Mercoledì 28 Settembre 2022 | 21:07

In Puglia e Basilicata

Nel Tarantino

Manduria, 41enne maltratta la ex: le lanciò anche una pentola di acqua bollente addosso

Manduria, 41enne maltratta la ex: le lanciò anche una pentola di acqua bollente addosso

All’uomo è stata notificata una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Taranto

02 Marzo 2020

Redazione online

Un 41enne di Brindisi, con precedenti per episodi di violenza fisica e psicologica nei confronti di sue ex compagne, è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Manduria (Taranto) per maltrattamenti e lesioni personali a carico di una donna con la quale aveva allacciato una relazione sentimentale. All’uomo è stata notificata una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Taranto. Le indagini sono partite dopo la denuncia della vittima, residente a Manduria, che era stata più volte minacciata e picchiata dal 41enne e non si era rivolta prima alle forze dell’ordine per paura di ulteriori ritorsioni. Si è accertato che in una circostanza, l’uomo aveva lanciato all’indirizzo della compagna una pentola con dell’acqua bollente che, per fortuna, non l’aveva colpita. In passato, secondo quanto riferito dalla Polizia, si era reso protagonista di altri episodi violenti nei confronti delle sue compagne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725