Sabato 06 Giugno 2020 | 07:29

NEWS DALLA SEZIONE

mobilità sostenibile
Taranto prima in Puglia nella graduatoria: 800mila euro per piste ciclopedonali

Taranto prima in Puglia nella graduatoria: 800mila euro per piste ciclopedonali. Stanziati 13,8 mln dalla Regione

 
bandito solitario
Taranto, prima il colpo all'Eurospin poi la fuga: 55enne arrestato dalla polizia

Taranto, prima il colpo all'Eurospin poi la fuga: 55enne arrestato dalla polizia

 
Consiglio di Stato
Taranto, nuovo ospedale: l’aggiudicazione va avanti

Taranto, nuovo ospedale: l’aggiudicazione va avanti

 
Arcelor Mittal
Taranto, tensioni alla portineria A del siderurgico

Taranto, tensioni alla portineria A del siderurgico

 
Operazione «Tabula Rasa»
gdf

Taranto, le mani degli ex «Sacra Corona Unita» sulle riprese del film prodotto da Fandango

 
La denuncia della Fim
Arcelor Mittal, ditte appaltate non pagate: «Ritirati operai dalla fabbrica»

Arcelor Mittal non paga ditte appalto: «Ritirati operai dalla fabbrica di Taranto» VD

 
La trovata
Ginosa, l'idea di un lido per il distanziamento: «Qui come su un'isola deserta»

Ginosa, l'idea di un lido per il distanziamento: «Qui come su un'isola deserta»

 
L'iniziativa
Puglia, in arrivo «buoni trasporto» per operai agricoli nel Tarantino

Puglia, in arrivo «buoni trasporto» per operai agricoli nel Tarantino

 
le nuove date
Mittal, a Taranto ispezione dei commissari ex Ilva dall'8 al 10 giugno

Mittal, a Taranto ispezione dei commissari ex Ilva dall'8 al 10 giugno. Dal 6 luglio 9 settimane di Cig per 8mila operai

 
l'onorificenza
Beniamino Laterza

Taranto, un vigilante del «Moscati» ora è Cavaliere della Repubblica

 
trasporto ferroviario
Potenza, il 14 giugno riparte Frecciarossa Taranto-Potenza-Milano

Potenza, il 14 giugno riparte Frecciarossa Taranto-Potenza-Milano

 

Il Biancorosso

serie C
C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariAmbiente
Polignano, Parco Costa Ripagnola, ricorso proprietari a Mattarella per annullamento legge istitutiva

Polignano, Parco Costa Ripagnola, ricorso proprietari a Mattarella per annullamento legge istitutiva

 
FoggiaEdilizia
San Giovanni Rotondo, l'Arca consegna 18 alloggi. Emiliano: «Casa è sinonimo di dignità»

San Giovanni Rotondo, l'Arca consegna 18 alloggi. Emiliano: «Casa è sinonimo di dignità»

 
Brindisiterapia Covid
Brindisi, al «Perrino» prime 2 donazioni di plasma iperimmune

Brindisi, al «Perrino» prime 2 donazioni di plasma iperimmune

 
LecceCoronavirus
Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

 
Potenzafase 3
Basilicata, piattaforma online per autosegnalazioni di lucani che tonano in regione

Basilicata, piattaforma online per autosegnalazioni di lucani che tornano in regione

 
BariI dati
Effetto Covid 19, meno reati a Bari e nella Bat: il bilancio dei carabinieri

Effetto Covid 19, meno reati a Bari e nella Bat: il bilancio dei carabinieri

 
Tarantomobilità sostenibile
Taranto prima in Puglia nella graduatoria: 800mila euro per piste ciclopedonali

Taranto prima in Puglia nella graduatoria: 800mila euro per piste ciclopedonali. Stanziati 13,8 mln dalla Regione

 

i più letti

lavoro irregolare

Caporalato, sfruttano connazionali nel Tarantino, arrestati 3 marocchini

I lavoratori ricevevano 30 euro al giorno per sette ore di lavoro, con la decurtazione di 5 euro al giorno per il trasporto e 50 euro al mese per un alloggio con scarse condizioni igieniche

Caporalato, sfruttano connazionali nel Tarantino, arrestati 3 marocchini

Tre cittadini marocchini di 31, 36 e 37 anni, residenti a Castellaneta (Taranto), e un 56enne di Ginosa (Taranto), proprietario di un terreno in cui venivano sfruttati braccianti agricoli, sono stati arrestati e posti ai domiciliari dai carabinieri per intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro. Nel corso degli accertamenti è emerso che i tre extracomunitari avevano provveduto a reclutare 9 loro connazionali, di età compresa tra i 20 ed i 32 anni, tutti senza permesso di soggiorno, destinandoli al lavoro nei campi in contrada Pantano di Ginosa.

I lavoratori ricevevano 30 euro al giorno per sette ore di lavoro, con la decurtazione di 5 euro al giorno per il trasporto e 50 euro al mese per occupare un alloggio, ubicato in contrada Gaudella di Castellaneta, privo delle condizioni igieniche necessarie, in violazione alle norme contrattuali, di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.
Al proprietario del terreno sono state contestate anche violazioni amministrative per un importo di 80mila euro e comminate ammende per 65mila euro. Il proprietario dell’immobile concesso in locazione abusiva ai cittadini extracomunitari è stato denunciato per favoreggiamento della permanenza sul territorio nazionale di immigrati irregolari. I veicoli utilizzati dai tre 'caporali' per il trasporto dei lavoratori nei campi sono stati sequestrati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie