Giovedì 02 Luglio 2020 | 08:02

NEWS DALLA SEZIONE

Social news
Manduria, Emiliano e Zaia insieme per un brindisi alla festa di Bruno Vespa

Manduria, Emiliano e Zaia insieme per un brindisi alla festa di Bruno Vespa

 
Il caso
Nella notte sindaci e ed enti ionici preparano la «resistenza di Taranto» contro Mittal

Nella notte sindaci e ed enti ionici preparano la «resistenza di Taranto» contro Mittal

 
Oncologia
ranto

Taranto, tenda climatizzata per i pazienti in fila

 
L'incontro di oggi
Mittal Taranto, prosegue Cassa integrazione senza accordo per 4 settimane

Mittal Taranto, prosegue Cassa integrazione senza accordo per 4 settimane

 
gara di Solidarietà
Taranto, oltre 8mila euro raccolti per curare Vincenzo da una forma di tumore raro

Taranto, oltre 8mila euro raccolti per curare Vincenzo da una forma di tumore raro

 
Lieto fine
Rintracciati dalla Polfer nelle stazioni di Barletta e Taranto 2 individui scomparsi nei giorni scorsi

Rintracciati dalla Polfer nelle stazioni di Barletta e Taranto 2 individui scomparsi nei giorni scorsi

 
nel Tarantino
In trasferta a Martina Franca si spostano in taxi per svaligiare distributori automatici: 4 giovani denunciati

In trasferta a Martina Franca si spostano in taxi per svaligiare distributori automatici: 4 giovani denunciati

 
Controlli dei CC
Ginosa Marina, cede cocaina in un ristorante a due acquirenti: arrestato 33enne

Ginosa Marina, cede cocaina in ristorante a 2 acquirenti: arrestato 33enne

 
SANITÀ
Taranto, fila per la chemioterapia la polemica si fa rovente

Taranto, in fila per la chemioterapia: la polemica si fa rovente

 
siderurgico
Mittal Taranto, «Mai più altiforni come a Trieste»: l'appello del sindaco

Mittal Taranto, «Mai più altiforni come a Trieste»: l'appello del sindaco

 

Il Biancorosso

SERIE C
Bari calcio, Frattali: «Nei playoff decisive energie mentali»

Bari calcio, Frattali: «Nei playoff decisive energie mentali»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Materaoperazione dei CC
Matera, rubavano armi della polizia locale in diversi Comuni di Puglia e Basilicata, sgominata banda: 6 in manette

Matera, rubavano armi della polizia locale nei Comuni di Puglia e Basilicata, sgominata banda: 6 in manette

 
TarantoSocial news
Manduria, Emiliano e Zaia insieme per un brindisi alla festa di Bruno Vespa

Manduria, Emiliano e Zaia insieme per un brindisi alla festa di Bruno Vespa

 
FoggiaRilasciato in mare
Manfredonia, piccolo squalo si impiglia nella rete: salvato dai pescatori

Manfredonia, piccolo squalo si impiglia nella rete: salvato dai pescatori

 
PotenzaL'incontro
Petrolio lucano, Bardi: «Da Total 25 mln a progetto per droni industriali»

Petrolio lucano, Bardi: «Da Total 25 mln a progetto per droni industriali»

 
BariIl caso
Altamura, anziano scompare nel nulla: ritrovato morto dopo 24 ore

Altamura, anziano scompare nel nulla: ritrovato morto dopo 24 ore

 
HomeIn aula
Strage treni Andria-Corato, tecnici a pm: «Ben 146 errori come nel giorno del disastro»

Strage treni Andria-Corato, tecnici a pm: «Disastro sfiorato altre 146 volte»

 
GdM.TVLo spot
FASANO

La bellezza di Fasano in 90 secondi: il turismo a diversa velocità

 
Leccel'indagine
Lecce, screening a tappeto nelle aziende pubbliche e private

Coronavirus, a Lecce screening a tappeto nelle aziende pubbliche e private

 

i più letti

SANITÀ

Piano ospedaliero: 94 posti letto in più a Taranto

Obiettivo, fronteggiare un’eventuale pandemia - bis. Per l’Asl ionica si ipotizzano 55 in terapia intensiva e 40 in terapia semi-intensiva pronti ad essere riconvertiti

Piano ospedaliero: 94 posti letto in più a Taranto

È di 94 posti – 55 in terapia intensiva e 40 in terapia semi-intensiva pronti ad essere riconvertiti – il pacchetto di posti letto aggiuntivi previsti per l’Asl jonica rispetto al piano ospedaliero pre-covid per fronteggiare un’eventuale ripresa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Il dato circolato a più riprese in passato, dopo l’aumento del piano ospedaliero Covid reso disponibile nei mesi scorsi in piena emergenza (22 in Terapia intensiva, 51 in Pneumologia, 46 a Malattie infettive e 30 per il post acuzie a Mottola, posti letto fortunatamente mai tutti completamente occupati), ora fa parte della proposta di piano di potenziamento della rete ospedaliera trasmesso l’altro ieri dalla Regione Puglia al Ministero della Salute, come previsto dal Decreto Rilancio.

Tale dotazione aggiuntiva dovrebbe servire a tenere attivi i posti letto delle diverse specialità, soprattutto chirurgiche, per consentire la continuità assistenziale. In piena emergenza, come è noto, gli altri reparti (come tutte le prestazioni) sono stati chiusi (sospese le prestazioni) pur garantendo le sole urgenze. Il pacchetto di posti letto aggiuntivi per Taranto è all’interno di una proposta complessiva che, per la regione Puglia, si attesta a 278 posti in terapia intensiva e 283 in semintensiva (valore complessivo degli investimenti previsti di 99.866.963.euro). In questo modo, il governo regionale cerca di fato di superare limiti imposti dal decreto ministeriale n.70/2015, soprattutto con riferimento all'incremento dei posti letto con una elevata intensità di cura.

Intanto, anche ieri, sul fronte nuovi contagi, la situazione a Taranto è apparsa tranquilla.

Il Bollettino regionale continua a registrare da oltre tre settimane zero casi nel capoluogo jonico mentre sono stati 5 i nuovi casi registrati in regione (3 a Foggia, 1 a Bari e 1 a Brindisi) su 1.834 test registrati. Tema più sentito ora quello della ripresa delle prestazioni sanitarie non in urgenza, dopo il blocco dei mesi scorsi (65 mila solo le prestazioni saltate).
Non mancano continue segnalazioni. L’altro ieri, ad esempio, è stato impossibile per più di qualche utente riuscire a mettersi in contatto con il Cup, il sistema informatico che gestisce la prenotazione di esami e visite specialistiche. L’Asl ammette migliaia di telefonate nell’ultima settimana ed annuncia la temporanea sospensione del servizio del Cup nel pomeriggio di lunedì 22 giugno dalle 14 alle 18 per consentire un aggiornamento software. Tale aggiornamento – si legge in una nota stampa - è necessario per garantire un funzionamento più efficiente del sistema e non può essere effettuato in un momento diverso da quello stabilito. L’Asl si è scusata con l’utenza per la sospensione temporanea del servizio.

Motivazione diversa, invece, alla base della chiusura di ben due mesi – dal 1° luglio al 31 agosto - del Poliambulatorio di via Mediterraneo (Tramontone). Nella struttura dovranno, infatti, essere effettuati lavori straordinari di adeguamento. Pertanto, in questi due mesi, tutte le attività dei medici specialisti e del personale infermieristico saranno redistribuite nelle altre strutture della Asl Taranto.

Le prenotazioni delle visite – informa un’altra nota - non subiranno modifiche di data e ora ma solo di sede. Sarà cura degli operatori del Distretto informare l’utenza prenotata della modifica di sede e fornire le altre informazioni necessarie sulla sede Cup in cui effettuare il pagamento dei ticket.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie