Domenica 28 Febbraio 2021 | 08:19

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Taranto, spara per errore all'amico: 20enne si consegna in Questura, arrestato

Taranto, spara per errore all'amico: 20enne si consegna in Questura, arrestato

 
Il siderurgico
Mittal al sindaco di Taranto: bisogna attendere l'esito del Consiglio di Stato

Taranto, Mittal al sindaco: su spegnimento impianti, attendere Consiglio di Stato. Melucci: «Minacce da no comment»

 
Al Paolo VI
Taranto, gestore circolo ricreativo nascondeva fucile: arrestato 24enne

Taranto, gestore circolo ricreativo nascondeva fucile: arrestato 24enne

 
Dai Carabinieri
Palagiano, aveva armi ed esplosivi in casa: arrestato un 38enne

Palagiano, aveva armi ed esplosivi in casa: arrestato un 38enne

 
Mittal
Taranto, muore operaio 38 anni dopo malore nello spogliatoio

Taranto, muore operaio 38 anni dopo malore. Sindacati rinviano sciopero per ferie tramutate in cig

 
In via Crispi
Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

 
Nel tarantino
Martina Franca, raggirano 80enne all'uscita dalla Posta e gli rubano tutta la pensione

Martina Franca, raggirano 80enne all'uscita dalla Posta e gli rubano tutta la pensione

 
La scoperta
Taranto, 1kg di cocaina trovato in uno scantinato al rione Tamburi

Taranto, 1kg di cocaina trovato in uno scantinato al rione Tamburi

 
guardia di finanza
Truffa gasolio a Taranto; sequestrati 2 mln di beni a 5 imprese

Truffa gasolio a Taranto; sequestrati 2 mln di beni a 5 imprese

 
Cultura
Grottaglie, una campagna di crowdfunding per 2021, mostra d'arte contemporanea che ricongiunge la città al suo «spazio»

Grottaglie, una campagna di crowdfunding per 2021, mostra d'arte contemporanea che ricongiunge la città al suo «spazio»

 

Il Biancorosso

Serie C
Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaTragedia sfiorata
Auto esce di strada tra Foggia e Manfredonia e si ribalta: due persone ferite

Auto esce di strada tra Foggia e Manfredonia e si ribalta: 2 persone ferite

 
Leccel'aggressione
Cannole, bambina azzannata alla gola da un cane: ricoverata in codice rosso

Cannole, bambina azzannata alla gola da un cane: ricoverata in codice rosso

 
PotenzaCoronavirus
«Vaccinateci!», in Basilicata il coro unanime dei malati rari

«Vaccinateci!», in Basilicata il coro unanime dei malati rari

 
TarantoIl caso
Taranto, spara per errore all'amico: 20enne si consegna in Questura, arrestato

Taranto, spara per errore all'amico: 20enne si consegna in Questura, arrestato

 
BatL'episodio
Trani, a fuoco portone del sindaco Bottaro: ieri l'ordinanza anti-stazionamento

Trani, a fuoco portone sindaco Bottaro: ieri l'ordinanza anti-stazionamento

 
Covid news h 24Lotta al virus
Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

 
BrindisiIl ricordo
Brindisi, 30 anni fa lo sbarco degli albanesi: in teatro uno spettacolo in streaming

Brindisi, 30 anni fa lo sbarco degli albanesi: in teatro uno spettacolo in streaming

 

Il siderurgico

Arcelor Mittal, azienda a sindacati: prossima la fermata dell'Afo4. Reintegrato operaio Ilva in As

Comunicato anche lo slittamento della ripartenza di Afo2

Arcelor Mittal, azienda a sindacati: prossima la fermata dell'Afo4

TARANTO -  L’Ad di ArcelorMittal Italia, Lucia Morselli, e il Direttore delle Risorse Umane, Arturo Ferrucci, hanno incontrato le organizzazioni sindacali per dare delle comunicazioni relative allo slittamento della ripartenza di Afo2 e alla prossima fermata di Afo4. Lo rendono noto Fim, Fiom e Uilm e Usb spiegando che il ritardo sulla ripartenza di Afo2, prevista per la giornata di ieri, «è scaturita da una problematica tecnica della macchina a forare. Tuttavia è stata avviata la procedura di preriscaldo del forno e l’azienda attende un riscontro dai Commissari Straordinari che hanno gestito le opere di riammodernamento previste dalla Procura di Taranto».

In riferimento alla proroga dei termini per l’esecuzione della prescrizione n.6, «la Direzione Generale del Ministero dell’Ambiente - osservano le sigle metalmeccaniche - ha inviato una comunicazione ad ArcelorMittal all’interno della quale sono contenuti i motivi che ostano la domanda di proroga della suddetta prescrizione dell’Autorizzazione Integrata Ambientale e che dovrebbe determinare il fermo dell’Altoforno n.4». Fim, Fiom, Uilm e Usb aggiungono che «le procedure della fermata di Afo4, secondo quanto riportato da ArcelorMittal, potrebbero essere avviate a far data dal 31 gennaio, data ultima prevista per l’attuazione dello stesso DPCM del 29 settembre 2017». I sindacati esprimono «forti perplessità per le tanti incognite che continuano ad emergere rispetto alla questione ambientale, al futuro assetto societario di ArcelorMIttal e al piano industriale e occupazionale» e giudicano «del tutto imbarazzante il silenzio del governo che in questi mesi ha evitato qualsiasi tipo di confronto».

«Nessuna irregolarità sull'utilizzo della Cigo per Covid-19: questa la conclusione cui è giunto l’Ispettorato del Lavoro di Taranto a seguito degli accertamenti svolti nello stabilimento siderurgico, dopo le segnalazioni di alcune organizzazioni sindacali del territorio». Lo riferisce in una nota ArcelorMittal Italia, aggiungendo che "gli accertamenti hanno interessato il personale impegnato nei Reparti Produzione Lamiere e Laminazione a freddo, considerati dall’Inps idonei come campione di riferimento e rilevamento». L'ispezione si è conclusa venerdì scorso, mentre ieri l’azienda ha ricevuto il verbale di notifica con cui l'Ispettorato del Lavoro comunica di non aver adottato "provvedimenti sanzionatori di natura amministrativa o penale" nei confronti di ArcelorMittal Italia.

Il giudice del Lavoro di Taranto ha disposto il reintegro al lavoro nello stabilimento ArcelorMittal di un operaio che era stato escluso dalla graduatoria degli assunti, rimanendo in capo ad Ilva in As in regime di Cassa integrazione straordinaria. Lo comunica l’Usb, che ha assistito il lavoratore contestando sin da subito la mancata adozione dei giusti criteri per la selezione degli assunti e degli esuberi. L’operaio riprenderà le sue mansioni nel reparto Tfc, Trattamento Fossile Coke. «Il giudice - spiega Francesco Rizzo, coordinatore provinciale Usb Taranto -ha affermato la maggiore professionalità dello stesso rispetto ad altri colleghi invece presenti in lista. L’azienda dovrà peraltro risarcire al lavoratore le mensilità non percepite al netto dell’indennità di cassa integrazione». Il sindacalista precisa che «la sentenza non comporta il licenziamento di coloro che furono selezionati; questo in virtù delle dichiarazioni del giudice nel momento in cui si è pronunciato sulla condotta antisindacale, secondo le quali le assunzioni già perfezionate non sarebbe state assolutamente messe in discussione». E' il risultato «di una lunga battaglia intrapresa dall’Usb con grande convinzione - conclude Rizzo - dall’inizio del 2019, quando apparvero arbitrari i criteri utilizzati per la selezione dei dipendenti che da Ilva Spa in As sarebbero passati ad ArcelorMittal. Professionalità acquisita, carichi familiari ed anzianità di servizio: sono questi i parametri di valutazione da considerare che però nei fatti sembravano non essere stati considerati».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie