Giovedì 21 Marzo 2019 | 08:31

NEWS DALLA SEZIONE

A taranto
Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

 
A Taranto
Ricostruzione mammella con il lipofilling: interventi riusciti

Ricostruzione mammella con il lipofilling: interventi riusciti

 
L'operazione
Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

 
La polemica
Ex Ilva, associazioni contro il vertice in Procura: «È un errore parlare con chi inquina»

Ex Ilva, associazioni contro vertice in Procura: «È errore parlare con chi inquina»

 
Dopo il sequeestro
Usura, confiscati beni per 2,2 mln a pregiudicato di Lizzano

Usura, confiscati beni per 2,2 mln a pregiudicato di Lizzano

 
Incidente stradale
Scontro a Crispiano: muore una maestra di 46 anni, insegnava a Martina

Scontri a Crispiano e Manduria: muoiono maestra e pensionato

 
A taranto
Tangenti sulla discarica, Tamburrano fa scena muta davanti al gip

Tangenti sulla discarica, Tamburrano fa scena muta davanti al gip

 
Lotta alla droga
Manduria, nascondeva mezzo chilo di eroina in ufficio: arrestato

Manduria, nascondeva mezzo chilo di eroina in ufficio: arrestato

 
La denuncia
Taranto, bimba di 5 anni muore di tumore, genitori tarantini: «È strage»

Taranto, bimba di 5 anni muore di tumore, genitori tarantini: «È strage»

 
Incidente nel Tarantino
Manduria, operaio folgorato in centro di compostaggio: grave

Manduria, operaio folgorato in centro di compostaggio: grave

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraInfortunio sul lavoro
Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

 
LecceIl fatto nel 2015
Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

 
BariCassazione
BARI, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

Bari, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

 
BatNel nordbarese
Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

 
FoggiaNel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 

Lunghe attese

Vaccinazioni obbligatorie, mamme e bambini in coda alla Asl

Ferragosto di lavoro. Direttore dipartimento prevenzione Asl, Conversano: «Non abbiamo mai chiuso»

vaccino

Più che attendere chiarimenti in merito agli obblighi vaccinali ed alla conseguente documentazione per i figli iscritti a scuola, i genitori tarantini portano direttamente i bambini a vaccinarsi.
Si è ripetuta anche quest’anno la scena: alla vigilia di Ferragosto, mamme e bambini tranquillamente in coda presso gli ambulatori vaccinali dell’Asl. È il direttore del Dipartimento di prevenzione dell’Asl Ta, Michele Conversano, a confermare. «Qui, nel nostro ambulatorio vaccinale - afferma -, anche oggi (ieri, ndr) abbiamo la fila di almeno una decine di mamme con bambini per fare le vaccinazioni. Non abbiamo mai chiuso».
«C’è una sensibilità da parte degli operatori della sanità pubblica e dei pediatri e dei genitori nella nostra che va al di là di qualsiasi polemica politica. La gente sa che è importante vaccinarsi e questa è la cosa più importante. Il nostro bollino di provincia virtuosa ce l’abbiamo anche da prima dell’obbligo. Anche se, per onestà, dobbiamo dire che la legge sull’obbligo ci ha aiutato tantissimo perché, in questo modo, la copertura vaccinale è aumentata. In realtà, anche in un posto virtuoso come il nostro, negli ultimi anni la copertura stava calando».
«Abbiamo complessivamente il 95% nella nostra provincia - prosegue il dottor Conversano -, qualcosa in più per l’esavalente e siamo vicinissimi al 95% anche per morbillo, rosolia e parotite. La Puglia, nel suo complesso, però è ancora leggermente al di sotto».
Intanto, stando a quanto emerso, negli ultimi giorni, la Puglia sarebbe favorevole allo slittamento dell’obbligo al prossimo anno…
«In realtà, questa posizione non è chiara. O non mi pare sia in quei termini. In realtà, la sanità pubblica pugliese ha ben sintetizzato in un documento l’intera questione ed in genere la Regione Puglia ascolta quello che dicono le società scientifiche».
Un altro punto si è qui da noi ed in Puglia in tema di anagrafe vaccinale? «Se lo scorso anno si è fatto ricorso all’autocertificazione per non creare caos, oggi possiamo dire che la nostra Regione si è dotata di un’anagrafe vaccinale alla quale i dirigenti scolastici pugliesi accedono ormai direttamente per verificare quali vaccinazioni ogni studente ha fatto. E questo significa che le famiglie adempienti non hanno necessità di presentare alcun certificato all’atto dell’iscrizione scolastica. Tutti i dirigenti sono stati dotati di password per entrare nel sistema, con tutte le cautele possibili».
«Come dire che qui, in Puglia, non abbiamo bisogno di inventarci stratagemmi di alcun tipo, o procurarci autocertificazioni magari false. Abbiamo anche superato quelle difficoltà di certificazione rispetto alle quali l’anno scorso chiedemmo ed ottenemmo anche la preziosa collaborazione delle farmacie. Quest’anno, invece, i dirigenti scolastici accedono tranquillamente ai dati».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400