Mercoledì 02 Dicembre 2020 | 01:38

NEWS DALLA SEZIONE

Il siderurgico
Arcelor Mittal, Confcommercio Taranto: «Carbone è modello superato»

Arcelor Mittal, Confcommercio Taranto: «Carbone è modello superato»

 
Lutto
Taranto, bimbo di 11 anni morto di cancro: folla per l'ultimo saluto

Taranto, bimbo di 11 anni morto di cancro: folla per l'ultimo saluto

 
L'analisi
Valutazione di impatto sanitario: Taranto aspetta e intanto si ammala

Valutazione di impatto sanitario: Taranto aspetta e intanto si ammala

 
il commento
Covid 19, il sindaco di Taranto: «Restrizioni efficaci, no al liberi tutti»

Covid 19, il sindaco di Taranto: «Restrizioni efficaci, no al liberi tutti»

 
Il video
Taranto, maltempo si abbatte sui campi di grano: raccolto rovinato

Taranto, maltempo si abbatte sui campi di grano: raccolto rovinato

 
l'operazione
Taranto, ricettazione, riciclaggio di autovetture ed estorsione: 19 indagati

Taranto, ricettazione, riciclaggio di autovetture ed estorsione: 19 indagati

 
L'intesa
Mittal Taranto, accordo Invitalia-azienda: slitta la firma all'11 dicembre

Mittal Taranto, accordo Invitalia-azienda: slitta la firma all'11 dicembre

 
la denuncia
Taranto, danni maltempo; grano appena seminato distrutto da nubifragio

Taranto, danni maltempo; grano appena seminato distrutto da nubifragio

 
lutto
Taranto bimbo di 11 anni muore di cancro nel rione Tamburi, sui social: «È colpa dell'Ilva»

Taranto bimbo di 11 anni muore di cancro nel rione Tamburi, sui social: «È colpa dell'Ilva»

 
L'appello di una 30enne
Covid, Giulia dall'ospedale di Taranto: «Aiutatemi, ho bisogno del plasma»

Covid, Giulia dall'ospedale di Taranto: «Aiutatemi, ho bisogno del plasma»

 
Futuro ex Ilva
Mittal Taranto, ingresso Stato gestione impianti: Patuanelli convoca domani sindacati

Mittal Taranto, ingresso Stato gestione impianti: Patuanelli convoca domani sindacati. Sindaco: «Mi sento preso in giro»

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Antenucci, gioia e veleni col sogno intatto della B

Antenucci, gioia e veleni col sogno intatto della B

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraNel Materano
Investito da furgoncino sulla SS Jonica a Policoro: morto sul colpo

Investito da furgoncino sulla SS Jonica a Policoro: morto sul colpo

 
FoggiaLa decisione
Puglia, la Regione nomina Dattoli come commissario del Riuniti

Puglia, la Regione nomina Dattoli come commissario del Riuniti

 
PotenzaConcussione
Potenza, si fa dare denaro e regali: arrestato carabiniere forestale

Potenza, si fa dare denaro e regali: arrestato carabiniere forestale. In manette anche funzionario Ente Parco

 
LecceIl virus
Ispezione nel Tribunale di Lecce: al via verifiche su norme anti-Covid

Ispezione nel Tribunale di Lecce: al via verifiche su norme anti-Covid

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, Confcommercio Taranto: «Carbone è modello superato»

Arcelor Mittal, Confcommercio Taranto: «Carbone è modello superato»

 
BariLa novità
Covid 19, così la tradizionale cioccolata calda di San Nicola diventa virtuale

Covid 19, così la tradizionale cioccolata calda di San Nicola diventa virtuale

 
BatBat
Andria, anziana uccisa a colpi di stampella per rapina, si aggrava posizione marocchino: omicidio aggravato

Andria, anziana uccisa a colpi di stampella per rapina, si aggrava posizione marocchino: omicidio aggravato

 
BrindisiCultura
Fasano, per il Mibact Masseria Tavernese è immobile di interesse culturale

Fasano, per il Mibact Masseria Tavernese è immobile di interesse culturale

 

i più letti

La protesta

San Giorgio Jonico, il sit-in delle famiglie: «Giù le mani dalle nostre case»

Vivono in alloggi ceduti ad una società

San Giorgio Jonico, il sit-in delle famiglie: «Giù le mani dalle nostre case»

TARANTO - «Giù le mani dalle nostre case». È stato questo lo slogan intonato e scritto sugli striscioni appresi davanti alle case di via Carducci a San Giorgio Jonico, in provincia di Taranto, dagli inquilini degli appartamenti posti in vendita dalla «Carim srl», proprietaria di quei beni, dopo il perfezionamento della cartolarizzazione varata nel 2005 dal Comune di Taranto. Il Sunia chiede un «tavolo» con Regione e Prefettura.

Ieri mattina, infatti, sono scesi per starda a manifestare tutta la loro preoccupazione le famiglie che vivono negli appartamenti di via Carducci che, pur essendo ubicate nel territorio di San Giorgio Jonico, erano di proprietà del Comune di Taranto. In realtà, però, quelle abitazioni così come diverse altre sono ormai di proprietà della società «Carim srl» che, in seguito al perfezionamento degli atti amministrativi della cartolarizzazione del 2005, ne ha acquisito la titolarità. E, in virtù di questo, nei mesi scorsi dopo aver invitato gli inquilini ad esercitare il diritto di prelazione all’acquisto, ha inviato le prime lettere con cui ha comunicato l’avvio delle procedure per gli sfratti iniziando proprio con quelli di via Carducci a San Giorgio Jonico. Nei giorni scorsi, però, il Comune di Taranto ha sancito un accordo con la stessa società con cui ha ottenuto lo stop agli sfratti in attesa che sulla questione si apra un confronto con gli altri enti interessati e con l’impegno che si verifichino le varie situazioni caso per caso. Tutto questo, però, non è stato sufficiente al Sunia e alla Cgil che hanno confermato il sit - in organizzato giù nei giorni precedenti l’intesa tra il Municipio e l’azienda. «Già nel 2019, un anno fa, avevamo sottoscritto un accordo - spiega il segretario del Sunia, Luigi Lamusta - con cui le parti si impegnavano a valutare, caso per caso, prima di procedere. Ma questo non è accaduto. Per quel che ci riguarda, riteniamo che sia necessario convocare un tavolo in Prefettura alla presenza della Regione Puglia che, così come è stato fatto a Foggia, potrebbe mettere a disposizione dei finanziamenti per acquistare degli appartamenti da privati da destinare ad edilizia Erp».
Dal canto suo, contattata dalla Gazzetta, l’assessore ai Lavori pubblici e al Patrimonio del Comune di Taranto, Francesca Viggiano, assicura che «sosterremo le persone fragili proprio perché, da anni, siamo impegnati a contrastare l’emergenza abitativa. Per questo, siamo favorevoli ad un tavolo con la Regione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie