Giovedì 18 Luglio 2019 | 09:49

NEWS DALLA SEZIONE

Al San Giacomo
Monopoli, furbetti del cartellino in ospedale: 13 arresti e 30 indagati

Monopoli, furbetti del cartellino in ospedale: 13 arresti e 30 indagati
Coinvolti anche due primari

 
A Modugno
«Trasformare la crisi in opportunità»

«Trasformare la crisi in opportunità»

 
Irredentismo: 100 anni dopo
Issano il tricolore a Fiume, l'impresa provocatoria in Croazia è di tre pugliesi

Issano il tricolore a Fiume, l'impresa provocatoria è di tre pugliesi

 
La manifestazione
Save the Children per «Bari social summer»: un’estate «SottoSopra»

Save the Children per «Bari social summer»: un’estate «SottoSopra»

 
Rivoluzione trasporti cittadini
Bari, con Muvt bus, parcheggi e zsr si pagheranno con un'app

Bari, con Muvt bus, parcheggi e zsr si pagheranno con un'app

 
Il caso
Violenza di gruppo nel Cara di Bari: in sei a rischio processo

Violenza di gruppo nel Cara di Bari: in sei a rischio processo

 
L'ordinanza
Bari, liquami in mare: divieto di balneazione su tutta la spiaggia di Torre Quetta

Bari, liquami in mare: divieto di balneazione su tutta la spiaggia di Torre Quetta

 
Nel barese
Putignano, GdF sequestra 10mila litri di gasolio agricolo di contrabbando in impresa di autotrasporti

Putignano, GdF sequestra 11 tonnellate di gasolio agricolo di contrabbando in impresa di autotrasporti

 
Giustizia spezzatino
Palagiustizia Bari, l'appello di Decaro: «Ministero decida data firma d'intesa»

Palagiustizia Bari, l'appello di Decaro: «Ministero decida data firma d'intesa»

 
Dal 20 al 28 luglio
Light Festival: ad Alberobello la luce «disegna» sui trulli

Light Festival: ad Alberobello la luce «disegna» sui trulli

 
Il caso
Bari, dress code alle corsiste: al via interrogatorio dell'ex giudice Bellomo

Bari, dress code alle corsiste: dopo 9 ore di interrogatorio Bellomo nega tutto

 

Il Biancorosso

Oggi amichevole con la FiorentinaCornacchini darà spazio a tutti

Oggi amichevole con la Fiorentina, Cornacchini darà spazio a tutti

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiDestinate a una ditta laziale
Porto Brindisi: sequestrate 18mila Dr. Martens false, 3 denunce

Porto Brindisi: sequestrate 18mila Dr. Martens false, 3 denunce

 
BariAl San Giacomo
Monopoli, furbetti del cartellino in ospedale: 13 arresti e 30 indagati

Monopoli, furbetti del cartellino in ospedale: 13 arresti e 30 indagati
Coinvolti anche due primari

 
LecceL'incidente
Lecce, viola il divieto e si tuffa dalla Grotta della Poesia: ferito 45enne

Lecce, viola il divieto e si tuffa dalla Grotta della Poesia: ferito 45enne

 
BatIl rogo
Bisceglie, fiamme in un locale della movida: indagini in corso

Bisceglie, fiamme in un locale della movida: indagini in corso

 
FoggiaEmergenza abitativa
Foggia, da 14 anni vivono in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

Foggia, da 14 anni in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

 
TarantoAccordo d'intesa
Arcelor Mittal, da incontro azienda-sindacati nasce task force sicurezza

Arcelor Mittal, da incontro azienda-sindacati nasce task force sicurezza

 
PotenzaIl progetto
Potenza, l'idea del sindaco: «Da oggi saremo una città in fiore»

Potenza, l'idea del sindaco: «Da oggi saremo una città in fiore»

 
Materadalla Polizia stradale
Sfruttava 5 albanesi irregolari come braccianti: denunciato 61enne nel Materano

Sfruttava 5 albanesi irregolari come braccianti: denunciato 61enne nel Materano

 

i più letti

L'insediamento

Bari, Decaro proclamato sindaco bis: lacrime a Palazzo di Città

«Questa fascia è un simbolo - dice Decaro - rappresenta le gioie e i dolori di questa città»

BARI - Antonio Decaro è sindaco bis di Bari: lacrime e commozione durante la proclamazione a Palazzo di Città. Ecco il video del suo discorso d'insediamento.

«Grazie ai baresi e ai cittadini che oggi mi fanno vivere di nuovo l'emozione di essere sindaco, il 50esimo sindaco della città di Bari, è una grande emozione ma soprattutto una grande responsabilità».

Con la voce rotta dal piano, non nasconde l'emozione, Decaro durante il suo discorso questo pomeriggio a Palazzo di Città. «Questa fascia è un simbolo, rappresenta le gioie e i dolori ma anche un simbolo importante di unità che tiene insieme le comunità. Ogni volta che torno a casa porto con me la soddisfazione delle questioni che sono riuscito a risolvere, ma anche la preoccupazione quello che non sono riuscito a dare», ha detto Decaro.

Poi il ricordo del sindaco Enrico Dalfino: «Quest'aula è intitolata ad un sindaco straordinario, che ha spiegato a questa città il significato della parola resposabilità, cosa significa per un rappresentante delle istituzioni tenere la schiena dritta».

Il rieletto sindaco e presidente nazionale dell’Anci, ha dedicato la sua proclamazione «ad un sindaco che non c'è più, il sindaco di Rocca di Papa, Emanuele Crestini, che oggi ha perso la vita 10 giorni dopo l’incendio nel palazzo comunale»: «un eroe vero» - ha detto - che «ha permesso a tutte le persone che erano presenti nel palazzo di salvarsi, è uscito per ultimo, arrivando a perdere la vita, ma ha aspettato che da quel palazzo uscissero tutti i dipendenti del Comune e tutti i consiglieri».

Alla proclamazione, Decaro ha detto che dedicherà «i prossimi cinque anni di impegno e di lavoro agli ultimi, a chi non ha nulla, a chi si sente isolato e discriminato, a chi resta indietro, alle persone più deboli, per migliorare le condizioni di vita della nostra comunità». E che sarà «il sindaco di tutti - ha aggiunto - di chi mi ha votato e di chi non mi ha votato, di chi mi contesta e mi critica».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie