Venerdì 14 Dicembre 2018 | 23:21

i più letti

i più social

L'analisi

Squillino le trombe sul Sud senza voce

Squillino le trombe sul Sud senza voce

«Che se ne vadano perché il Sud non offre né sufficiente lavoro né onore al merito, non ci piove. Avviene, per la verità, in tutta Italia, dove più dove meno. Ma il Sud offre sempre meno lavoro»

Matera capitale della cultura la scommessa dell’anno dopo

La riflessione

Matera capitale della cultura la scommessa dell’anno dopo

Cosa rimarrà della capitale europea della cultura? Ci s’interroga eccome, prima ancora che la festa cominci.

L’ Africa partner prezioso per l’Italia e per l’Europa

La riflessione

L’ Africa partner prezioso per l’Italia e per l’Europa

L’Africa chiama l’Italia. L’Africa vuole l’Europa. Ma è stato calcolato che nei prossimi 30 anni in Africa ci saranno 500 milioni di nuovi consumatori, un nuovo mercato immenso

Mezzogiorno l’eterna «rivoluzione» mancata

L'analisi

Mezzogiorno l’eterna «rivoluzione» mancata

Il Sud ha bisogno innanzitutto di posti di lavoro veri, non fittizi o inventati. In una parola: il Sud ha bisogno di imprese in grado di competere sui mercati.

Lo studio è un dovere non solo un diritto

La riflessione

Lo studio è un dovere non solo un diritto

E poi ci si meraviglia se il congiuntivo è un optional o se l’analfabetismo funzionale dilaga come la Xylella o se addirittura molti graduati sul piano scolastico hanno difficoltà ad articolare o comprendere un discorso

Il problema non è Renzi ma la politica del nuovo Pd

L'analisi

Il problema non è Renzi ma la politica del nuovo Pd

«Renzi lui c’è anche quando non c’è. La sua presenza sulla scena, quella del Partito democratico e quella nazionale, “pesa” anche quando lui è assente o forse ancora di più»

Se l’Europa scende in campo contro l’industria delle bufale

L'analisi

Se l’Europa scende in campo contro l’industria delle bufale

La Task Force europea, operativa dal settembre 2015, ha identificato finora «oltre 4.500 casi» di disinformazione, sempre più in numero crescente

Il dovere di fare presto per salvare la Puglia verde

L'analisi

Il dovere di fare presto per salvare la Puglia verde

«Sappiamo solo che se proseguirà il surplace di questi anni, la prospettiva di ritrovarci in un paesaggio lunare risulterà tutt’altro che fantasiosa»

L’orizzonte nazional popolare del capitano

L'analisi

L’orizzonte nazional popolare del capitano

A distanza di più di tre anni dal primo appuntamento di piazza nella capitale (la prima grande kermesse si tenne a febbraio del 2015) Salvini ha puntellato la propria narrazione pubblica di elementi simbolici e di scelte semantiche assai chiare.

Genitore 1 e genitore 2: la vera discriminazione

La riflessione

Genitore 1 e genitore 2: la vera discriminazione

Il sindaco di Torino ha deciso di conservare (e difendere) l’uso, nella modulistica del suo Comune, dei vocaboli “genitore 1” e “genitore 2” per indicare i componenti fondatori di una famiglia

Grande è la confusione ma la situazione non è ottima

L'analisi

Grande è la confusione ma la situazione non è ottima

«La Banda dei Tre (Conte-Di Maio-Salvini) vuole al contrario mettersi d’accordo con l’Europa e allora la situazione non è affatto eccellente. Di Maio è un rivoluzionario duro e puro come Lin Piao, Salvini è un rivoluzionario riformista come Deng Xiaoping»