Mercoledì 23 Ottobre 2019 | 10:34

NEWS DALLA SEZIONE

Sicurezza in città
Potenza, 20 «occhi elettronici» per contrastare lo spaccio davanti le scuole

Potenza, 20 «occhi elettronici» per contrastare lo spaccio davanti le scuole

 
le polemiche
Potenza, parcheggi all'ospedale San Carlo: scatta un'indagine

Potenza, parcheggi all'ospedale San Carlo: scatta un'indagine

 
nel Potentino
Melfi, 7 anni in Tribunale per riscuotere la vincita alla slot: avrà 500mila euro

Melfi, 7 anni in Tribunale per riscuotere la vincita alla slot: avrà 500mila euro

 
Invasi semivuoti
Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

 
Dopo il blitz
Arresti a Potenza, l'inchiesta sulle mazzette si allarga a «Matera 90»

Arresti a Potenza, l'inchiesta sulle mazzette si allarga a «Matera 90»

 
L'operazione
Venosa, trovate 7 serre di marijuana: maxi sequestro da 32 mln

Venosa, trovate 7 serre di marijuana: maxi sequestro da 32 mln

 
Il caso
Truffe online ai danni di anziani ne Potentino: 3 denunce

Truffe online ai danni di anziani nel Potentino: 3 denunce

 
Auto e motori
Fca punta su Melfi per l’auto «pulita»: in arrivo Jeep Renegade ibrida

Fca punta su Melfi per l’auto «pulita»: in arrivo Jeep Renegade ibrida

 
Lotta alla droga
Venosa, scoperta maxi piantagione di 11mila piante di canapa indiana: 5 arresti

Venosa, maxi piantagione di 11mila piante di canapa: 5 arresti. Sequestrati 118 chili di marijuana VD

 
L'incontro
Tempa Rossa, Regione Basilicata verso l'accordo con Total

Tempa Rossa, Regione Basilicata verso l'accordo con Total

 
L'inchiesta
Potenza, 3 ordinanze per dossieraggio e corruzione: in manette l'avvocato De Bonis

Potenza, corruzione e mazzette: 3 arresti, anche un noto avvocato.
«Generale voleva spiare Bardi»

 

Il Biancorosso

la partita
Il Bari fa indietro tutta: è un punto guadagnato

Il Bari fa indietro tutta: è un punto guadagnato

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIl caso
Foggia, mega appalto pulizie: il Tar boccia la gara da 2,6 mln

Foggia, mega appalto pulizie: il Tar boccia la gara da 2,6 mln

 
BrindisiCaso risolto
Ostuni, accoltellò il padre dopo un rimprovero: in manette 20enne

Ostuni, accoltellò il padre dopo un rimprovero: in manette 20enne

 
HomeIl rogo
Conversano, fumo e fiamme nel castello: domato l'incendio

Conversano, fumo e fiamme nel castello: domato l'incendio

 
BatLa denuncia
Trani, carcere al collasso: occorre più personale

Trani, carcere al collasso: occorre più personale

 
LecceUN 22enne
Otranto, adesca minorenne sui social e la violenta: in cella

Otranto, adesca minorenne sui social e la violenta: in cella

 
TarantoA 8 giorni dal via
Taranto, il bluff facoltà di Medicina: Rettore Bari dice stop a lezioni

Taranto, il bluff facoltà di Medicina: Rettore Bari dice stop a lezioni

 
PotenzaSicurezza in città
Potenza, 20 «occhi elettronici» per contrastare lo spaccio davanti le scuole

Potenza, 20 «occhi elettronici» per contrastare lo spaccio davanti le scuole

 
MateraL'intervista
Matera, Mariolina Venezia svela la «sua» Imma Tataranni

Matera, Mariolina Venezia svela la «sua» Imma Tataranni

 

i più letti

La manifestazione

Ritardi e disattenzioni: Coldiretti Basilicata scende in piazza

Trattori e agricoltori provenienti da tutta la regione si sono riuniti in piazza Pagano

Un «fiume giallo» - come i cappelli indossati dagli agricoltori lucani e le bandiere esposte sui trattori - ha inondato stamani il centro storico di Potenza con la manifestazione organizzata dalla Coldiretti per chiedere un intervento concreto alla prossima Giunta regionale sulla burocrazia, sul pagamento dei fondi europei e sulla tutela delle imprese.
Un migliaio di agricoltori, provenienti da tutta la Basilicata, anche con una ventina di trattori, ha raggiunto il centro storico della città, dove si è svolto il comizio conclusivo: «L'agricoltura deve essere al centro dell’agenda politica - ha detto il presidente regionale della Coldiretti, Antonio Pessolani - perché è impensabile che ci siano enormi ritardi su tutte le pratiche del Psr e dell’Agea, e sulle tante risposte che gli imprenditori non possono più aspettare. Predisporremo una piattaforma sindacale importante, non faremo sconti a nessuno, ma vogliamo anche offrire delle proposte importanti. Dopo le elezioni del 24 marzo, la Giunta non si è ancora insediata, ma i prossimi assessori devono risolvere queste tematiche: non bisogna perdere tempo - ha concluso - perché l’agricoltura non può aspettare i tempi della politica».

(video Tony Vece)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie