Sabato 24 Agosto 2019 | 05:55

NEWS DALLA SEZIONE

Dopo il Cinzella Festival
Gli Afterhours stregati da Taranto: Agnelli e D'Erasmo al MarTa

Gli Afterhours stregati da Taranto: Agnelli e D'Erasmo al MarTa

 
Il caso
Strage di pecore a Martina Franca: branco di lupi ne sbrana decine

Strage di pecore a Martina Franca: branco di lupi ne sbrana decine

 
L'offesa
Taranto, scritta contro dirigente Ugl: «Chicco Russo fascio infame»

Taranto, scritta contro dirigente Ugl: «Chicco Russo fascio infame»

 
Il caso
ArcelorMittal, Usb proclama sciopero: «ci sono microchip nelle tute»

ArcelorMittal, Usb proclama sciopero: «ci sono microchip nelle tute»
Veicolo si ribalta in reparto Irf

 
Al Santissima Annunziata
Nadia Toffa, da Taranto 30 mila firme per dedicarle reparto oncologico

Nadia Toffa, da Taranto 30 mila firme per dedicarle reparto oncologico

 
Il ritrovamento
Taranto, oltre 300 reperti archeologici recuperati dalla polizia

Taranto, oltre 300 reperti archeologici recuperati dalla polizia

 
Lavoro in nero
Castellaneta, 4 braccianti sfruttati nei campi per più di 10 ore al giorno: 3 denunce

Castellaneta, 4 braccianti sfruttati nei campi per più di 10 ore al giorno: 3 denunce

 
Inquinamento
Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cittadini presentano esposto

 
Un 46enne
Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

 
Domenico Bello
Mottola, trovato morto dopo 9 giorni 32enne scomparso

Mottola, trovato morto dopo 9 giorni 32enne scomparso

 
Denuncia Usb
Taranto ammorbata da puzza di gas nauseabonda: la denuncia dell'Usb

Taranto, allarme per una puzza gas ai quartieri Paolo VI e Tamburi

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

NewsweekDopo il Cinzella Festival
Gli Afterhours stregati da Taranto: Agnelli e D'Erasmo al MarTa

Gli Afterhours stregati da Taranto: Agnelli e D'Erasmo al MarTa

 
PotenzaLavoro
Fca a Melfi, da settembre stop produzione per altri 30 turni

Fca a Melfi, da settembre stop produzione per altri 30 turni

 
LecceL'evento
Notte Taranta: grande attesa per il Concertone con Elisa e Gué Pequeno

Notte Taranta: grande attesa per il Concertone con Elisa e Gué Pequeno

 
BatIl caso
Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

 
FoggiaLotta alla droga
Trinitapoli, beccati 92 pacchi di cannabis light, ma in realtà era marijuana illegale

Trinitapoli, beccati con 92 pacchi di finta-cannabis light: arrestati in 2

 
HomeSulla strada 379
Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

 
MateraIl sogno
Matera si candida a «Cinecittà» del Mezzogiorno

Matera si candida a «Cinecittà» del Mezzogiorno

 

i più letti

Serie D

Taranto calcio, revocata penalizzazione: la vetta è a -7

Punto restituito, la Corte d'Appello Federale ha accolto il ricorso

Taranto calcio, revocata penalizzazione: la vetta è a -7

foto Todaro

La Corte d’Appello Federale ha parzialmente accolto il ricorso del Taranto, avverso alle sanzioni inflitte in primo grado (Tribunale federale nazionale) per la questione relativa ai presunti mancati pagamenti degli emolumenti del mese di giugno 2017 a tre tesserati all’atto dell’iscrizione al campionato 2017/18. La società, difesa dall’avvocato Eduardo Chiacchio ha ottenuto la restituzione del punto di penalizzazione (pena commutata in una ammenda di 1000 euro) e la riduzione a due mesi (prima erano tre) dell’inibizione a carico del presidente Massimo Giove. Una decisione che fa tirare un sospiro di sollievo in casa rossoblù, che ora vede ridursi le distanze dalla vetta della graduatoria, ora distante 7 lunghezze.


La notizia ha avuto ovviamente un effetto positivo all’interno dello spogliatoio tarantino, già proiettato alla gara in programma domenica sul difficile campo di vallo della Lucania contro la Gelbison. Sebbene l’auspicata “remuntada” rimanga molto difficile da realizzare, la decisione giunta nella serata di ieri può contribuire a cambiare l’inerzia del trend di queste ultime giornate e far cominciare a scricchiolare anche le certezze per le rivali, che con un vantaggio più che rassicurante davano già per spacciato il Taranto nella lotta al primato del girone. Anche perché, se è vero che il Picerno sembra ancora lontano, non altrettanto si può dire del Cerignola, che vanta tre punti in più della squadra di Panarelli e che, in caso di parità in graduatoria sarebbe in svantaggio nei confronti dei rossoblù per i risultati conseguiti negli scontri diretti (1-1 al Monterisi e 2-1 per il Taranto allo Iacovone).


Nel frattempo D’Agostino e compagni proseguono la marcia di avvicinamento al match contro la Gelbison, al quale non potrà prendere parte il centrocampista Manzo, appiedato per un turno dal giudice sportivo. Ieri pomeriggio il gruppo ha lavorato con particolare attenzione allo sviluppo dei meccanismi di gioco svolgendo una partitella a campo ridotto. Ancora fermo Esposito per il problema all’adduttore accusato nei giorni scorsi, mentre risulta completamente recuperato Massimo che si è aggregato al gruppo. Lavoro differenziato per Lanzolla e Carullo che, però, viaggiano verso la piena disponibilità. Sono 500 i biglietti a disposizione dei tifosi rossoblù.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie