Lunedì 23 Luglio 2018 | 00:26

Processo Scu

Mafia, 54 condanne contro clan Sandonaci e Cellino San Marco

La pena più alta (25 anni) a Carlo Solazzo per l'omicidio del dei figlio di un pentito

Scarcerato dal Riesame un presunto omicida

Carlo Solazzo: 25 anni per l'omicidio Presta

Il gup del Tribunale di Lecce Carlo Cazzella ha disposto 54 condanne e 3 assoluzioni al termine di un processo celebrato con rito abbreviato anche a carico di presunti appartenenti a due clan della Scu operanti a sud del Brindisino: uno a San Donaci, l’altro a Cellino San Marco. Venti le persone ritenute affiliate alla Sacra corona unita. Tra le accuse contestate a vario titolo l’associazione mafiosa, il traffico di droga e un attentato dinamitardo ai danni di un maresciallo dei carabinieri.

La pena più alta, a 25 anni di reclusione, è stata inflitta a Carlo Solazzo. Questi, in un altro processo nato dal procedimento conclusasi oggi, è imputato dell’omicidio di Antonio Presta, figlio 29enne del collaboratore di giustizia Gianfranco Presta. Il delitto fu compiuto a San Donaci il 5 settembre del 2012. Nel corso delle indagini vi furono alcune scarcerazioni per difetto di motivazione dell’ordinanza di custodia cautelare eseguita nel dicembre 2016, e riemessa nel settembre 2017.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Latiano, Villa Romatizza, quel benedell' Asl (che vale 7, 8 mln di euro)

Villa Romatizza, quel bene abbandonato
dell'Asl (che vale 7,8 mln di euro) Foto

 
Investito mentre rileva incidente:in coma carabiniere di S. Pietro

Investito mentre rileva incidente:
in coma carabiniere di S. Pietro

 
Brindisi, assalto a bancomat:bandito ucciso dalla Polizia

Brindisi, assalto al bancomat: bandito ucciso in sparatoria con Polizia Foto

 
La «veggente» Sveva rinviata a giudizio

La «veggente» Sveva
rinviata a giudizio

 
Brindisi, truffa da 4 milioni di euro: rinviata a giudizio l'ex veggente

Brindisi, truffa da 4 milioni di euro: rinviata a giudizio l'ex veggente

 
Paga il parcheggio usando l’app ma la Multiservizi lo multa

Paga il parcheggio usando l’app
ma la Multiservizi lo multa

 
Allarme alga tossica, il sindaco vieta la balneazione in alcune zone

Fasano, allarme alga tossica
il sindaco vieta la balneazione 

 
Brindisi, in mare dilaga l'alga tossica: sconsigliata balneazione

Brindisi, in mare dilaga l'alga tossica: sconsigliata balneazione

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS