Mercoledì 16 Ottobre 2019 | 16:12

NEWS DALLA SEZIONE

un 36enne
Taranto, in casa 16kg di sigarette di contrabbando: arrestato

Taranto, in casa 16kg di sigarette di contrabbando: arrestato

 
Taranto
ArcelorMittal, ex ad Jehl: «Nel 2019 investiti 200mln di euro per l'ambiente»

ArcelorMittal, ex ad Jehl: «Nel 2019 investiti 200mln di euro per l'ambiente»

 
nel Tarantino
Manduria, anziano pestato a more: Cassazione respinge ricorso dei due «bulli»

Manduria, anziano pestato a morte: Cassazione respinge ricorso dei due «bulli»

 
nel tarantino
Castellaneta, infermiere aggredito fuori da ospedale da familiare di un paziente

Castellaneta, infermiere aggredito fuori da ospedale da familiare di un paziente

 
la decisione
Tribunale Taranto, marinaio morto per amianto: 200mila euro di risarcimento agli eredi

Tribunale Taranto, marinaio morto per amianto: 200mila euro di risarcimento agli eredi

 
cambio al vertice
Mittal, fonti sindacali: «Ad Jehl lascia, arriva Lucia Morselli»

ArcelorMittal, amministratore delegato Jehl lascia, arriva Lucia Morselli

 
Siderurgico
Emissioni ex Ilva: i cittadini ricorrono alla Corte Europea

Emissioni ex Ilva: i cittadini ricorrono alla Corte Europea

 
Con i 176 soccorsi
Migranti, il Viminale decide: la Ocean Viking approderà a Taranto

Migranti, la Ocean Viking approda in porto Taranto Sit-in di benvenuto

 
al rione paolo VI
Taranto, passanti segnalano 2 ordigni bellici sotto un cespuglio

Taranto, passanti segnalano 2 ordigni bellici sotto un cespuglio

 
Nel Tarantino
Manduria, operai senza contratto dormivano nelle masserie: denunce e sanzioni ai titolari

Manduria, operai senza contratto dormivano nelle masserie: denunce e sanzioni ai titolari

 

Il Biancorosso

lega pro
Sabbione, il Bari ha un bomber «di scorta», già tre reti per lui

Sabbione, il Bari ha un bomber «di scorta», già tre reti per lui

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoun 36enne
Taranto, in casa 16kg di sigarette di contrabbando: arrestato

Taranto, in casa 16kg di sigarette di contrabbando: arrestato

 
Foggiail blitz
Mafia e droga a Foggia: 5 arresti, anche un agente della Polizia Locale

Mafia e droga a Foggia: 5 arresti, anche un agente della Polizia Locale

 
Leccein salento
Muore a 79 anni Marcello, fratello di Don Tonino Bello

Muore a 79 anni Marcello, fratello di Don Tonino Bello

 
Brindisiin mattinata
Brindisi, 25 migranti sbarcano al porto: «Siamo curdi»

Brindisi, 25 migranti sbarcano al porto: «Siamo curdi»

 
BariA Bari
Canta in via Sparano per studiare in Puglia: l'odissea di un soprano russo

Canta in via Sparano per studiare in Puglia: l'odissea di un soprano russo

 
BatDanza
«Libero Corpo»: a Bisceglie Regione Puglia finanzia corso di formazione per danzatori professionisti

«Libero Corpo»: a Bisceglie Regione Puglia finanzia corso di formazione per danzatori professionisti

 
Potenzain ospedale
Lagonegro, parto naturale dopo un cesareo: la tecnica all'Ospedale

Lagonegro, parto naturale dopo un cesareo: la tecnica al San Giovanni

 
Materamorirono in 2
Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

 

i più letti

L'intesa con Mittal

Accordo Ilva, 2mila voti al referendum: giovedì il verdetto dei lavoratori

Le fabbriche che potrebbero riservare sorprese sono Taranto (dove lavorano a 10.500 operai e ne saranno assunti subito solo 8.200) e Genova-Cornigliano con i suoi 1.474 lavoratori

Ilva

Le assemblee in fabbrica (foto Todaro)

TARANTO - E’ iniziato il referendum dei lavoratori del gruppo Ilva sull'accordo siglato dai sindacati con ArcelorMittal. Le operazioni si concluderanno giovedì in serata. L’atmosfera sembra ottimista e i «Sì» dovrebbero vincere con larga misura.
Mentre al siderurgico di Taranto cominciavano le assemblea e si allestivano i seggi, il ministro Luigi Di Maio rassicurava i tarantini che speravano nella chiusura dell’Ilva, «Abbiamo ancora tantissimo da fare: Taranto ha un credito con tutta l'Italia e l’Europa» ha detto alla Camera. Credito che il presidente della Puglia Michele Emiliano cercherà di portare all’incasso al tavolo ambientale per Taranto previsto nei prossimi giorni. L’obiettivo di Emiliano resta sempre la decarbonizzazione: «io ritengo che sia giusto che la Regione Puglia pretenda anche da ArcelorMittal la competa decarbonizzazione dello stabilimento, visto che peraltro noi possiamo mettere a disposizione del gas ad un prezzo energeticamente identico a quello del carbone, quindi non c'è ragione di ammazzare la gente col carbone».

Nella giornata di oggi a Taranto hanno votato in circa 2.000 e si sono create code per l’affluenza massiccia. Domani comincerà Genova-Cornigliano. I lavoratori dello stabilimento Ilva di Racconigi, hanno votato ieri e si hanno già i risultati (87% favorevoli). Oggi, insieme a Taranto, lo ha fatto anche Marghera, domani Novi Ligure terminerà le assemblea e voterà.

Le fabbriche dalle quali potrebbe arrivare qualche sorpresa, soprattutto nelle assemblee, sono l’acciaieria di Taranto, dove lavorano a 10.500 operai e ne saranno assunti subito solo 8.200, e Genova-Cornigliano con i suoi 1.474 lavoratori. Per Genova ci saranno i tempi supplementari all’accordo siglato il 6 settembre con un tavolo da convocare entro il 30 di questo mese. La cifra di quelli che saranno assunti subito a Genova non è scritta, ma sarà individuata proprio al tavolo sull'accordo di programma. Qui l’obiettivo dei sindacati è di garantire l’assunzione a tutto l’organico effettivo. «Domani votiamo l’accordo e poi andiamo ai tempi supplementari» ha detto il segretario genovese della Fiom Bruno Manganaro.

«Capisco la rabbia dei tarantini ma Di Maio ha fatto il massimo vista la condizione data» è l’assist che lancia Alessandro Di Battista al suo capo politico mentre dall’ala più movimentista del fronte sindacale (e vicina ai 5 stelle) il segretario generale dell’Usb Sergio Bellavita ribadisce il successo ottenuto con l’accordo garantendo l’esito positivo e un "consenso alto». «E' il primo accordo dopo 20 anni dove i lavoratori non ci perdono nulla nel passaggio fra due società. I lavoratori dell’ex Lucchini hanno perso 300 euro col passaggio all’Aferpi di Rebrab» ricorda.

Giovedì si avranno i numeri ufficiali. Per ora i lavoratori di Taranto sono preoccupati, più che dall’uso o meno del carbone, dalla riduzione degli stipendi per chi resterà all’amministrazione straordinaria. Dei 10.500 attualmente in forze al siderurgico, ArcelorMittal ne assumerà 8.200, gli altri passeranno all’amministrazione straordinaria con una cassa integrazione al 70%. Gli altri numeri degli assunti subito sono scritti (tranne Genova) nero su bianco: 700 a Novi Ligure, 175 a Milano, 145 a Racconigi, 50 a Marghera, 40 a Paderno Dugnano e 30 a Legnano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • claud

    11 Settembre 2018 - 08:08

    Emiliano vuole imporre all'ILVA di usare il gas al posto del carbone ma non vuole far arrivare il gas in Puglia con la TAP. Le solite parole in libertà

    Rispondi

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie