Giovedì 21 Febbraio 2019 | 00:51

NEWS DALLA SEZIONE

Decide il giudice del lavoro
Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

 
A taranto
Romeno aggredisce coppia appartata in casolare vicino stazione: arrestato

Romeno aggredisce coppia appartata in casolare vicino stazione: arrestato

 
A taranto
Frode fiscale: sequestrati beni per 1,5 milioni di euro a impresa settore telefonia

Frode fiscale: sequestrati beni per 1,5 milioni di euro a impresa settore telefonia

 
Nel Tarantino
Palagiano: abusa di una minorenne e la perseguita, in manette un 65enne

Palagiano: abusa di minorenne e la perseguita, in manette 65enne

 
Al Teatro Fusco
La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

 
Accoltellato un libico
Non vuole pagare uno dei suoi lavoratori e tenta di ucciderlo: arrestato sudanese nel Tarantino

Non vuole pagare uno dei suoi lavoratori e tenta di ucciderlo: arrestato sudanese nel Tarantino

 
Dopo la protesta
Ex Ilva, deputati M5s contestati a Taranto: «Traditori». La replica: «Mai parlato di chiusura»

Ex Ilva, deputati M5s contestati a Taranto: «Traditori». La replica: «Mai parlato di chiusura»

 
L'annuncio
Arsenale militare Taranto, Borraccino: «Bisogna assumere 250 operai»

Arsenale militare Taranto, Borraccino: «Bisogna assumere 250 operai»

 
tra sabato e domenica
Massafra, vandali in azione: danneggiati sette scuola bus

Massafra, vandali in azione: danneggiati sette scuola bus

 
Si è impiccato
Taranto, si uccide in carcere 78ene che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

Taranto, si uccide in carcere 78enne che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

 
Le dichiarazioni
Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Porto Cesareo, un pezzo di villa del pm su suolo demaniale. «Senza risposta da 50 anni»

Porto Cesareo, un pezzo di villa del pm su suolo demaniale. «Senza risposta da 50 anni»

 
HomeLa decisione
Basilicata, Pittella fa marcia indietro: Trerotola è nuovo candidato centro sinistra

Elezioni in Basilicata, Pittella fa marcia indietro: al suo posto un farmacista

 
HomeDurante il comizio
Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

 
BatIl caso
Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

 
TarantoDecide il giudice del lavoro
Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

 
BrindisiIl caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
FoggiaGuerra fra clan
Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

 
MateraUn 21enne materano
Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

 

Il documento

Ilva, le associazioni di Taranto contro Di Maio: «Da te solo bugie»

Lo sostengono le associazioni e i movimenti tarantini in una lettera al ministro dello Sviluppo

Ilva, nuovo appello a Di Maio «A noi va bene il piano Mittal»

TARANTO - «Il suo governo non ha rivisto neppure uno dei provvedimenti con cui i suoi predecessori hanno vessato la nostra comunità e la nostra terra in modo tanto abominevole. Non uno che fosse uno. Chi può mai credere poi che lo Stato non possa essere nella condizione di annullare una gara o trovare un modo per boicottarla? Per anni è stato possibile tenere in piedi un’industria fuori legge a suon di decreti e provvedimenti speciali, perché questo si voleva».

Lo sostengono associazioni e movimenti di Taranto in una lettera al ministro dello Sviluppo Luigi Di Maio. «La questione Ilva era e resta una questione politica, benché lei l’abbia volutamente condotta su un piano prettamente giuridico e tecnico». Il ministro «ha mentito a Taranto sul contratto ed anche riguardo alle migliorie che dice di aver ottenuto sull'ambiente e sul lavoro e sta continuando a farlo. Ha sostenuto che l’annullamento del contratto porterebbe al pagamento di penali ed al reintegro di Mittal, mentre il contratto non prevede penali ed il suo annullamento non è affatto scontato che farebbe rientrare Mittal».

Si contesta inoltre a Di Maio di aver «sostenuto che gli incrementi di produzione saranno senza emissioni, omettendo di dire che nella valutazione prevista non verranno considerate le emissioni diffuse non convogliate» e «ha volutamente omesso di dire che c'è all’attenzione del Consiglio di Stato un ricorso proposto da associazioni e cittadini il quale è avversato dal suo Ministero, da quello dell’Ambiente e dall’Ilva».

Ed ancora: «risulta ormai chiaro come - incalzano le associazioni - il piano di riconversione economica e sociale di Taranto non sia mai esistito» e «molto più dei cavilli giuridici e dei possibili ricorsi di Mittal, avrebbero dovuto terrorizzarla gli effetti sulla nostra gente della sua inerzia, perché questa comporterà di fatto l’ammalarsi e la morte di altre persone». «La sua inazione è deprecabile in sé - concludono - ed è deprecabile anche come forma di deresponsabilizzazione politica rispetto ad un’emergenza gravissima, che nessuna legge speciale potrà mai lenire».

Il documento è firmato da Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti, FlmUniti Cub sindacato di base, Giustizia per Taranto, Legamjonici, Tamburi Combattenti, Taranto Respira, Movimento TuttaMiaLaCittà Taranto e singoli cittadini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400