Martedì 17 Settembre 2019 | 18:21

NEWS DALLA SEZIONE

In centro
Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

 
nel tarantino
Manduria, operai sfruttati e sottopagati: sospesa attività caseificio, 3 denunce

Manduria, operai sfruttati e sottopagati: sospesa attività caseificio, 3 denunce

 
Siderurgico
Mittal, fine prima fase di demolizione AFo3 Riaperte scuole ai Tamburi

Mittal, fine prima fase di demolizione AFo3 Riaperte scuole ai Tamburi

 
Dai carabinieri
Taranto, sequestrate 6 tonnellate di buste di plastica non conformi

Taranto, sequestrate 6 tonnellate di buste di plastica non conformi

 
Incidente stradale
Massafra, perde il controllo della moto e si schianta: morto 48enne

Massafra, perde il controllo della moto e si schianta: morto 48enne

 
La telefonata a sorpresa
Depuratore Sava, Romina Power chiama ed Emiliano risponde: confronto a Domenica in

Depuratore Sava, Romina Power chiama ed Emiliano risponde: confronto a Domenica in

 
Le fiamme
Taranto, incendio tra le ville: panico a Lama

Taranto, incendio tra le ville: panico a Lama

 
i roghi
Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto

Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto. Fiamme anche a Torre Colimena, nel Tarantino

 
L'iniziativa
«Basta con i decreti ammazza-Taranto»: il flash-mob in piazza

«Basta con i decreti ammazza-Taranto»: il flash-mob in piazza

 
La denuncia
Arcelor Mittal, licenziato ingiustamente operaio Usb: la protesta di Borraccino

Arcelor Mittal, licenziato ingiustamente operaio Usb, l'azienda: 'Era di comandata'

 
L'episodio
Taranto, sul bus senza biglietto: gambiano prende a pugni autista e gli rompe gli occhiali, denunciato

Taranto, sul bus senza biglietto: gambiano picchia autista e gli rompe gli occhiali, denunciato

 

Il Biancorosso

Dopo Bari Reggina
Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariPolis-Deloitte
toghe, avvocati

Bari, Finanza e diritto penale: alleanza tra studi legali barese e milanese

 
PotenzaA Sant'Arcangelo
Piante di marijuana sul terrazzo, arrestato 46enne

Piante di marijuana sul terrazzo, arrestato 46enne

 
TarantoIn centro
Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

 
FoggiaSerie D
Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

 
BatArrestato
Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

 
MateraUna settimana di eventi
Pax Mater, la Città dei Sassi capitale della pace

Pax Mater, la Città dei Sassi capitale della pace

 
LecceIl duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
BrindisiIncastrata dai filmati
Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

 

i più letti

L'evento

Taranto, «Swimming Race» show: i due mari sono vincenti

Tra gli atleti è scesa in acqua anche la neocampionessa Benny Pilato che "sportivamente" non ha vinto

Taranto, «Swimming Race» show: i due mari sono vincenti

TARANTO - Una fantastica giornata di sport all’insegna del nuoto. La «Taranto Swimming Race» è andata in scena ieri coinvolgendo migliaia di persone sin dalla mattina. Numeri da capogiro, ad iniziare da quello degli iscritti: circa trecento giunti da tutto lo Stivale. Curiosi ed appassionati si sono assiepati, in particolare in prossimità dei punti chiave: Castello Aragonese e la Lega Navale Italiana. Ed ancora in villa Peripato, assistendo al concerto dello straordinario pianista Matthew Lee accompagnato dall’Orchestra della Magna Grecia diretta dal Maestro Piero Romano e le cerimonie di premiazione, a cui hanno partecipato le autorità cittadine e l’Arcivescovo di Taranto, Monsignor Filippo Santoro. In particolare quella riservata alla giovane vice campionessa del mondo assoluta dei 50 metri stile rana di nuoto (nonché campionessa europea e mondiale juniores) Benedetta Pilato. La nuotatrice è stata tarantina era la ciliegina sulla torta di un evento organizzato nei minimi dettagli dalla Mediterraneo Sport con il sostegno dell’Amministrazione Comunale.

Pilato ha voluto prendere parte alla manifestazione sportiva, partecipando alla Mezzo Fondo Sprint, imperniata sulla distanza dei 1800 metri. Per lei doveva essere ne più e ne meno che una semplice nuotata nel «suo» mare in compagnia di qualche amica e qualche amico, dopo un lungo peregrinare estivo su tutte le latitudini. Così è stato. Nessuno spirito agonistico come dimostra il suo 46mo posto assoluto, il 23mo nella classifica relativa alle sole donne.

«Taranto Swimming Race» rappresentava la quarta ed ultima tappa del circuito regionale «Open Water», per la quale è stata preziosa l’organizzazione coordinata dal presidente Fin Puglia Nicola Pantaleo e del responsabile regionale Nuoto in Acque Libere Ruggiero Messina. La competizione è stata patrocinata da: Regione Puglia, Provincia di Taranto, Comune di Taranto e Marina Militare, col supporto istituzionale di Federazione Italiana Nuoto, Fin Salvamento, Coni Taranto, Lega Navale sez. Taranto e Piscina Meridiana. La gara rientrava nelle attività collaterali del «Trofeo del Mare», la kermesse sportiva promossa e organizzata dal Comando Marittimo Sud della Marina Militare di Taranto. Una macchina organizzativa che si è messa in moto sei mesi fa.

Massimo Donadei, nelle vesti di presidente del Comitato organizzatore ha dichiarato ieri alla partenza: «Oggi un sogno diventa realtà, la manifestazione ha numeri da record, sono stati superati i 300 iscritti per le 3 gare». L’Ammiraglio Salvatore Vitiello, Comandante in capo del Comando marittimo Sud della Marina Militare, che ha dato il via all’evento: «Mettiamo in evidenza la bellezza della città con uno sport attuale anche grazie alla nostra campionessa Benedetta Pilato. Con questa attività ci avviamo alla terza edizione del Trofeo del mare».
La gara dei 5000 e quella dei 1800 metri per agonisti, ha avuto un solo protagonista: Nicola Tempesta (Rari Nantes Spezia) che si è imposto in ambo i casi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie