Domenica 01 Agosto 2021 | 03:30

NEWS DALLA SEZIONE

La curiosità
È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

 
nel foggiano
I carabinieri salvato il gatto dal fuoco

I carabinieri salvano il gatto dal fuoco

 
il piano strategico
Pnrr, ecco il patto tra i 41 sindaci del Barese

Pnrr, ecco il patto tra i 41 sindaci del Barese

 
Il 30 luglio
Brindisi, in scena «Un'Odissea infinita» con Enzo Decaro

Brindisi, in scena «Un'Odissea infinita» con Enzo Decaro

 
L'evento
Sui tetti dell'ospedale di Taranto arrivano i supereroi per bimbi malati

Sui tetti dell'ospedale di Taranto arrivano i supereroi per bimbi malati

 
La curiosità
Centrini e merletti al vento, ecco l'installazione da cartolina a Cisternino

Centrini e merletti al vento, ecco l'installazione da cartolina a Cisternino

 
Spettacolo
Notte della Taranta, Madame e Menozzi maestri concertatori

Notte della Taranta, Madame e Menozzi maestri concertatori

 
Il giallo
Morto lo pneumologo magliese De Donno: avviò la cura del plasma iperimmune

Morto il medico di origini salentine De Donno: avviò la cura del plasma iperimmune

 
Il concerto
Mola di Bari, il sound delle campagne messo in musica dall'Orchestra dei braccianti

Mola di Bari, il sound delle campagne messo in musica dall'Orchestra dei braccianti

 
Turismo
In Puglia arriva l'ok alla legge che tutela le botteghe storiche

In Puglia arriva l'ok alla legge che tutela le botteghe storiche

 
Giovedì
Monopoli, serata all'Assunta con la musica di Don Backy

Monopoli, serata all'Assunta con la musica di Don Backy

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Lecce, pregiudicato trovato morto per strada: abitava in alloggio parrocchia

Lecce, pregiudicato trovato morto per strada: abitava in alloggio parrocchia

 
PotenzaLa curiosità
È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

 
MateraEditoria
Gazzetta del Mezzogiorno, il sindaco di Matera: «Salvaguardare la testata e i lavoratori»

Gazzetta del Mezzogiorno, il sindaco di Matera: «Salvaguardare la testata e i lavoratori»

 
TarantoEditoria
Gazzetta Mezzogiorno, sindaco Taranto: «È una scomparsa inaccettabile»

Gazzetta Mezzogiorno, sindaco Taranto: «È una scomparsa inaccettabile»

 
BariIl caso
Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

 
Homeeditoria
Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

 
Foggianel foggiano
I carabinieri salvato il gatto dal fuoco

I carabinieri salvano il gatto dal fuoco

 
Batcontrolli sul litorale
Bisceglie, tentato furto di una scooter: due arresti

Bisceglie, tentato furto di una scooter: due arresti

 

i più letti

spettacolo in lutto

È morta Raffaella Carrà

Scomparsa la grandissima Raffaella Carrà.

Pseudonimo di Raffaella Maria Roberta Pelloni, era nata a Bologna il 18 giugno 1943. Cantante, ballerina, attrice, conduttrice televisiva, radiofonica e autrice televisiva italiana. Nel corso della sua carriera, come dichiarato da lei stessa in un'intervista sul settimanale TV Sorrisi e Canzoni, ha venduto oltre 60 milioni di dischi e, durante una puntata di Domenica In condotta da Pippo Baudo in cui era ospite, ha dichiarato di possedere 22 dischi tra platino e oro.

Nell'autunno 2020 il quotidiano britannico The Guardian l'ha incoronata sex symbol europeo, definendola «l'icona culturale che ha insegnato all'Europa le gioie del sesso».

La ricordiamo con questo video in una delle sue interpretazioni più irriverenti.

Il cordoglio di Emiliano - «Il suo modo di essere artista era vicino alla gente genuina, il suo modo di essere italiana non le impediva di amare e vivere in altri Paesi e di rispettare tutti, il suo modo di amare le ha consentito di crescere come proprie le figlie del suo compagno anche quando non erano più insieme, il suo modo di farsi rispettare e apprezzare era il lavoro, la cura per i dettagli e l’allenamento continuo».

Lo scrive su facebook il governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano, ricordando Raffaela Carrà. «La sua pettinatura - prosegue - che le donne del suo tempo hanno imitato, era il suo simbolo. Ci ha amato ed è stata amata come nessun altro. Se ne va un pezzo di noi nobile e gentile e non la dimenticheremo. Ha dato frutti bellissimi alla sua vita. Non finiremo mai di ringraziarla». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie