Martedì 14 Luglio 2020 | 06:29

NEWS DALLA SEZIONE

il decreto
Petruzzelli Bari, ministro Franceschini ratifica nomina sovrintendente Biscardi

Petruzzelli Bari, ministro Franceschini ratifica nomina sovrintendente Biscardi

 
nel barese
Monopoli, riuscita la simulazione di soccorso nel lago sotterraneo

Monopoli, riuscita la simulazione di soccorso nel lago sotterraneo

 
il risultato
Policlinico Bari, lo studio: «Nessun legame tra geloni nei bimbi e Coronavirus»

Policlinico Bari, lo studio: «Nessun legame tra geloni nei bimbi e Coronavirus»

 
giornali e caffè
Gioia del Colle, il barista camerunense confessa «Senza la Gazzetta non so stare»

Gioia del Colle, il barista camerunense confessa: «Senza la Gazzetta non so stare»

 
istruzione
Bari, ripartenza in salita fra banchi monoposto e scuole da riattivare

Bari, ripartenza in salita fra banchi monoposto e scuole da riattivare

 
Sparatoria misteriosa
Molfetta, Far West nel rione Paradiso ma sul posto non c'è traccia di bossoli

Molfetta, Far West nel rione Paradiso ma sul posto non c'è traccia di bossoli

 
Il caso
«Quell’uomo sui monti era Pietro»

«Quell’uomo sui monti era Pietro»: presunto avvistamento di un uomo scomparso nel Barese un anno fa

 
I controlli
Bari, pesce non tracciato e ricci: sequestrati 3 quintali da Guardia costiera

Bari, pesce non tracciato e ricci: sequestrati 3 quintali da Guardia costiera

 

Il Biancorosso

calcio
Bari-Ternana 1-1 Biancorossi in semifinale play-off

Bari-Ternana 1-1 Biancorossi in semifinale play-off

 

NEWS DALLE PROVINCE

Bariil decreto
Petruzzelli Bari, ministro Franceschini ratifica nomina sovrintendente Biscardi

Petruzzelli Bari, ministro Franceschini ratifica nomina sovrintendente Biscardi

 
TarantoProroga cig
Mittal Taranto, incontro azienda-sindacati Usb: «Nessuna prospettiva»

Mittal Taranto, incontro azienda-sindacati Usb: «Nessuna prospettiva»

 
Lecceil rogo
Gallipoli, vasto incendio vicino Lido Conchiglie, in azione canadair

Gallipoli, vasto incendio vicino Lido Conchiglie, in azione canadair

 
PotenzaTragedia sfiorata
Potenza, si ribalta autoarticolato carico di legname: conducente salvo per miracolo

Potenza, si ribalta autoarticolato carico di legname: conducente salvo per miracolo

 
Bat5 anni fa la tragedia
BAT, Flai e Cgil ricordano Paola Clemente vittima di caporalato

BAT, Flai e Cgil ricordano Paola Clemente vittima di caporalato

 
Materain zona san pardo
Matera, gestiva un'officina di riparazioni auto e moto totalmente abusiva: scoperto dai cc

Matera, gestiva un'officina di riparazioni auto e moto totalmente abusiva: scoperto dai cc

 
BrindisiTrasporti
Brindisi, «Disservizi per navi e passeggeri. Si apra tavolo di concertazione»

Brindisi, stagione crocieristica: dopo luglio cancellati anche attracchi di agosto

 

i più letti

L'insediamento

Bari, Decaro proclamato sindaco bis: lacrime a Palazzo di Città

«Questa fascia è un simbolo - dice Decaro - rappresenta le gioie e i dolori di questa città»

BARI - Antonio Decaro è sindaco bis di Bari: lacrime e commozione durante la proclamazione a Palazzo di Città. Ecco il video del suo discorso d'insediamento.

«Grazie ai baresi e ai cittadini che oggi mi fanno vivere di nuovo l'emozione di essere sindaco, il 50esimo sindaco della città di Bari, è una grande emozione ma soprattutto una grande responsabilità».

Con la voce rotta dal piano, non nasconde l'emozione, Decaro durante il suo discorso questo pomeriggio a Palazzo di Città. «Questa fascia è un simbolo, rappresenta le gioie e i dolori ma anche un simbolo importante di unità che tiene insieme le comunità. Ogni volta che torno a casa porto con me la soddisfazione delle questioni che sono riuscito a risolvere, ma anche la preoccupazione quello che non sono riuscito a dare», ha detto Decaro.

Poi il ricordo del sindaco Enrico Dalfino: «Quest'aula è intitolata ad un sindaco straordinario, che ha spiegato a questa città il significato della parola resposabilità, cosa significa per un rappresentante delle istituzioni tenere la schiena dritta».

Il rieletto sindaco e presidente nazionale dell’Anci, ha dedicato la sua proclamazione «ad un sindaco che non c'è più, il sindaco di Rocca di Papa, Emanuele Crestini, che oggi ha perso la vita 10 giorni dopo l’incendio nel palazzo comunale»: «un eroe vero» - ha detto - che «ha permesso a tutte le persone che erano presenti nel palazzo di salvarsi, è uscito per ultimo, arrivando a perdere la vita, ma ha aspettato che da quel palazzo uscissero tutti i dipendenti del Comune e tutti i consiglieri».

Alla proclamazione, Decaro ha detto che dedicherà «i prossimi cinque anni di impegno e di lavoro agli ultimi, a chi non ha nulla, a chi si sente isolato e discriminato, a chi resta indietro, alle persone più deboli, per migliorare le condizioni di vita della nostra comunità». E che sarà «il sindaco di tutti - ha aggiunto - di chi mi ha votato e di chi non mi ha votato, di chi mi contesta e mi critica».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie