Martedì 25 Giugno 2019 | 22:10

NEWS DALLA SEZIONE

La richiesta
ArcelorMittal, i sindacati chiedono incontro urgente con Di Maio

ArcelorMittal, i sindacati chiedono incontro urgente con Di Maio

 
Il parere della Cedu
Ex Ilva, Corte di Strasburgo boccia richiesta di un nuovo giudizio

Ex Ilva, Corte di Strasburgo boccia richiesta di un nuovo giudizio

 
Il caso
Caporalato nel Tarantino, sfruttava braccianti nei campi: un arresto

Caporalato nel Tarantino, sfruttava braccianti nei campi: un arresto

 
Siderurgico
Mittal: a Taranto esposto in Procura contro emissioni

Mittal: a Taranto esposto in Procura contro emissioni

 
L'episodio
Taranto, picchia la madre che non vuole dargli soldi: 17enne in comunità

Taranto, picchia la madre che non vuole dargli soldi: 17enne in comunità

 
Il caso
Bonifiche, commissario Taranto: «Accordo da 12 mln per 4 Comuni»

Bonifiche, commissario Taranto: «Accordo da 12 mln per 4 Comuni»

 
La contestazione
Ex Ilva, Pd mostra 3 assi di picche contro Salvini, Conte e Di Maio

Ex Ilva, Pd mostra 3 assi di picche contro Salvini, Conte e Di Maio

 
Il siderurgico
Di Maio a Taranto: «Immunità è caso risolto: non c'è più». «C'è un 1 mld per la città»

Di Maio a Taranto: «Immunità? non c'è più». «Disponibile 1 mld per la città»

 
Violato divieto d'avvicinamento
Mottola, perseguitava e minacciava la moglie: ai domiciliari 41enne

Mottola, perseguitava e minacciava la moglie: ai domiciliari 41enne

 
Lavoro e ambiente
Di Maio e cinque ministri oggi «invadono» Taranto

Di Maio e 5 ministri a Taranto: «Mittal spieghi Cig per 1400». 
Emiliano: «Sosterremo azioni governo»

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Machach, talento francese del Napoliè l'ultima idea intrigante del Bari

Machach, talento francese del Napoli è l'ultima idea intrigante del Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa cerimonia
Santeramo, il vicepremier Di Maio inaugura la biblioteca comunale

Santeramo, il vicepremier Di Maio inaugura la biblioteca comunale

 
HomeLa richiesta
ArcelorMittal, i sindacati chiedono incontro urgente con Di Maio

ArcelorMittal, i sindacati chiedono incontro urgente con Di Maio

 
BrindisiL'inseguimento
Fasano, sventato furto nel negozio «Acqua&Sapone»: ladri in fuga

Fasano, sventato furto nel negozio «Acqua&Sapone»: ladri in fuga

 
Batdalla guardia costiera
Trani, 8mila mq di rifiuti vicino alla spiaggia: area sequestrata

Trani, 8mila mq di rifiuti vicino alla spiaggia: area sequestrata

 
LecceIn salento
Tragedia a Torre Chianca: 66enne annega e muore sotto gli occhi dei bagnanti

Tragedia a Torre Chianca: 66enne annega e muore sotto gli occhi dei bagnanti

 
FoggiaIeri sera
Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

 
PotenzaNel potentino
Melfi, rubano 110 pannelli fotovoltaici: denunciati 3 cittadini del Burkina Faso

Melfi, rubano 110 pannelli fotovoltaici: denunciati 3 cittadini del Burkina Faso

 

i più letti

Presi dalla Polizia

Taranto, rubavano nei market e rivendevano sulle bancarelle: due arresti

In manette due ultra 50enni, denunciato anche un 62enne. La rivendita nei pressi del mercato

Taranto, rubavano nei market e rivendevano sulle bancarelle: due arresti

Due ladri seriali di prodotti nei supermercati sono stati arrestati dagli agenti del Commissariato Borgo di Taranto: si tratta di Francesco Schena, 58 anni, e Gualtiero Grassi, 52, entrambi accusati di furto aggravato. Denuncianto anche un terzo complice, di 62 anni.

Da qualche giorno i poliziotti del Commissariato Borgo avevano avviato indagini per individuare gli autori di numerosi furti compiuti in alcuni supermercati del centro cittadino. Nel corso degli accertamenti gli investigatori sono venuti a conoscenza
che la refurtiva veniva messa in vendita su una bancarella ambulante nei pressi del mercato “Fadini”.

Dopo qualche giorno di osservazione i poliziotti sono riusciti ad individuare nello Schena il venditore ambulante, che con fare sospetto all’occasione prelevava generi alimentari da due grosse buste nascoste sotto il banco di vendita.

Individuato il probabile autore dei furti, i poliziotti hanno avviato mirati servizi di pedinamento, che li hanno portati a seguire una Smart con a bordo il sospetto ed un suo complice. L’auto si è poi fermata in una stradina buia adiacente al parcheggio di un supermercato sito in corso Italia. Dopo alcuni minuti di attesa gli investigatori hanno notato che due uomini, tra i quali quello sospettato, sono usciti di corsa da un deposito attiguo al grande magazzino con due buste colme di generi alimentari.

I due ladri, colti sul fatto, sono stati così immediatamente bloccati ed accompagnati, insieme al complice che li attendeva in auto, negli Uffici del Commissariato. La successiva perquisizione in casa dello Schena, ha permesso di recuperare numerosi generi alimentari oggetto di furto e la somma in contanti di 280 euro. Altri 580 euro sono poi stati recuperati nel suo portafoglio. Tutta la merce recuperata ed il denaro considerato il provento della loro illecita attività è stato posto sotto sequestro. I due ladri colti sul fatto dopo le formalità di rito sono stati arrestatied il loro complice che li attendeva in auto è stato denunciato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie