Domenica 15 Settembre 2019 | 09:50

NEWS DALLA SEZIONE

La denuncia
Arcelor Mittal, licenziato ingiustamente operaio Usb: la protesta di Borraccino

Arcelor Mittal, licenziato ingiustamente operaio Usb, l'azienda: 'Era di comandata'

 
L'episodio
Taranto, sul bus senza biglietto: gambiano prende a pugni autista e gli rompe gli occhiali, denunciato

Taranto, sul bus senza biglietto: gambiano picchia autista e gli rompe gli occhiali, denunciato

 
Nel tarantino
Ginosa, tir contromano sulla SS106: polizia stradale multa conducente che aveva guidato più ore del consentito

Ginosa, tir contromano sulla SS106: polstrada multa conducente, aveva guidato troppe ore

 
Il caso
Taranto, allarme bomba in Eni, azienda: «Verifiche in corso»

Taranto, falso allarme bomba: evacuate Eni e Mittal. Denunciato operaio 41enne

 
Il caso
Porto di Taranto, Consiglio di Stato dà il via libera a lavori su banchina

Porto di Taranto, Consiglio di Stato dà il via libera a lavori su banchina

 
Dal 14 ottobre
Università, al via corso di Medicina a Taranto: 60 nuove matricole

Università, al via corso di Medicina a Taranto: 60 nuove matricole

 
Lotta alla droga
Taranto, beccati con 25 dosi di cocaina: in manette un 18enne e 2 minori

Taranto, beccati con 25 dosi di cocaina: in manette un 18enne e 2 minori

 
L'aggressione
Taranto, sul bus senza biglietto: pugni e calci all'autista che glielo chiede

Taranto, sul bus senza biglietto: pugni e calci all'autista che glielo chiede

 
Ex Teleperfomance
Taranto, salvi 300 posti di lavoro per call center

Taranto, salvi 300 posti di lavoro per call center

 
La decisione del sindaco
Taranto, riaperte le scuole del Tamburi a ridosso dell'ex Ilva

Taranto, riaperte le scuole del Tamburi a ridosso dell'ex Ilva

 
Pessime condizioni igieniche
Taranto, padre e figlio trasportano illegalmente 440 kg di cozze: denunciati

Taranto, padre e figlio trasportano illegalmente 440 kg di cozze: denunciati

 

Il Biancorosso

Serie C
Il nuovo Bari ricomincia da tre

Il nuovo Bari ricomincia da tre

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceSulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 
FoggiaNel foggiano
Manfredonia, da 40 anni botte e violenze dal marito ormai 70enne: arrestato

Manfredonia, botte e violenze contro la moglie da 40 anni: arrestato 72enne

 
BariMultati in 4
Bari, mobili e materassi in strada: la lotta agli "svuotacantine" della polizia

Bari, mobili e materassi in strada: la lotta agli "svuotacantine" della polizia

 
PotenzaA reggio emilia
La birra è troppo fredda, 39enne del Potentino tenta di strangolare una barista

La birra è troppo fredda, 39enne del Potentino tenta di strangolare una barista

 
BrindisiNel brindisino
Torre S.Susanna, recide ulivo alla base e ruba 40 quintali di legna: denunciato operaio

Torre S.Susanna, recide ulivo alla base e ruba 40 quintali di legna: denunciato operaio

 
MateraNel Materano
Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

 
HomeLa denuncia
Arcelor Mittal, licenziato ingiustamente operaio Usb: la protesta di Borraccino

Arcelor Mittal, licenziato ingiustamente operaio Usb, l'azienda: 'Era di comandata'

 

i più letti

La morte del 66enne

Manduria, interrogati due minori dei video del pestaggio a sangue

Sono un 15enne e un 16enne: uno ammette di aver girato video, «ma non l’ho colpito»

Manduria, anziano picchiato a morte: 8 persone fermate, 6 sono minori

Sono stati interrogati dal procuratore minorile di Taranto, Pina Montanaro, due dei quattro nuovi indagati coinvolti nell’inchiesta sulla morte di Antonio Stano, il 66enne pensionato di Manduria (Taranto) che aveva subito una serie di aggressioni e violenze da più gruppi di giovani.

Si tratta di due fratelli di 15 e 16 anni, riconosciuti in uno dei video delle aggressioni mentre con altri tre giovani accerchiavano Stano per strada impedendogli di allontanarsi, con un ragazzo che lo colpisce con calci e pugni e lo trascina sull'asfalto.

Attualmente sono detenuti due maggiorenni di 19 e 22 anni e sei minorenni. Altri dieci minori, tra cui i due interrogati oggi, sono indagati in stato di libertà. A quanto si è appreso, il più piccolo dei fratelli avrebbe negato di aver partecipato all’aggressione. Il 16enne invece avrebbe ammesso di aver girato lui il video, fornendo altri riscontri sull'episodio ma aggiungendo di non aver colpito il pensionato. Le accuse per gli indagati sono di tortura aggravata dalla crudeltà, violazione di domicilio, sequestro di persona e danneggiamento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie