenza: una lampadina, una stufa e nessuna finestra, sempre per rendere loro impossibile la fuga. Le indagini erano iniziate a seguito della coraggiosa denuncia di una ventenne, di nazionalità bulgara, la quale, approfittando del passaggio avuto da un cliente, si era presentata ai carabinieri dove, con l’ausilio di un’interprete, ha raccontato la sua storia e quella delle sue amiche che, a causa di disagio economico e di bisogno, venivano tratte in inganno per poi essere avviate alla prostituzione lungo le strade.

La ventenne ha raccontato di essere stata contattata nel proprio paese da una connazionale, che le aveva proposto di andare in Italia con la promessa di un lavoro onesto e ben retribuito come collaboratrice domestica. Una volta giunta a San Severo però, la giovane ha trovato ad attenderla un altro suo connazionale che, dopo averle sottratto i documenti e il cellulare, l’aveva minacciata e poi picchiata, costringendola a prostituirsi insieme ad una decina di altre ragazze che, nelle sue stesse condizioni, erano anch’esse recluse nel casolare-lager. Se alle fine della giornata non riuscivano a guadagnare almeno 100 euro ciascuna, venivano picchiate anche con una mazza. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Tribunale Lucera chiuso, sindaco s'incatena. «Va salvato»

Tribunale Lucera chiuso, sindaco s'incatena. «Va salvato»

 
San Severo, sfregiò addettomarket dopo rapina: preso

San Severo, sfregiò addetto
market dopo rapina: preso

 
pedofilia

Abusi su 9 minori, ex sacerdote condannato a 18 anni

 
Sta meglio la donna ferita dal petardo durante festa patronale

Sta meglio la donna ferita dal petardo durante festa patronale

 
Morto operaio rimasto ferito in esplosione fabbrica fuochi

Morto operaio rimasto ferito in esplosione fabbrica fuochi

 
Vicesindaca di San Giovanni Rotondoai fornelli con il grembiule del Duce

Vicesindaca di San Giovanni Rotondo
ai fornelli con il grembiule del Duce

 
M5S e Xylella Puglia - Da sinistra i pentastellati Antonella Laricchia, Gianpaolo Cassese, Cristan Casili, Ruggiero Quarto, Patty L’Abbate, Giovanni Vianello, Vincenzo Garruti e Maria Soave Alemanno

M5S programma in 10 punti per sconfiggere Xylella in Puglia

 
Vicesindaca in cucinacon grembiule di Mussolini«Si dimetta». «Una goliardata»

Vicesindaca in cucina con grembiule di Mussolini. «Si dimetta». «Una goliardata»

 

MEDIAGALLERY

Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 
Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 
Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
Una persona su 3 ha la pressione alta, ma molti non lo sanno

Una persona su 3 ha la pressione alta, ma molti non lo sanno

 
Mondo TV
Trump, 'Fbi infiltro' mia campagna'. Aperta inchiesta

Trump, 'Fbi infiltro' mia campagna'. Aperta inchiesta

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 12

Ansatg delle ore 12

 
Spettacolo TV
Nozze in vista per Hugh Grant

Nozze in vista per Hugh Grant

 
Meteo TV
Previsioni meteo per mercoledi', 23 maggio 2018

Previsioni meteo per mercoledi', 23 maggio 2018

 
Economia TV
Sony compra quota di maggioranza in EMI Music

Sony compra quota di maggioranza in EMI Music

 
Calcio TV
Buffon: Nazionale? Tolgo disagio e imbarazzo a tutti

Buffon: Nazionale? Tolgo disagio e imbarazzo a tutti

 
Sport TV
Nadal a Roma, Re per l'8/a volta

Nadal a Roma, Re per l'8/a volta