Lunedì 18 Novembre 2019 | 00:25

Il Biancorosso

serie c
Antenucci e una partita speciale: «Incrocio fra passato e presente»

Bari batte Paganese 1-0. Decide la rete di Antenucci. Rivedi la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa protesta
Mittal, a Taranto sindacati sul piede di guerra: nessuno spegnerà la fabbrica

Mittal, a Taranto sindacati sul piede di guerra: nessuno spegnerà la fabbrica
Voci su blocco uscita dei camion

 
Leccemusica
«Bases», a Lecce la presentazione dell'album del sassofonista Giovanni Chirico

«Bases», a Lecce la presentazione dell'album del sassofonista Giovanni Chirico

 
Barila storia
Bari, Teatro Piccinni: ecco perché non fu intitolato a Maria Teresa d'Asburgo

Bari, Teatro Piccinni: ecco perché non fu intitolato a Maria Teresa d'Asburgo

 
Materail personaggio
Da «Imma Tataranni» al cinema con «Gli uomini d'oro»: il materano Giuseppe Ragone si racconta

Da «Imma Tataranni» al cinema con «Gli uomini d'oro»: il materano Giuseppe Ragone si racconta

 
Foggiadai carabinieri
Cerignola, non si ferma all'alt e fugge con 2 figli piccoli a bordo, arrestata mamma 30enne

Cerignola, non si ferma all'alt e fugge con 2 figli piccoli a bordo, arrestata mamma 30enne

 
Brindisiin via Longobardo
Brindisi, cemento e calcinacci si abbattono al suolo: tragedia sfiorata al Casale

Brindisi, cemento e calcinacci si abbattono al suolo: tragedia sfiorata al Casale

 
Batnel nordbarese
Canosa, nuova discarica in Contrada Tufarelle, appello all'Arpa Puglia: «Decidano solo i tecnici»

Canosa, nuova discarica in Contrada Tufarelle, appello all'Arpa Puglia: «Decidano solo i tecnici»

 
Potenzail personaggio
Potenza, il Capodanno Rai ha cambiato la vita a Peppone, mito dello street food

Potenza, il Capodanno Rai ha cambiato la vita a Peppone, mito dello street food

 

i più letti

La polemica

Bufera sul Foggia calcio, calciatori cantano «Onoriamo i diffidati». Questura analizza filmato

Felleca: Coro non bello ma intonato per entusiasmo della vittoria

FOGGIA - «Un comportamento sicuramente non bello da vedere ma involontario. Nel senso che i ragazzi della squadra, tutti tra i 18 e i 20 anni, colti anche dal grande entusiasmo per la vittoria, hanno intonato quel coro ma senza malafede». È quanto afferma il presidente del Foggia calcio, Roberto Felleca, dopo le polemiche suscitate dai calciatori del Foggia che si sono uniti ai cori intonati dai tifosi della curva Nord, cantando «onoriamo i diffidati».

L’episodio è avvenuto al termine della partita di Coppa Italia serie D, che la squadra ha vinto contro la Turris, disputata mercoledì sera allo stadio Pino Zaccheria. Il video dei cori è stato pubblicato sulla pagina Facebook 'Foggia Calcio Movie' ed è diventato virale sul web.

«Noi con la questura - ha precisato Felleca - abbiamo avviato un percorso di avvicinamento e buon comportamento da tenere allo stadio, sugli spalti o sul rettangolo di gioco». «Dalla questura - aggiunge il presidente - ci hanno anche rassicurato che non ci sono i presupposti per prendere provvedimenti di qualunque natura nei confronti dei calciatori rossoneri». «Il nostro compito - conclude - è quello di essere in primis educatori».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie