Domenica 25 Luglio 2021 | 21:44

NEWS DALLA SEZIONE

Ambiente
Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

 
Tragedia sfiorata
Taranto, tenta di ammazzare il rivale in amore: arrestato

Taranto, tenta di ammazzare il rivale in amore: arrestato

 
L'impatto
Taranto, finisce contro un muro in moto: morto 35enne di Brindisi

Taranto, finisce contro un muro in moto: morto 35enne di Brindisi

 
Il caso
Taranto, sparatoria allo Yachting Club di San Vito: convalidato fermo 37enne

Taranto, sparatoria allo Yachting Club di San Vito: convalidato fermo 37enne

 
Il caso
Aggressione a ex collega, condannati 4 esponenti dell'Usb Taranto

Aggressione a ex collega, condannati 4 esponenti dell'Usb Taranto

 
Il siderurgico
Ex Ilva, cassa Covid di 13 settimane per massimo 3.500 addetti. Usb: «Mancanza di prospettiva»

Ex Ilva, cassa Covid di 13 settimane per massimo 3.500 addetti. Usb: «Mancanza di prospettiva»

 
Allarme
Torre Colimena, In giro armato e ubriaco: denunciato nel Tarantino

Torre Colimena, In giro armato e ubriaco: denunciato nel Tarantino

 
violenza in famiglia
Taranto, avrebbe ucciso la moglie: piantonato in ospedale

Taranto, avrebbe ucciso la moglie: piantonato in ospedale

 
qualità della vita
Taranto, rinasce il quartiere Salinella per i Giochi del Mediterraneo

Taranto, rinasce il quartiere Salinella per i Giochi del Mediterraneo

 
Acciaierie di Italia
Taranto, Ex Ilva, Tar: ora il Ministero concluda riesame ex Batteria 12

Taranto, Ex Ilva, Tar: ora il Ministero concluda riesame ex Batteria 12

 
le indagini
Sparatoria pub Taranto: violate norme anti-Covid, chiuso bar

Sparatoria pub Taranto: violate norme anti-Covid, chiuso bar

 

Il Biancorosso

Sport
Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasferimento dei 9 positivi

Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasferimento dei 9 positivi

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecceblitz della polizia
Interrotta in Salento festa in villa con 200 ragazzi

Interrotta in Salento festa in villa con 200 ragazzi

 
Foggial'episodio
Migranti: un uomo ferito a coltellate nel Ghetto di Foggia

Migranti: un uomo ferito a coltellate nel Ghetto di Foggia

 
Materaeconomia
Appalti col massimo ribasso? «Danneggiano lavoratori e cittadini»

Appalti col massimo ribasso? «Danneggiano lavoratori e cittadini»

 
Baril'emergenza
Bari, cena in bianco no cibo di strada sì: polemica sugli eventi all’aperto

Bari, cena in bianco no cibo di strada sì: polemica sugli eventi all’aperto

 
Brindisisangue sulle strade
Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

 
Potenzacovid
Basilicata, dilaga la variante Delta

Basilicata, dilaga la variante Delta

 
TarantoAmbiente
Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

 

i più letti

L'inchiesta

Taranto, truffe milionarie: ben 94 indagati

Chiusa l’inchiesta inchiesta «Scammer’s Paradise», un anno fa le 26 ordinanze della procura jonica

Taranto, Truffe milionarie, 94 indagati

TARANTO - Chiuse le indagini della procura ionica sull’inchiesta «Scammer’s Paradise», cioè paradiso dei truffatori, del nucleo di polizia economico-finanziaria della guardia di finanza.

A quasi un anno dalle 26 ordinanze di custodia cautelare (14 in carcere e 12 ai domiciliari) sorrette anche da un sequestro di circa 13,5 milioni di euro a carico di indagati e una sessantina di società coinvolte in un presunto maxi raggiro, sono 94 ora gli indagati a cui la procura ionica contesta a vario titolo circa 130 capi d’accusa, tra cui associazione a delinquere e truffa aggravata, usura, estorsione, riciclaggio, autoriciclaggio, trasferimento fraudolento di valori e false comunicazioni sociali.
Secondo gli investigatori delle fiamme gialle, era Grottaglie il centro nevralgico dove venivano studiate e messe in atto ingegnose truffe milionarie messe a segno in tutta Italia ai danni di colossi della telefonia e dell’informatica. Sono due le presunte associazioni per delinquere individuate dagli investigatori. La mente della geniale operazione illecita, secondo gli investigatori, era Diego Vestita, grottagliese di 48 anni con precedenti arresti per truffa e droga e coinvolto anche nell’operazione “Dirty money”. A lui sono contestate circa 90 truffe.

Le indagini dei finanzieri sono partite a marzo del 2017 dai controlli a carico di un condannato per mafia, ritenuto vicino a Vestita.

Dalle intercettazioni sono emerse numerose truffe messe a segno dal grottagliese ai danni di multinazionali come Fastweb, Xerox e Hp che operano nella vendita e nel noleggio di beni tecnologici e sistemi informatici.
A Grottaglie poi c’era una seconda presunta associazione per delinquere, guidata da Enrico Urgesi, anch’egli gravato da precedenti specifici. Operava nel settore dei prodotti informatici ed elettronici. Attraverso annunci online e finte sedi sparse in tutta Italia, il gruppo contattava altre aziende del settore per acquistare materiale, poi rivenduto a nero, pagando solo le prime rate e facendo perdere le proprie tracce grazie a un sistema di società fantasma o inattive.

Nel novero degli indagati, infatti c’è uno stuolo di soggetti accusati di aver fatto da prestanome quali titolari di società create ad arte per mettere a segno le truffe, con la complicità di un commercialista che falsificava i bilanci e li depositava in Camera di Commercio. I prestanome erano ricercati e assoldati da due soggetti con precedenti per associazione per delinquere di stampo mafioso, uno legato al clan D’Amore, l’altro al clan D’Oronzo.

Secondo l’accusa i proventi delle truffe, svariati milioni di euro, erano reinvestiti in attività usuraia ma anche in attività lecite finite sotto sequestro come autolavaggi, un supermercato di Altamura, rivendite di auto, distributori di carburanti e centri benessere.

Per non essere intercettati, gli associati usavano telefoni cellulari di vecchia generazione e cambiavano continuamente schede Sim, intestate anche queste a prestanome.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie